Come fare una scrub viso con farina di mais! Ricetta e benefici che non conosci

Lo scrub fai da te energizzante con farina di mais può essere utile se la tua pelle è spenta e vuoi proteggerla dagli ultimi freddi. Scopri come farla, è veramente facile

Lo scrub fai da te energizzante può essere utile se vedi che la tua pelle è spenta e vuoi proteggerla dagli ultimi freddi, prima dell’arrivo dell’estate, che ridonerà a tutte noi un po’ di allegria.

Per ridonare energia al tuo viso, non avrai bisogno di tante cose, ma di pochi ingredienti e di pazienza!

La ricetta per fare lo scrub con farina di mais

Per dare la carica alla tua giornata e al tuo viso, la ricetta è presto svelata. Avrai bisogno di 6 cucchiaini di farina di mais.

Se non dovessi trovarla al supermercato, sappi che la trovi in tutti i rivenditori di prodotti per chi è allergico al glutine. Oltre alla farina di mais, avrai bisogno di due cucchiaini di yogurt (ti consiglio quello al latte, bianco, senza l’aggiunta della frutta) e del succo di arancia.

scrub con farina di mais

Frulla per bene tutti questi ingredienti, finché non ottieni la giusta consistenza per applicare poi lo scrub fai da te sul viso. Questa ricetta, purtroppo, non si può conservare, perché, anche in frigo, perderesti le proprietà organolettiche e nutrienti che ti servono per ricaricare la batteria.

Come per altri scrub fai da te per il viso, dovrai aspettare almeno 20 minuti. Rilassati e cerca di ritrovare la serenità, mentre lo scrub fa il suo lavoro, donando luminosità alla tua pelle.

Completa il trattamento (da fare una volta alla settimana) con una delicata crema idratante.

Da leggere: Crema idratante: 10 cose da sapere

Segreti di bellezza

Le ricette per scrub fai da te provengono dall’esperienza delle nostre nonne, che dovevano adattarsi con quello che avevano in casa e non potevano rivolgersi in profumeria come oggi. Lo scrub energizzante viene incontro alle esigenze di chi vede la pelle molto spenta, ma ci sono altri consigli che possono migliorare la pelle del tuo viso.

Per esempio, dovresti pensare di avere dei ritmi più lenti. In più, dovresti ridurre il caffè e pensare di dormire un po’ più a lungo, almeno finché non ti riprendi del tutto. Per quanto riguarda la crema da usare dopo lo scrub fai da te, fai in modo che sia leggera e nutriente: una crema troppo aggressiva potrebbe danneggiare la tua pelle, che ha appena rimosso le cellula morte.

Fammi sapere cosa ne pensi di questo scrub e i risultati che stai ottenendo nel tempo: non vedo l’ora di scambiare quattro chiacchiere con te!

Aspetta, c’è ancora qualcosa da leggere:

5 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Interessante questo scrub, facile e veloce da fare, ho già tutti gli ingredienti qui in casa, basta mettermi all’opera.Grazie!

  2. Bellissima e semplicissima questa ricetta, grazie mille ; ) ridurre il caffè e dormire più a lungo?! Non credo di riuscirci ahahah

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.