Usi alternativi del balsamo per capelli

Per gli uomini shampoo, balsamo, olio sono tutti prodotti inutili dei quali si può fare tranquillamente a meno, per le donne invece non devono assolutamente mancare. Ma perché ad esempio il balsamo è così importante?

Qualcuno pensa che il lavaggio basta per ottenere un risultato eccellente, in realtà senza questo prodotto si ottengono capelli secchi e indisciplinati. Il balsamo infatti serve ad ammorbidire i capelli ma soprattutto a difenderli da smog, quindi fumo delle auto, caldo, vento o freddo e per chi deve limitare la nascita delle doppie punte è un toccasana. Inoltre un’altra cosa che non tutti sanno è che quando laviamo i capelli, con lo shampoo viene eliminata una grande quantità di sebo naturale che grazie al balsamo viene restituito.

C’è chi invece evita di usarlo per paura di appesantire e sporcare i capelli, è il caso delle donne che hanno la cute grassa e che sono costrette a lavarli spesso. In realtà bisogna sapere che questo avviene perché si eccede con il prodotto, il segreto è usarne poco, lasciarlo agire per tre minuti e risciacquare bene.

Balsamo Capelli usi alternativi

In quali altri modi può essere usato il balsamo?

Per chi pensa che il balsamo comprato sia troppo pesante e comunque sbagliato per i propri capelli, si può intervenire cercando di diluirlo o modificarne la consistenza in qualche modo. I rimedi fai da te per un uso alternativo sono tanti. Si può aggiungere ad esempio dell’olio di cocco e un po’di gel di aloe vera e a scelta in base al proprio gusto anche un po’di succo di limone, olio o perché no del miele. Alla fine è possibile usarlo come impacco ricostituente pre-shampoo, da lasciare agire per circa 20/30 minuti coprendo i capelli.

Un altro uso alternativo, per chi ama il make up potrebbe essere il seguente. I pennelli del blush, del fondotinta ecc dopo vari usi si sporcano e quindi dopo un lavaggio rapido con un sapone delicato basta applicare qualche goccia di balsamo per ottenere delle setole morbide e delicate per farli tornare alla condizione iniziale: come nuovi.

Uso del balsamo per le faccende domestiche

Quando si devono lavare pezze, tovaglie o asciugamani in lavatrice, il balsamo può sostituire l’ammorbidente, è consigliabile non usarlo per altri capi delicati che altrimenti possono essere rovinati. Ovviamente bisogna stare attenti a non usarne troppo e soprattutto si deve diluire il più possibile per evitare di tappare lo scarico.

Avete mai pensato di usare in modo alternativo il balsamo per capelli? Se si come?

Aspetta, c’è ancora qualcosa da leggere: 

4 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Non avevo mai utilizzato il balsamo in modo alternativo, mi piace tantissimo l’idea di usarlo come ammorbidente, voglio provarci!

  2. Per me il balsamo è indispensabile, mi rende i capelli belli morbidi e lucenti, ho anch’io il capello grasso ma basta metterlo sulle punte e non direttamente a contatto con la cute, così non si appesantisce.

  3. ma davvero il balsamo può sostituire l’ammorbidente? io non avevo mai pensato a degli usi alternativi, infatti in casa abbiamo un paio di bottiglie di balsamo quasi inutilizzate perchè non ci hanno convinto al 100%… beh, adesso però grazie a questo tuo articolo so come farlo fuori hahaha e fare spazio per delle bottigliette di altri prodotti! :-*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.