Smalto unghie nero: come e quando portarlo, foto e decorazioni

Quante di noi, ragazze o donne amano lo smalto nero? Il total black, si sa ha il suo fascino. C’è chi ama questa tonalità scura sia per il proprio abbigliamento, sia per il make up però bisogna fare sempre molta attenzione dato  che è un colore sicuramente particolare che non va bene per tutte e spesso stona con il colore della carnagione.

Scorri con le frecce

Quando portare lo smalto per unghie nero

Da sempre lo smalto per unghie nero ha dato una cattiva impressione poiché ricorda tanto le mani delle streghe, invece ormai da qualche anno ha preso piede nella moda ed è entrato a far parte delle nuove tendenze sfoggiato sulla passerella da molte modelle. Che siano nere lucide, matte, monocolore, con piccoli disegni o addirittura con le french, non passeranno mai di moda e soprattutto non hanno stagioni.

Inizialmente si pensava che gli smalti scuri fossero adatti solo al periodo invernale, mentre quelli pastello esclusivamente al periodo estivo o primaverile, invece le unghie dark controtendenza sono riuscite bene ad affermarsi nonostante le critiche. Non sono perfettamente adatte alle celebrazioni come i matrimoni, il battesimo ecc, (vedi qui: unghie matrimonio) ma si intrufolano benissimo per completare il look per una serata in discoteca, per una passeggiata con gli amici, niente di veramente impegnativo.

Per quanto riguarda la lunghezza delle unghie invece è un colore che necessita di un unghia medio-corta per andare sul sicuro perché sull’unghia lunga si cade nell’eccesso ovvero si rischia di somigliare ad una strega, sull’unghia corta invece non sono particolarmente eleganti e creano un effetto non bellissimo da vedere.

French e nail art con smalto nero

smalto nero con french oro

Se hai le unghie lunghe ma ami il nero ed hai paura di sembrare eccessiva, non rinunciare perché ci sono molte valide alternative. Facciamo degli esempi, se hai un dotter, puoi passare lo smalto nero su tutte le unghie ma cercare di smorzare i toni disegnando dei pallini bianchi o perché no colorati, su una o più unghie per mano.

I pois potrebbero essere di una stessa dimensione e riempire tutta l’unghia, oppure alternati tra piccoli e grandi su un solo lato o come si vuole. In questo modo l’effetto finale sarà sicuramente elegante e soprattutto più vivace e meno pesante; oppure potresti provare a fare dei disegni con gli acrilici per ottenere qualcosa di originale qualora tu fossi capace.

Non può mancare la french, che in ogni caso e con qualsiasi colore rimane elegantissima e all’altezza di tutte le situazioni anche se nera, vediamo qualche idea. La prima proposta è quella di usare le lunette per fare la french, ovviamente nera e poi terminare la manicure con una passata di smalto trasparente o al massimo brillantinato.

L’ultima novità è quella della reverse french ovvero la french non creata sulla parte finale dell’unghia ma partendo dalla ricrescita, in questo caso ovviamente il colore unico delle unghie sarà il nero matte o lucido e la french argento il modo da spezzare ed essere trendy.

Semipermanente nero

Le unghie sono la parte del corpo a cui la donna tiene particolarmente perché sfoggiare le unghie smaltate vuol dire anche essere curate al 100%. Purtroppo però gli smalti hanno una caratteristica negativa, ovvero quella di non durare molto, basta usare qualche detersivo o immergere le mani nell’acqua per vedere saltare pezzi di smalto a destra e a sinistra e chi non ha molto tempo da dedicare sceglie di rivolgersi all’estetista per passare uno smalto semipermanente nero.

E’ una delle migliori soluzioni non solo per risparmiare tempo ma anche perché se non si è bravi nel disegno o non si hanno molte idee per rendere particolare la manicure rivolgersi a chi lavora con le unghie significa anche averle al massimo e sentirsi belle e soddisfatte per un mese o anche di più.

Per approfondire: Smalto semipermanente: come si applica e come si rimuove

Smalto per unghie nero opaco

Gli smalti non sono belli solo se lucidi, ma anche opachi solo che non a molte piacciono e ovviamente ognuno ha i propri gusti, se però si deve scegliere un colore nero matte è bene informarsi prima dell’acquisto perché molti di quelli che hanno la finitura opaca, hanno una durata di molto inferiore rispetto alla media.

C’è anche da dire che con i colori matte si possono creare tante belle fantasie per manicure d’effetto.

smalto opaco

A prescindere dal tipo di smalto, dal colore e dalla finitura un consiglio è quello di limare bene le unghie e cercare di trovare la forma che fa al caso proprio perché anche delle unghie corte(ad esempio ovali), possono permettersi lo smalto nero e sembrare allo stesso tempo slanciate.

Aspetta c’è ancora qualcosa da leggere:

13 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. In realtà io non l ho mai usato lo smalto nero perchè l ho sempre considerato come un colore non colore ma da poco l ho rivalutato perché credo sia molto elegante!!

  2. Lo smalto nero mi ha sempre affascinata. Bellissimo il nero opaco ed anche il nero con la french dorata.
    Lo trovo molto elegante così come quasi tutti i colori scuri.

  3. adoro lo smalto nero, mi piace tanto sulle unghie corte, come hai detto anche tu, le fa sembrare slanciate, belle, eleganti. Mi piace poi tanto anche se è un nero opaco, lo trovo super raffinato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.