Fondotinta L’Oreal Nude Cushion colorazione N°11 Vanilla – Review

Ogni volta che decido di comprare un fondotinta che non sia di alta profumeria mi viene letteralmente il panico, in quanto ho una complicatissima relazione con le nuanches che puntualmente vengono scelte qui in Italia. Ne escono una manciata e quattro su cinque sono medie. Per non parlare dei sottotoni, per lo più freddi o troppo aranciati.
Insomma, trovare il match perfetto con la mia pelle risulta sempre un’ardua impresa, ragion per cui mi sono praticamente fossilizzata sul mio Rimmel Long Lasting in True Ivory, colore pressoché perfetto per il mio incarnato (ed anche il più chiaro eheheh). L’unico grande problema è che la boccetta è in vetro e con i miei spostamenti il rischio di rottura è sempre molto alto.

Fondotinta L’Oreal Nude Cushion

(Prometto che sto arrivando al punto della questione! Mi piace tanto divagare.)
Alché ho avuto l’illuminazione: e se comprassi un cushion e lo impregnassi del mio fondotinta?
E l’ho fatto: dato che era in offerta il Nude Magique di L’Oreal e c’era la tonalità più chiara adattabile al mio incarnato l’ho preso, così che una volta finito io possa riciclare la confezione ( ma non la spugnetta, visto come si è ridotta :’(  ).
Devo ammettere che, da che è stato un acquisto tanto per, visto che costava quanto un cushion vuoto, mi ha piacevolmente colpito. Il finish è Dewi, quindi luminoso, molto diverso dal mio solito fondotinta ma che dona un effetto molto naturale alla pelle senza ovviamente appesantire o donare un effetto untuoso ed eccessivamente luminoso.

Il prezzo è di circa 15 euro, ci sono 15 ml al suo interno, ha SPF 29 e il PAO è di 18M dalla data di apertura.

Esaminiamolo nel dettaglio:

PACK: Ne sono innamorata: elegante, pratico, resistente e con un ottimo specchio all’interno. La chiusura dello sportellino è accurata e sicura. Viene fornito anche un applicatore lavabile ma… al primo lavaggio la plastica che lo fodera superiormente (quella dove vanno a contatto le dita in pratica) si è spaccata, rendendo difficoltoso il lavaggio successivo. Quindi direi che la spugnetta, per quanto efficiente, è bocciatissima.
(Piccola tip: ad ogni applicazione, spruzzate del disinfettante spray, che non danneggia il prodotto ma vi assicura uno step in più nell’igiene del make up).

Pack fondotinta L'Oreal

Pack fondotinta L'Oreal

TEXTURE: Non è molto densa e il prodotto in parte è assorbito dalla spugna. L’applicazione è modulabile e va da bassa a media se ben costruita. Inoltre sulla mia pelle non ha cambiato colore con l’applicazione. Questa nuanche ha il sottotono mediamente beige.
( Piccola Tip: Questo è uno di quei fondi che se saputo ben modulare può sostituire il correttore. Basta stratificare nelle zone chiave con l’aiuto della spugnetta o del polpastrello ben disinfettato! )

FINISH: Luminoso ma non eccessivamente, quel tanto che basta per dare un volto fresco e salutare a chi lo veste. Non evidenzia le zone secche.

DURATA: Dipende molto dalle giornate, in generale va ritoccato dopo un tre o quattro ore, se non anche prima. Questo ovviamente dipende dal tipo di pelle, io che sono una combo secca nella zona T mi salvo abbastanza.

APPLICAZIONE: Abbastanza semplice e intuitiva, la spugna fornita svolge bene il suo scopo: si prende la spugnetta, si preme e si tira sul viso il prodotto, premendo bene sul volto per farlo fondere con l’epidermide. . Eviterei di usare una Beautyblender o spugne umide, al più un pennello a setole dense, essendo la formula molto fluida e relativamente poco pigmentata i prodotti porosi ed umidi andrebbero a diluire e assorbire il prodotto, regalando un’effetto coprenza quasi inesistente.  In più, non essendo una formula secca o pesante, non è necessaria la diluizione con acqua.

applicatore fondotinta Cuscino L'Oreal

Devo dire la verità, questo è uno di quei fondotinta che mi piace molto e che uso spesso, da solo o in combinazione con altri fondi che hanno caratteristiche differenti. Ad esempio la sera mi piace tamponarlo nella zona T e sull’osso degli zigomi, proprio sopra al mio fondo opacizzante e a lunga tenuta, per accentuare l’effetto dello strobing o del contouring. Sotto le luci artificiali infatti dona quella luminosità in più che la lunga tenuta sottrae completamente. L’ho usato anche su una pelle giovane e a tendenza acneica come quella di mia sorella per enfatizzare la coprenza della BB cream ( lei infatti non si trucca praticamente M A I e quindi utilizzo prodotti molto leggeri, onde evitare reazioni o ulteriori sfoghi ) e dare più luminosità ai punti luminosi ( leggero strobing sotto la base, visto che era una festa di diciotto anni, lo preferisco al contouring in generale in queste occasioni, ancora più se su una ragazzina) ed ha tenuto molto bene. E’ infatti uno di quei fondotinta che si fonde con ogni tipo di pelle e dà quell’effetto “c’è ma non si vede” che è perfetto per ogni età.

Swatch 1

Swatch 2

Swatch 3

L’INCI, come sempre in questi prodotti, non è molto salutare. Sicuramente non bio e sicuramente non esente da siliconi. Allego la foto con l’INCI per chi è curioso e vuole sbirciarlo per trarne le proprie conclusioni, dato che chi mi legge sa che io non sono una grande fissata con gli INCI bio, oltre che non ho le competenze necessarie per valutarlo correttamente, visto che non sono ancora un’esperta di chimica farmaceutica e cosmesi.

INCI

In definitiva:

PRO:  Texture, comfort, compattezza, coprenza modulabile e forte adattabilità, media protezione all’esposizione solare.
CONTRO: La spugnetta (!), flashback in caso di flash avendo SPF29, INCI, soltanto quattro o cinque colorazioni, dopo qualche ora tende a coagulare nelle pieghette se non ritoccato, rapporto quantità/prezzo.

Per quanto riguarda la mia votazione, direi che dopo diversi mesi di utilizzo gli do un 8 pieno. Ha molte qualità ma non è adatto ad un uso quotidiano, soprattutto se da solo.

Dalle recensioni spontanee presenti su Amazon si evince che il prodotto ad alcune è piaciuto ad alcune invece no. Clicca qui per leggere le recensioni e farti un’idea più chiara


Potrebbe interessarti anche:

8

Valutazione complessiva

8.0/10

Pro

  • Texture
  • Comfort
  • Compattezza
  • Coprenza modulabile e forte adattabilità

Contro

  • INCI
  • Spugnetta

15 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Oh mio Dio le tonalità dei fondotinta che importano in Italia! Sempre e comunque troppo scuri o arancioni/marroni per me, ultimamente ho anche un bel po’ di rossore in volto quindi è proprio un dramma! Per fortuna ho trovato la mia tonalità finalmente 😀 dovrei proprio provarlo questo cushion! Grazie mille per la recensione!

  2. Nemmeno io uso il fondotinta. Avendo una pelle problematica ho sempre paura di sfoghi o peggioramenti. Tuttavia sto pensando di prenderne qualcuno, magari da usare nelle occasioni e la tipologia cushion mi incuriosisce.

  3. Anche io non riuscivo a farmi un’idea sui cushion e concordo con SaLa, assolutamente apprezzabile la tua review che evidenzia pro e contro, unitamente alla tua esperienza d’uso. Immaginavo che presentasse delle comodità e qualche punto a sfavore, grazie della review!:-)

  4. Una cosa che ho apprezzato tanto della tua recensione è la sincerità sul prodotto, spesso online ho letto poemi su questo tipo di fondo, manco stessero facendo delle mega pubblicità, invece tu sei stata schietta e sincera, ha pro e contro, come ogni normale prodotto. grazie mille

    • Credo che sia una questione di discernimento: sul web non tutti son sinceri visto che o vogliono farsi notare dalle aziende o sono sponsorizzati.
      Bisogna sempre prendere un po’ tutto con le pinze… una community ( si spera ) è di regola più affidabile del singolo blog proprio perché c’è più scambio di idee e esperienze.

  5. Anche a me incuriosisce il formato cushion e mi attrae proprio da viaggio, ma il fondotinta non è fra i miei prodotti.

  6. Ciao LilithJJ, ero attratto anche io da questo cushion infatti l’ho “swatchato” svariate volte ma con le colorazioni proprio non ci siamo. Sono curioso di provare il nuovo Touche Éclat Le Cushion di YSL, vedremo… Grazie di questa precisa e dettagliata review. 😉

  7. Nonostante ce ne siano di diversi brand in commercio non ne ho ancora provato nessuno… mi piace l’idea dell’applicatore e della consistenza modulabile.

  8. Davvero interessante questo fondotinta anche se io sono ancora un po’ scettica nei confronti dei cushion. Comunque complimenti per la review è stata un piacere leggerla *_*

    • Sono buoni per un ritocco o per un velo di colore. Come fondotinta coprenti per tutti i giorni… costano molto e il prodotto è poco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.