Come utilizzare l’Aceto di Mele sui Capelli? Suggerimenti utili

L’Aceto di Mele sui Capelli è un antichissimo rimedio di bellezza naturale, scoperto dalle nostre antenate ormai secoli fa. Questo semplice ingrediente, immancabile in cucina, possiede infatti la capacità di rendere la capigliatura morbida, liscia e lucente.

Perché l’Aceto di Mele fa bene ai capelli? La sua composizione agisce in modo benefico sulla nostra capigliatura, pulendo accuratamente la cute e rinforzando lo stelo. Utilizzato dopo l’abituale shampoo è un vero toccasana, in grado di rinvigorire i capelli deboli e spenti. Cura inoltre prurito e secchezza dei cuoio capelluto.

Possiede numerosi vantaggi, primi tra tutti facile reperibilità e prezzo super conveniente. Acquistate una comunissima confezione di Aceto di Mele (meglio se bio), direttamente dagli scaffali del supermercato. Seguite poi i consigli qui di seguito riportati e, con un po’ di costanza, i risultati non tarderanno ad arrivare. Curiose di sapere come agisce sui capelli? Continuate a leggere il post, 12 utili rivelazioni vi attendono!

aceto di mele capelli

I benefici dell’Aceto di Mele sui Capelli

  1. Balsamo naturale: funziona come ottimo balsamo per capelli, se sciacquato accuratamente non lascia odori. Per un trattamento totalmente naturale, provate inoltre ad utilizzare il bicarbonato di sodio al posto dell’usuale shampoo.
  2. Detergente naturale: come suggerito poco fa, se combinato al bicarbonato di sodio, diverrà un detergente super efficace e naturale, adatto a qualsiasi tipo di capigliatura.
  3. Schiarente naturale: volete sbarazzarvi velocemente dell’ultima tinta sbagliata? Lavatevi aggiungendo l’Aceto di Mele sui capelli, scomparirà più in fretta senza privare il cuoio capelluto dei suoi oli naturali.
  4. Effetto anti nodi: è un districante naturale in grado di lisciare in modo ottimale l’intera capigliatura. Spazzola e pettine scivoleranno meravigliosamente tra i capelli.
  5. Migliora la porosità del cuoio capelluto: consente una maggiore capacità di assorbire e trattenere l’umidità. L’acidità tipica dell’Aceto migliora infatti la porosità chiudendo le squame del capello e contrastando la secchezza.
  6. Trattamento anti prurito e anti secchezza: sui capelli possiede proprietà antibatteriche e antifungine; è in grado di lenire e stabilizzare la cute secca e pruriginosa.
  7. Addio doppie punte: agisce efficacemente prevenendo il formarsi delle doppie punte, rinforzando il cuoio capelluto che diverrà meno sensibile alle rotture.
  8. Bilancia il pH: il capello possiede un pH leggermente acido, la sua gamma ideale oscilla tra 4.5 e 5.5. Gli shampoo distribuiti in commercio alterano il pH, che potrà facilmente bilanciarsi con un risciacquo a base di Aceto di Mele e acqua (che possiede Ph 2.9)
  9. Rivitalizza i capelli: se utilizzato regolarmente nella propria hair beauty routine, l’Aceto di Mele sui capelli rinvigorisce e dona un aspetto più sano e lucente.
  10. Anti forfora: vanta proprietà antifungine naturali che combattono efficacemente forfora e prurito. Il pH acido ripristina inoltre lo strato protettivo del cuoio capelluto, evitando ulteriori crescite fungine.
  11. Effetto gloss: se combinato al bicarbonato di sodio, l’Aceto di Mele sui capelli ha effetto super lucidante! Chiude le squame e riduce notevolmente l’effetto crespo.
  12. Stimola la crescita: non fa miracoli… Se usato costantemente potrebbe in alcuni casi rallentare la perdita dei capelli, stimolandone la crescita.

Come utilizzare l’Aceto di Mele sui Capelli?

Ecco svelati i suggerimenti per procedere correttamente!

1 Risciacquo con Aceto di Mele e Acqua

Mescolate Aceto di Mele e acqua in egual modo, un quarto di tazza di entrambi gli ingredienti dovrebbe bastare per un lavaggio. Se avete capelli grassi, aggiungete pure un cucchiaio in più di Aceto. Se al contrario possedete una capigliatura secca caratterizzata da forfora, diminuitelo.

Lavate quindi i capelli come d’abitudine, utilizzando il vostro shampoo preferito. Evitate l’uso di acqua eccessivamente calda, poiché potrebbe favorire l’effetto crespo. Acqua troppo fredda invece non eliminerebbe residui di prodotti chimici e forfora. Trovate la via di mezzo!

Non utilizzate il balsamo, poiché esso svolgerà la stessa funzione. Diffondetelo partendo dalla cima della testa, massaggiando delicatamente tutto il cuoio capelluto, dalle radici alle punte. Per ottenere risultati ottimali, lasciate in posa per un paio di minuti. Sciacquate poi i capelli accuratamente; non preoccupatevi, una volta asciugati l’odore di Aceto svanirà.

Evitate se possibile l’utilizzo del phon, meglio lasciar asciugare i capelli naturalmente all’aria. La vostra chioma sarà lucida e liscia!

2 Risciacquo con Aceto di Mele e Miele per capelli secchi

Il miele possiede ottime proprietà idratanti e lenitive; mixatelo quindi al risciacquo con Aceto di Mele e acqua se i vostri capelli sono secchi e delicati. Come procedere? Aggiungete un cucchiaio di miele al vostro preparato e mescolate bene. Inserite il tutto in un barattolo munito di coperchio, in modo da poter shakerare il composto.

Per una maggiore lucentezza aggiungete tre bianchi d’uovo al consueto risciacquo con Aceto, acqua e miele; l’uovo deterge in profondità e rende la chioma incredibilmente lucida! Separate i tuorli dell’albume e conservate esclusivamente il bianco. Mescolate velocemente ed aggiungete gli ingredienti al composto per il risciacquo. Agitate bene servendovi di un contenitore con coperchio. Applicate ora sul cuoio capelluto lasciando agire qualche minuto prima di procedere al risciacquo.

3 Risciacquo con Aceto di Mele e Oli Naturali

Ottimo rimedio per i capelli secchi e sfibrati, nutre in profondità la chioma senza appesantirla. Aggiungete una piccola quantità di olio naturale mescolato ad acqua e Aceto. Potrete scegliere tra:

5 Risciacquo con Aceto di Mele e Oli Essenziali

Temete che l’odore di Aceto possa restare sui capelli? Risolvete facilmente il problema aggiungendo cinque o dieci gocce di olio essenziale al vostro risciacquo. Ecco qualche suggerimento:

  • olio di lavanda (lenitivo e dalla fragranza rilassante e piacevole)
  • tea tree oil (cura la forfora, ha una forte profumazione erbacea)
  • citronella (maschera perfettamente l’odore di Aceto sui capelli)

Quale acquistare per lavare i Capelli?

  • Organico, fatto da mele biologiche e completamente privo di sostanze chimiche nocive, fertilizzanti e pesticidi
  • Non pastorizzato, cioè crudo. In questo caso le proprietà benefiche saranno di gran lunga più potenti

Consigli di Bellezza naturali per utilizzarlo correttamente sui Capelli

  • Assicurarsi che l’Aceto sia sempre diluito con l’acqua
  • Non lasciate che l’Aceto entri negli occhi, causerebbe bruciore
  • Preparate una lozione spray composta da Aceto di Mele e acqua da spruzzare sui capelli durante la giornata, in modo da rimuovere residui di lacca o gel
  • Aggiungete un cucchiaino di aceto di mele al vostro shampoo preferito, i capelli ne guadagneranno in salute

L’Aceto di Mele è un ottimo alleato di bellezza per i capelli, semplice da utilizzare e facile da trovare. Cominciate oggi stesso questo trattamento completamente naturale, avrete capelli lucidi e sani, senza le contro indicazioni tipiche dei prodotti chimici.

Vedi anche: Impacco capelli con Aceto di mele e argilla Bentonite 

Patrizia

30 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Buonasera. Io mi lavo i capelli due/tre volte a settimana.. posso diluire l aceto con L acqua tutte le volte che li lavo. ??

  2. Salve volevo sapere se dopo passato l aceto mescolato con l acqua vá anke risciacquato con altra acqua o funziona da ultimo risciacquo?????

  3. Utilizzo già da tempo 2 cucchiai di aceto di mele diluiti in 2 litri d’acqua come ultimo risciacquo dopo lo shampoo e posso affermare che i risultati sono ottimissimi ! Cappelli più sani, forti e lucenti! Solo che ho notato che non bisogno abusarne altrimenti tende a far formare un po’ di forfora!

  4. Ho comprato questa mattina l’aceto di mele per utilizzarlo al più presto, farò un lavaggio con acqua e aceto. P.s grazie dell’informazione “l’acqua troppo calda aumenta l’effetto crespo”

  5. Articolo incredibilmente interessante, ignoravo le proprietà dell’aceto di mele utilizzato sui capelli. Devo assolutamente provare, alcuni punti fanno proprio al caso mio!:D Grazie mille per l’interessante articolo, è davvero utilissimo 😀

  6. Prima o poi lo proverò. Ho letto diverse volte dei suoi benefici, ma non mi sono mai decisa a prenderlo. Grazie mille per le idee e le informazioni 🙂

  7. Caspita, non sapevo che l’aceto di mele fosse un ottimo alleato per i capelli. Può essere utilizzato anche su quelli fini?

  8. Bellissimo e poi la voce addio doppie punte è un richiamo fortissimo per me. In realtà ho sempre usato l’aceto per l’ultimo risciacquo, però quello di vino fatto in casa, avevo provato quello di mele, ma mi infastidiva l’odore, magari ho sbagliato marca quindi riproverò sicuramente. Però io lo diluisco moltissimo nell’acqua fredda per l’ultimo risciacquo, proverò a seguire i tuoi consigli.

    • Fammi sapere Lulli 😀 Effettivamente l’aceto di mele ha un odore molto acre… Prova ad aggiungerci qualche essenza magari!

  9. lo uso sempre, ad ogni shampoo diluisco con acqua e lo spruzzo sui capelli bagnati.. diluito non si sente l’odore di aceto e i capelli ne trovano beneficio, si vede.. brava Patrizia..

  10. Sento parlare da una vita di questo antico rimedio casalingo ma, non so perchè, non mi sono ancora cimentata….eppure credo potrei trarre giovamento dal risciacquo acido…ok, uno dei buoni propositi per l’anno nuovo è di provare a fare questa cosa, mi incuriosisce proprio! Grazie dell’utilissimo articolo Patty, e buon anno!;-)

    • io ho comprato dei flaconcini vuoti.. uno lo uso per l’aceto appunto.. quello della Biofficina Toscana lo uso per diluire lo shampoo invece.. compra i flaconcini se non li hai già per motivarti..

      • Può essere uno spunto utile, grazie Gam, lo spargishampoo in effetti lo punto da un pò e prima o poi lo prendo, per l’aceto mi procurerò altro!;-)

    • Buon Anno a teeee! 😀 😀
      Fai come me, mettine un cucchiaio nello shampoo, così non finisci col dimenticarti di utilizzarlo!!!
      Baci 🙂 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.