Peeling rinfrescante viso Neobio – Review

Ciao a tutti! Oggi voglio parlarvi di un prodotto che è entrato a far parte della mia skincare routine da diversi mesi.

Il mio anno inizia a settembre e tra i buoni propositi di quello precedente c’era usare uno scrub per il viso in maniera costante. Era lunga la lista, ma, devo ammetterlo, questo rientra tra quelli rispettati. Ero su un sito che rivende prodotti bio e con buon inci e la mia scelta è caduta sul peeling rinfrescante viso della Neobio. Non avevo mai provato nulla di questo marchio e mi incuriosiva.

Neobio è un marchio che nasce con la filosofia di creare prodotti naturali e attenti all’ambiente a prezzi accessibili a tutti. Fa uso di materie prime biologiche controllate, gode della certificazione Natrue, è cruelty free (la sperimentazione animale è bandita e impiega metodi alternativi) e cerca, dove è possibile, di formulare cosmetici Vegan.

Devo essere sincera, dopo aver letto le informazioni e aver visto alcuni dei loro prodotti, mi è venuta voglia di provarne altri e sono sicura che in futuro lo farò.

Il peeling rinfrescante viso ha formato 100ml, un prezzo che oscilla tra i 3,50€ e i 4€ circa (dipende dal rivenditore) e un PAO di 6 mesi.

Dal sito:

“Peeling per il viso ad azione esfoliante delicata per ogni tipo di pelle. Lascia la pelle pulita e la rende luminosa. Con aloe vera, ad azione idratante, lenitiva e olio essenziale di menta, rinfrescante.”

Peeling rinfrescante viso Neobio

Ma cosa è il peeling e, soprattutto, qual è la differenza con lo scrub?

Hanno uno scopo comune ovvero quello di eliminare le cellule morte dalla superficie della pelle e favorire il turn-over cellulare, ma i mezzi sono differenti. Lo scrub è per lo più un esfoliante meccanico che sfrutta l’attrito creato dai granuli presenti nel prodotto. Può risultare più aggressivo da questo punto di vista e non adatto a pelli sensibili. Il peeling, invece, si basa sulle proprietà di alcune sostanze quali acido glicolico, lattico e salicilico. Ha un’azione più profonda rispetto allo scrub, pur restando più delicato, ma bisogna sempre prestare attenzione agli ingredienti usati.

Packaging

Il peeling della Neobio è contenuto in un tubetto in platica di base bianca e con tappo verde svitabile. Presenta scritte solo in tedesco, lingua a me sconosciuta, ma sui vari siti si possono benissimo trovare descrizioni e indicazioni in italiano.

Peeling rinfrescante viso Neobio

Consistenza

Mi ricorda molto quella di una crema, né densa né liquida. Quando la si spalma si sentono delle piccolissime particelle che risultano delicate sulla pelle. E’ di colore bianco, ma appena la si stende diventa trasparente, lasciando intravedere unicamente le praline minuscole contenute all’interno.

Texture Peeling rinfrescante viso Neobio

Profumazione

E’ una delle caratteristiche che mi piace di più perché è fresca e dolce al tempo stesso. Mi dà una sensazione di benessere, mi fa pensare all’estate, alla brezza marina, ai tramonti spettacolari che mi ha regalato quest’anno la natura (ho un po’ di malinconia, quindi perdonate il mio divagare).

Se cercate un esfoliante delicato e con buon inci, questo potrebbe fare al caso vostro. Lascia la pelle morbida con una grana più fine, senza arrossarla o irritarla. Non la secca, ma comunque dopo personalmente o spruzzo della semplice acqua di rose o metto della crema idratante. Quello che ho notato è che ne basta davvero pochissimo. A dimostrazione di ciò considerate che la sto usando dall’inverno scorso e c’è ancora poco meno della metà.

Il mio voto complessivo è 7.

E’ stata una piacevole scoperta, anche il conoscere questo nuovo marchio.

Voi lo conoscevate? Avete mai provato qualcosa? Se sì, cosa mi consigliate?

Ecco l’inci:

Aqua (Water), Glycine Soja (Soybean) Oil*, Alcohol denat., Glycerin, Olea Europaea (Olive) Fruit Oil*, Pumice, Butyrospermum Parkii (Shea) Butter*, Polyglyceryl-3 Dicitrate/Stearate, Cetearyl Alcohol, Isoamyl Laurate, Aloe Barbadensis Leaf Juice*, Rhus Verniciflua Peel Wax, Sodium Stearoyl Glutamate, Mentha Piperita (Peppermint) Leaf Extract*, Sodium Lactate, Lactic Acid, Tocopherol, Xanthan Gum, Helianthus Annuus (Sunflower) Seed Oil*, PCA Ethyl Cocoyl Arginate, Parfum (Essential Oils), Geraniol, Linalool.
* da coltivazione biologica controllata.
**Oli essenziali naturali.

Prodotti Neobio


Potrebbe interessarti anche:

Neobio Natural Cosmetic Bb Cream 7 in1
Olio Peeling Scrub corpo di Physis Cosmetica
Peeling per i piedi di Labio Cosmetici Sorge

Peeling rinfrescante viso Neobio

€ 4.00
7

Valutazione complessiva

7.0/10

Pro

  • Qualità/prezzo
  • Texture
  • INCI

Contro

  • Nessuno

13 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. personalmente non lo conoscevo questo peeling, e nemmeno il brand l’ho mai visto dalle mie parti, chissà.. devo mettermi a cercare un pò meglio forse, mi hai incuriosita

  2. Interessante questo peeling, mi piacerebbe provarlo…lo terrò sicuramente in considerazione! Io di questo brand avevo provato la bb cream(se vuoi puoi trovare la mia recensione sul sito)e te la consiglio solo se non hai la pelle mista/grassa.

  3. Non ho mai usato nulla di questo brand e non ho mai usato il peeling, preferendo sempre lo scrub, devo dire, però, che dopo aver letto questa review mi hai fatto proprio venir voglia di provarlo ; )

  4. Neobio mi piace, ho usato alcuni prodotti e anche se costano poco hanno una buona qualità.. grazie della review mi servirà per il futuro..

  5. Ecco un altro marchio che seguo da tempo ma di cui non ho mai provato nulla perchè poco reperibile dalle mie parti! Questo peeling mi ispira assai, è semplice semplice ma sembra piuttosto delicato ed io necessito di esfolianti di questo tipo…bella scoperta, aggiungo in wish list e ti ringrazio di avercene parlato!;-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.