Scrub viso e corpo: Che cos’è, come si fa e a cosa serve

Cos’è lo scrub e come può contribuire a rendere la pelle più tonica e più giovane? Ecco un ripasso completo dall’ABC sul mondo degli scrub: cosa sono, come usarli, i benefici per la pelle e come sceglierli!

Cos’è lo scrub

Lo scrub è un prodotto esfoliante, che serve, cioè, a creare delle piccole abrasioni sulla pelle. Niente di preoccupante, stai tranquilla! Il compito di questo elemento essenziale per il tuo beauty è rimuovere le cellule morte della pelle. Questa, per correre ai ripari, sarà costretta a rigenerarsi, donandoti così una pelle meno impura e visivamente più giovane.

Lo scrub è consigliato sia per chi ha la pelle molto secca, sia per chi ha la pelle molto grassa, perché serve a creare un nuovo equilibrio. Chi ha la pelle secca, però, dovrebbe preferire un gommage, che è più leggero. In questo caso, è bene controllare che ci siano degli elementi emollienti nel prodotto, come l’olio di cocco.

Chi ha la pelle grassa e/o impura, invece, trova giovamento nel fatto che questo elemento stimola la rigenerazione delle cellule, quindi consente di dire addio ad acne e punti neri.

Come vedi, si tratta di un prodotto molto personale, perché ognuno ha le proprie esigenze in fatto di pelle. Come sempre, è bene controllare la data di scadenza e tenere il prodotto aperto solo per lo stretto necessario, così durerà di più e maggiori saranno i benefici per te.

scrub corpo, viso e labbra

Come si usa lo scrub

Questo elemento non va mai usato senza aver preparato prima la pelle. Basta la normale detersione. Per il viso, dovrai prima struccarti e usare un detergente, infine potrai passare all’azione esfoliante. Una volta usato il detergente, dovrai applicare lo scrub e fare dei movimenti circolari con le mani, per assicurarti che lo scrub funzioni a dovere.

Tieni in posa pochissimi minuti (segui le indicazioni riportate sulla confezione) e poi risciacqui con acqua tiepida. Fin qui abbiamo parlato dello scrub viso, ma per il corpo? Anche qui basta lavare la pelle, massaggiare, tenere in posa e rimuovere.

Alla fine, nutri a fondo la pelle con una crema leggera e molto nutriente. L’operazione va fatta la sera prima, in modo da ottenere una pelle liscia e bella già a partire dalla mattina dopo.

L’uso non deve essere frequente. Chi ha la pelle secca, deve farlo una volta a settimana, chi ha la pelle grassa può azzardarsi, con le dovute precauzioni, ad applicare questa tecnica due volte alla settimana. Per le labbra, il consiglio è sempre di farlo una volta a settimana, dato che per la pelle si tratta sempre di un trauma (sempre un peeling leggero è).

Quali sono i Benefici dello Scrub

Quali sono i benefici dello scrub? Eccone alcuni:

  1. Pelle più luminosa. Se hai la pelle un po’ spenta e vuoi ritrovare un tono, questa è la soluzione ideale.
  2. Pelle dall’aspetto più giovane e sano. Grazie alla stimolazione delle cellule, si ottiene nel tempo una pelle dalla grana migliore.
  3. Addio agli inestetismi. I prodotti pensati per le gambe consentono di dire addio alla cellulite, accanto a prodotti specifici come le creme snellenti.
  4. Migliora l’abbronzatura. Una pelle migliore attira il sole ed evita le scottature, per dare il bellissimo effetto dorato che sogni in estate. Provare per credere!

Gli scrub più venduti in profumeria

Gli scrub in profumeria sono tantissimi. Mai come in questo caso, è importante provare prima un campioncino, per vedere l’effetto sulla pelle ed evitare trattamenti troppo aggressivi. Ti lascio una panoramica sui migliori scrub in commercio, ma se ne conosci altri, lascia un commento che li provo.

  • Collistar propone diversi scrub in base alle esigenze. Costano e sono presenti nelle migliori profumerie, ma conviene investire qualcosa per ottenere bellezza assicurata, no?
  • Geomar. Qui parliamo di uno scrub low cost, pensato soprattutto per il corpo. La confezione è abbastanza grande, quindi se vuoi ottenere risultati e risparmiare, è una buona soluzione.
  • Clinique. Anche qui parliamo di un prodotto che si trova nelle migliori profumerie e assicura risultati. Anche se costa, potrai richiedere un campioncino di prova per vedere come va. Fortunatamente, le aziende più grandi spesso e volentieri fanno delle campagne per le tester.

Ti ricordo che questi prodotti durano tantissimo e che ne serve davvero poco per riuscire a vedere dei benefici concreti!

Scrub fai da te: tante ricette

Di scrub fai da te ne abbiamo parlato tantissimo. I vantaggi principali di questi scrub è che si tratta di prodotti economici, veloci e senza sprechi. Gli effetti sono assicurati dal fatto che usiamo le proprietà naturali dei singoli elementi (caffè, zucchero, sale, frutta, ecc.) che si trovano tranquillamente in cucina.

Gli scrub fai da te hanno, però, uno svantaggio: se sei allergica a qualche elemento non potrai usarli e alcuni sono un po’ aggressivi. In più, si deperiscono facilmente, per cui, devi farli ogni volta nella quantità giusta. In compenso, puoi personalizzare il prodotto con le tue essenze preferite, il che è un bel vantaggio per chi ama il fai da te.

Alcuni scrub fai da te interessanti

In conclusione

Lo scrub perfetto non esiste, esiste prendersi cura della propria pelle e usare anche questo prodotto a questo scopo. Il trattamento non deve essere continuativo, ma fatto solo al momento del bisogno per un certo numero di settimane (massimo un mese, a meno che non stiamo trattando inestetismi seri). Chi soffre di pelle sensibilissima deve evitare lo scrub e, anche per le creme, usare prodotti di farmacia.

Chi, invece, ha bisogno di rigenerare la propria pelle, sappia che le aziende spesso creano nella stessa linea sia lo scrub che la crema, per evitare di sbagliare. Il potere rigenerante di un prodotto esfoliante è miracoloso, ma è normale che se l’età avanza, sarà necessario aiutarci con un prodotto con acido iarulonico (in crema), che nutra a fondo e stimoli la rigenerazione cellulare, potenziando l’effetto dello scrub.

In questo mondo dedicato alla bellezza, il tempo deve essere quello giusto. Non andare di fretta e dedica qualche minuto a te, altrimenti il trattamento non servirà a nulla. Detto questo, ti auguro una pelle rigenerata e perfetta. Nel frattempo, aspetto i tuoi commenti a tema scrub e dintorni!

9 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Io amo gli scrub, non potrei non usarli. Ma sei sicura che il gommage sia uno scrub per pelli secche? Che io sappia è solo il termine francese per indicarlo… Inoltre non ho mai tenuto lo scrub in posa, che io sappia l’azione esfoliante si attiva solo col massaggio, ma magari sbaglio, grazie per la dritta, mi informerò!
    Credo che siano tutti trattamenti utilissimi, sia per corpo che per viso, ma quello labbra è il mio preferito! ;D
    Grazie per tutti i consigli, è un articolo molto interessante 😀

  2. Da quando ho scoperto gli scrub, non posso più farne a meno: facendolo ogni settimana, la mia pelle risulta molto migliorata ed i piccoli problemi legati alla depilazione sono scomparsi!

  3. Lo scrub secondo me è fondamentale per avere una bella pelle, io faccio lo scrub sul viso una volta a settimana a volte anche due perché ho una pelle grassa mi piace come mi lascia la pelle pulita e liscia poi lo faccio anche sulle gambe infatti da quando lo utilizzo ho la pelle bella morbida e ho notato anche qualche miglioramento non ho più molti peli incarniti. Invece sulle labbra lo faccio ogni tanto anche se dovrei iniziare a farlo almeno una volta a settimana per via che spesso ho le labbra secche e screpolate. Grazie per l’articolo e per questi utili consigli 🙂

  4. Ah gli scrub, quanto li adoro, sono la maniera perfetta per coccolare il nostro corpo e non potrei mai rinunciarci! Per il viso lo ritengo praticamente indispensabile avendo la pelle soggetta ad imperfezioni e punti neri; una volta a settimana dopo aver usato lo scrub mi sento subito meglio, la pelle è liscissima e i punti neri sono molto meno visibili *_* Anche per il corpo non posso fare a meno dello scrub anche perché mi depilo con l’epilatore per cui il rischio peli incarniti è sempre dietro l’angolo; grazie allo scrub, però, questo problema è migliorato parecchio e poi vogliamo parlare della sensazione quando tocchiamo la pelle subito dopo lo scrub (io non riesco a smettere di accarezzare le gambe, sono morbide e liscissime!). In passato ho usato spesso lo scrub Geomar con il quale mi sono trovata benissimo ma, ultimamente, anche grazie alle splendide ricettine che ci proponete, sto provando diversi scrub “fai da te”. Per quanto riguarda lo scrub alle labbra, invece, devo dire che è un’abitudine che è nata da poco; prima credevo di non averne bisogno ma poi mi sono resa conto che l’effetto di un rossetto sulle labbra dopo aver fatto lo scrub è qualcosa di spettacolare *_* io di solito uso caffé e olio di oliva per il mio scrub labbra e il risultato è davvero fantastico.

  5. Faccio lo scrub viso una volta a settimana, la pelle e` piu` liscia, i punti neri sono scomparsi quasi del tutto. Anche sulle gambe lo utilizzo una volta a settimana e` la pelle appare più morbida e liscia,ma purtroppo non ho avuto tanti miglioramenti con i peli incarniti 🙁 sulle labbra invece lo utilizzo circa 1 volta al mese ed l` ultima volta ho utilizzato lo scrub con l` olio di oliva,mi e` piaciuto tantissimo,grazie dei tuoi preziosi consigli 🙂

  6. per me lo scrub è un rituale fondamentale, da quando utilizzo il gel detergente scrub di Bottega verde al pompelmo rosa che recensii un pò di tempo fà non riesco proprio più a farne a meno.. mi aiuta tantissimo con i punti neri (anche se quelli peggiori sono quelli del naso e lì devo toglierli per forza con la pulizia del viso perché il solo scrub giornaliero non riesce a togliere proprio tutto)! Mi sono appassionata tantissimo ai vari articoli poi che son stati pubblicati su questo sito periodicamente e che suggerivano diverse tipologie di scrub, davvero per tutti i gusti… trovo particolarmente rilassante e divertente, allo stesso tempo, stare a casa e fare i miei piccoli intrugli con prodotti naturali e facilissimi da reperire anche nel piccolo supermarket che ho fuori la strada. Mi piace, più precisamente, fare uno scrub corpo a settimana per eliminare le cellule morte, e di solito lo accompagno alla depilazione… certo, non faccio niente di eccessivo, sempre molto leggero, e dopo la sensazione di morbidezza della pelle è qualcosa di eccezionale! mia madre che invece ha la pelle molto più sensibile della mia si fa lo scrub una volta al mese, sempre di quelli leggeri chiaramente, altrimenti le si infiamma tutta la zona trattata. Comunque, uno dei miei scrub preferiti è quello all’olio di oliva per labbra, del quale lessi proprio qui sul sito… mi ha cambiato davvero la vita! grazie anche di questo articolo esplicativo :-*

  7. Io faccio lo scrub a viso e corpo una volta a settimana, in particolare intensifico prima di abbronzarmi, lo consiglio i risultati si vedono eccome, pelle più luminosa ed elastica.

  8. Lo scrub per me è uno step fondamentale sia viso che corpo…Ho una pelle sensibile e periodicamente una bella rigenerata ci vuole!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *