Rossetto Lipstick n. 07 Rosso Cremisi di PuroBio Cosmetics

 Di questi rossetti Purobio si leggono, da quando sono stati lanciati, moltissimi pareri in rete, ma noi comuni mortali cosa ne pensiamo veramente?

Prima di tutto io adoro particolarmente i prodotti bio di make-up perché preferisco applicare sulla mia pelle qualcosa di non siliconico, né aggressivo, ma anche perché hanno una cura del packaging veramente superba, resta il fatto che ho troppi anni alle spalle di esperienza tradizionale quindi non mi faccio scrupoli ad acquistarne di non bio, sto solo attenta alla performance quindi non mi vedrete candidarmi per prodotti inadatti ai visi non giovanissimi perché è da folli volersi evidenziare le rughe apposta.

Rossetto PuroBio 2017

Purobio è un brand di cui ho finora provato molti prodotti di make-up che man mano recensirò: il famosissimo fondotinta, le matitone labbra e gli ombretti favolosi (delle palette ho fatto ovviamente la sottorecensione). Seguirà a breve la recensione del primer labbra che sto valutando da oltre un mese per potervi esprimere un’opinione completa.

I rossetti Purobio sono proposti in 8 colori che, a mio avviso, abbracciano tutte le armorcromie, almeno sulla carta perché in realtà vi sono collezioni che presentano colori molto più versatili. Sono tutti semi matte cioè non lucidi, ma sicuramente non particolarmente opachi perché prevale l’impressione di cremosità, eccetto uno che è decisamente sheer.

Unitamente ai rossetti, sono state accortamente abbinate anche le matite labbra che (1,3 gr a 5,90€), per il colore che ho scelto io, trovo utile utilizzare.

Come vedete, non mi sto accodando alle lodi sperticate che avrete letto finora, nonostante io mi sia dichiarata una fan dei prodotti di questa marca di cui ho però abbondantemente criticato (non ancora in questa community) anche l’osannatissimo struccante bifasico (prima versione).

Rossetto Lipstick n. 07 Rosso Cremisi di PuroBio Cosmetics

I colori sono davvero belli ed interessanti, anche se io preferisco di gran lunga le varianti offerte da Nabla con i Diva Crime, ma ammetto che i rossetti di Purobio risultano più adatti ad essere indossati ogni giorno, infatti anche il mio 07 cremisi che è un rosso intenso, non risulta sfacciato, ma estremamente raffinato.

Non è così facile trovare un rosso che possa abbinarsi così facilmente ed essere indossato senza risultare troppo appariscenti per cui, sotto questo punto di vista, va assolutamente promosso e consigliato.

INCI:

RICINUS COMMUNIS (CASTOR) SEED OIL – HYDROGENATED CASTOR OIL – emolliente / emulsionante / tensioattivo / viscosizzante DIMER DILINOLEYL DIMER DILINOLEATE – COCONUT ALKANES – emolliente / solvente – TITANIUM DIOXIDE – opacizzante – CARMINE – ci 7547 colorante cosmetico – TRIGLYCERIDES PHOSPHATE – EUPHORBIA CERIFERA CANDELILLA WAX – emolliente /filmante STEARYL BEHENATE – emolliente MICA – opacizzante

Come potete vedere, questi rossetti sono a base di olio di ricino e coconut alkanes quindi idrocarburi di origine sintetica, partendo da derivati naturali in sostituzione dei soliti di origine petrolifera che permettono la sensazione di un rossetto siliconico sulle labbra, senza però doverli usare fra gli ingredienti.

Il packaging è meraviglioso e lussuoso, compatto, solido, nero con rifinitura argento e anello oro rosa all’interno che lo rende estremamente elegante. La chiusura è perfetta ed occupa poco spazio, pur senza arrivare ai minimalismi dei Diva Crime.

Contiene 3,5 gr al prezzo di 11,90€, il PAO è di 12 mesi, è certificato CCPB.

Il rossetto è contenuto in una scatolina di cartone rosa argentata internamente. Io ho una confezione abbellita con i decori che potete ammirare in foto perché conteneva anche il primer labbra che, come accennavo, vi recensirò al più presto e che sto sottoponendo ad ogni genere di prove prima di emettere la mia opinione.

Per quanto riguarda l’applicazione, io non la trovo abbastanza agevole perché la texture è troppo densa e stuccosa per cui non riesce a riempire bene la superficie delle labbra senza l’uso del pennellino. E’ difficile descrivere la sensazione perché la consistenza è sicuramente morbida e non aggressiva, ma all’applicazione risulta dura e poco scorrevole.

Non ha la cremosità dei Diva crime e neppure la scorrevole di un altro rossetto abbastanza denso come Envy di Estée Lauder o l’estrema facilità di applicazione dei Color Riche di L’Oreal o dei Kiko.

L’effetto finale è notevole perché le labbra risultano rimpolpate ed il colore è pieno e definito. Il rosso è pieno, ma non eccessivo, non va nelle pieghette e non sbava neppure senza l’utilizzo della matita, però consiglio di applicarlo con il pennellino e definirne i bordi successivamente con la matita proprio per impedire debordi nel momento dell’applicazione a causa della texture troppo corposa.

Swatch

Rossetto Lipstick n. 07 Rosso Cremisi di PuroBio Cosmetics

Rossetto Lipstick n. 07 Rosso Cremisi di PuroBio CosmeticsIl finish non è lucido, ma neppure matte, sicuramente è preferibile non indossarlo se non si hanno le labbra lisce perché ne evidenzia ogni venatura, ma non crea particolari disagi neppure alle mie labbra certamente non giovani.

Mi piace molto e si può portare in borsetta senza che ne risenta.

Voto: 8,5

  • Pro: colori raffinati, buona tenuta, ingredienti bio, finish molto bello
  • Contro: texture non scorrevole e reperibiltà limitata alle bioprofumerie e online.

Scopri anche: Tutte le ultime recensioni di rossetti con foto e swatch

8.5

Valutazione complessiva

8.5/10

Pro

  • Colore
  • Tenuta
  • INCI
  • Finish

Contro

  • Texture
  • Reperibilità

14 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Mi piacerebbe vederli dal vivo per scegliere per bene il colore, perché temo sempre che le foto, le luci possano renderli diversi, ma è difficile trovare negozi fisici che li rivendono. Indubbiamente mi incuriosiscono perché ne sento parlare bene. Sono tentata dallo 09, ultimo uscito *-*

  2. il colore mi sembra molto carino pero ho sempre avuto dei dubbi sulla durata dei prodotti bio per il trucco. il packaging comunque e bellissimo

    • Non sono entrata volutamente nello specifico della durata perché, leggendo in rete, su questi rossetti ho visto i commenti più disparati, anche se questo colore è generalmente indicato fra quelli che durano di più. Con buona tenuta intendo che può davvero essere paragonabile ad un wet nwild. A me è rimasto inalterato dalle 8 alle 14 quando ho pranzato e dopo è un po’ sfumato dove le labbra toccano. In alternativa come bio, ci sono i Diva Crime di Nabla che durano anche di più oppure le matite pastello di Neve.

  3. Possiedo lo 01 Pesca e non posso che concordare con te: questi rossetti sono DELIZIOSI. Da quando l’ho provato non posso più farne a meno, morbido ed efficace sulle labbra è uno spettacolo!
    PuroBio mi piace sempre più, qualità e ottimi ingredienti alla portata di tutti e uno splendido lavoro di cura nei particolari dei vari pack, a mio parere molto belli. 🙂
    Sulla versatilità di alcuni rossetti ti confermo che lo 01 si adatta molto bene alla pigmentazione naturale delle labbra, risultando più scuro o chiaro in base a questa. E’ inoltre un filino più morbido e scorre facilmente sulle labbra, delineando i contorni con buona efficacia anche senza l’ausilio della matita (che io preferisco comunque applicare perché dona più volume alle labbra e maggiore tenuta al rossetto). Quindi penso questo aspetto vari in base al singolo rossetto come hai detto tu. 🙂
    Grazie per questa bella review, Lulli. 😀 Attendo con curiosità la tua recensione sul primer labbra 🙂

  4. Hai ragione, di questi rossetti si è letto moltissimo e sono contenta di sapere in maniera così approfondita cosa ne pensi…prima o poi me ne concederò qualcuno anch’io, lo 05 e lo 08 continuano a tentarmi!;-)

  5. Sento sempre pareri positivi riguardanti PuroBio..i rossetti non gli ho ancora provati. Questo colore ad esempio è meraviglioso!!

  6. mooolto bello. Confermo che questi rossetti meritano tanto, io ho lo 02 ed è veramente bello, è l’unico più lucidino della collezione ma lo trovo meraviglioso. questo rosso che hai tu anche mi attirava molto ma penso che piano piano mi comprerò tutte le colorazioni e le matite abbinate perchè trovo che ne valga veramente la pena. grazie per la review cara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.