Acconciature Anni 80: tante nuove idee da copiare subito

Volume, ricci, lacca e accessori vistosi sono gli elementi chiave degli anni 80. Ricrea un’acconciatura dell’epoca, ispirandoti alle grandi rock star. Trova il look perfetto per sfoggiare l’ultima moda del momento!

Eccentrici, esagerati, vistosi e divertenti: così erano i trend durante gli anni 80; ricchi di colori, stili differenti e originalissimi. Come spesso accade, le mode del passato tornano in auge; le acconciature anni 80 stanno infatti vivendo una rinascita di popolarità.

Le chiome fluenti, vaporose e cotonate, sono il nuovo trend del momento; gettonatissime sui social e super richieste dalle celebrità internazionali.

La rivisitazione in stile moderno facilita lo styling, con permanenti più leggere e minori quantità di lacca per capelli. Non mancano i tocchi chic, come la coda alta oppure a “bolle”, da arricchire con immancabili accessori oversize.

Elastici per capelli, foulard eccentrici, fermagli con fiocchi glamour, sono gli alleati perfetti per la tua nuova irresistibile acconciatura!

Acconciature anni 80: i look più amati

Armati di pazienza, ferro per capelli, lacca, accessori colorati e tanta voglia di creare! Continua a leggere il post per scoprire le acconciature più belle scovate sul Web!

1. Frangetta riccia

Acconciature anni 80

Gli anni 80 hanno lanciato decine di look indimenticabili, attualmente tornati in grande stile. La frangia riccia è un must di stagione, perfetta per incorniciare con grazia il viso. Dona un’aria sbarazzina e spensierata, con volume che non appesantisce la chioma. Pro: è l’idea perfetta per apparire istantaneamente più giovane! Contro: richiede grande cura e frequenti visite dal parrucchiere.

2. Capelli ricci voluminosi

Capelli Ricci voluminosi Acconciature anni 80

E’ un classico tra le acconciature anni 80, ideale per liberare la pop star che è in te! Molto in voga tra i musicisti, ricorda la chioma di una sirena. L’ondulato a zig-zag crea consistenza e volume, anche sui capelli lunghi e particolarmente fini. Puoi tenere i capelli sciolti, oppure eseguire un mezzo raccolto, lasciando il viso scoperto e libero dalle ciocche.

3. Mossi e volume

Capelli mossi con volume Acconciature anni 80

Se parliamo di anni 80, il “volume” è d’obbligo! Questo è stato il look più gettonato, sfoggiato da tutte le dive di Hollywood, ispirato da rock star e iconici programmi televisivi come “Dynasty”. Oggi questa vistosa acconciatura è tornata di gran moda. Incornicia il viso ammorbidendo i lineamenti, è sexy e decisamente femminile.

4. Capelli con permanente

Permanente capelli  in Acconciature anni 80

Una cascata di riccioli fissata con lacca per capelli, è l’idea perfetta per il tuo look in stile anni 80! La permanente sfrutta sostanze chimiche per alterare la struttura dei capelli, aggiungendo consistenza e volume. Attenzione! Questa manovra potrebbe danneggiare la chioma, provocando l’effetto crespo. Affidati a un buon professionista e non correrai alcun rischio!

5. Taglio ribelle e arruffato

Acconciature anni 80

Per essere precisi, questo look è comparso per la prima volta durante gli anni 70, lanciato da celebrità e musicisti. Non è adatto a tutte, anche se piuttosto versatile e realizzabile su vari tipi di capelli. Aggiunge volume alle chiome fini, è ribelle e sbarazzino. Richiede pochi ritocchi, è facile da mantenere.

6. Taglio di capelli scalato (Mullet)

Acconciature anni 80 capelli biondi

Tra le acconciature anni 80 più famose, troviamo alcuni stili discutibili, non amati da tutti. Il taglio scalato o Mullet di quel periodo, è caratterizzato da una doppia lunghezza (corto davanti e lungo sul retro), molto popolare sia tra gli uomini che tra le donne. La moderna rivisitazione del look è più elegante e fresca, ideale per i visi con forme tonde o quadrate.

7. Coda di cavallo a bolle

Acconciature anni 80: coda laterale

Facilissima da realizzare, femminile e di grande effetto. Il risultato finale è divertente e comodo. Tiene a bada i capelli con quel “tocco in più”. Come si esegue? Infila alcuni elastici per capelli distanziati da pochi centimetri lungo tutta la coda. Crea volume ed è versatile, puoi sfoggiarla in spiaggia oppure durante gli eventi semi formali.

8. Volume e leggerezza

Acconciature anni 80

Crea questa piega per ottenere una chioma piena e voluminosa, anche sui capelli ricci o fini. Ha un aspetto raffinato e sofisticato; puoi sperimentarla su varie lunghezze e tipologie di capelli. Il risultato? Una chioma leggera e “ariosa”, che rimbalza ad ogni tuo passo!

9. Coda di cavallo laterale

Acconciature anni 80

Cerchi un’alternativa originale alla classica coda di cavallo? Prova quella laterale! Per non esagerare, portala bassa, leggermente tirata indietro a sinistra o a destra. E’ particolarmente chic se abbinata alla frangia laterale. E’ comoda, pratica, elegante e funky; cosa puoi volere di più?

Coda di cavallo alta: Acconciature anni 80

10. Coda di cavallo alta

Gli anni 80 hanno consacrato la coda alta come simbolo di stile, semplice e al contempo chic. Non propriamente comoda, ma decisamente irresistibile! Valorizza il collo e il viso, punta l’attenzione sugli occhi. E’ versatile, perfetta in occasioni casual o più formali. Snellisce il viso, allungandolo. Il look più gettonato? Liscio, lucido e rigoroso.

11. Acconciatura asimmetrica

Acconciature Anni 80 acconciatura asimmetrica

Tra le acconciature anni 80 più in voga, troviamo il taglio asimmetrico, spesso mostrato negli editoriali di moda o sulle passerelle dei brand prestigiosi. Allunga visivamente il viso, bilanciando le proporzioni. Aggiunge volume e movimento. Il consiglio in più: sta benissimo con i capelli chiari. Contro: richiede parecchio tempo per lo styling e ritocchi frequenti dal parrucchiere.

12. Taglio scalato

Acconciature Anni 80

I capelli scalati creano consistenza e volume, in modo delicato. Questo look imita le piume di un uccello, è leggero e aggraziato. E’ facile da gestire e da acconciare; è l’ideale per i capelli di media lunghezza, soprattutto se lisci e non particolarmente grossi.

13. Caschetto con la frangia

Acconciature Anni 80

Si tratta di un’acconciatura versatile e originale, in grado di valorizzare il viso rendendolo più giovane e fresco. Aggiunge volume in modo fantasioso; può essere indossata da donne di ogni età, è molto facile da portare. E’ sconsigliata alle chiome particolarmente folte e spesse.

14. Lati rasati – Undercut

Udercut Acconciature Anni 80

Ti piace rischiare? Questo taglio fa per te! E’ un look simil punnk, dal sapore ribelle e grintoso. Originariamente popolare tra gli uomini, attualmente apprezzato anche dalle donne. Puoi lasciare i capelli naturali, oppure tingerli con colorazioni bizzarre e audaci. A te la scelta! Modella la chioma a tuo piacimento, in base al tuo outfit del giorno.

15. Acconciatura a fontana

Acconciature Anni 80

Ti piacciono gli anni 80? Devi assolutamente provare questo look! Ricorda un flusso d’acqua, una fontana per l’esattezza; ha un aspetto divertente e voluminoso. Come si esegue? Raccogli i capelli più in alto che puoi, quindi “aprili” lasciando che cadano. Tieni due ciocche sciolte ai lati del viso, per un aspetto più glamour. Dona particolarmente alle chiome lunghe.

16. Colpi di sole anni 80

Acconciature Anni 80 colpi di sole

Dimentica i colpi di sole naturali e delicati. Il look anni 80 richiede particolari audaci e vistosi; in questo caso la parola d’ordine è: “distinguerti”. Ti piace l’idea? Opta per striature spesse, anche con colori vistosi. I colpi di sole incorniciano il viso e attirano l’attenzione sulla capigliatura.

17. Acconciatura con fascia

Acconciature Anni 80

La fascia è un accessorio indimenticabile, tornato in auge durante gli ultimi mesi. Puoi indossarla per qualsiasi occasione: un appuntamento, un ritrovo con gli amici al pub o in spiaggia. Tiene a bada i capelli e completa il look con stile. E’ disponibile in tante fantasie differenti, con colori, stampe e modelli per ogni gusto.

Gli accessori perfetti per le acconciature anni 80

Elastici (Scrunchies)

Elastici (Scrunchies)

Sono divertenti, pratici, colorati e fantasiosi. Tornati recentemente alla ribalta e apprezzatissimi dalle donne di tutto il mondo. Sono realizzati con stoffe differenti, contengono un elastico al loro interno. Raccolgono con efficacia i capelli offrendo un’alternativa semplice e glamour a qualsiasi elastico standard.

Sono meno dannosi poiché non strappano la chioma; sono perfetti anche per i capelli spessi o molto pesanti. Esistono centinaia di varianti tra cui scegliere. Le più tradizionali? Sicuramente quelle realizzate in velluto.

Prova gli scrunchies bianchi o neri per un aspetto neutro e discreto, oppure sperimenta con colori e fantasie audaci per immergerti nel vero mood anni 80.

Lewondr Elastici Capelli, [8 Pezzi] Capelli Scrunchies

12,99  in stock
2 new from 12,99€
Spedizione gratis
Amazon.it
as of Set 16, 2021 12:22

Clip a banana

clip a Banana

Uno degli accessori più in voga durante gli anni 80, è stata la clip a banana. Interamente realizzata in plastica, presenta un design estremamente semplice, creato per mantenere i capelli in posizione. Sembra un pettine sottile, che si chiude alle estremità. Puoi usarla per realizzare molte acconciature diverse, come un raccolto casual o qualcosa di più elaborato.

Si adatta a varie lunghezze di capelli; non funziona bene con chiome molto spesse e pesanti. Le clip a banana sono disponibili in una vasta gamma di colori e forme differenti.

Clip A banana 10,5 cm clip per capelli set

15,99  in stock
Amazon.it
as of Set 16, 2021 12:22

Fermaglio a fiocco

Fermaglio a fiocco

E’ uno degli accessori più belli e femminili mai esistiti! Ci sono tanti modi differenti per indossarlo; puoi allontanare elegantemente i capelli dal viso o creare un semplice semi raccolto, in modo delicato e romantico.

Non è un accessorio adatto a tutte, anche se disponibile in vari colori e taglie tra cui scegliere. Le tonalità neutre sono le più indossabili e versatili.

Fermagli per Capelli con Fiocco, 5 Pezzi

8,29  in stock
Amazon.it
as of Set 16, 2021 12:22

Acconciature anni 80: domande frequenti

Quali erano le acconciature più popolari durante gli anni 80?

È stato un decennio noto per i capelli voluminosi e appariscenti. Gli stili più gettonati? Le permanenti, la frangia riccia, i lati rasati e le diverse proposte di coda di cavallo.

Come acconciare i capelli in stile anni 80?

Chiedi consiglio al tuo parrucchiere oppure cerca un video tutorial su YouTube. Procurati una buona quantità di lacca per capelli, un pettine per cotonature e tanti accessori divertenti come elastici, fermagli a banana e mollette con fiocco.

Le acconciature anni 80 vanno ancora di moda?

La risposta è si! Abbiamo visto molti stili godere di una rinascita di popolarità. Sebbene i grandi classici come la permanente e i capelli extra voluminosi siano tutt’ora di moda, numerosi vecchi stili mostrano un approccio più moderno. Sono meno impegnativi, più facili da indossare e da realizzare.

Chi ha ispirato i capelli degli anni 80?

Gli influencer dell’epoca erano i programmi televisivi, le modelle e le pop star, sia uomini che donne. In quel periodo le celebrità sfoggiavano tagli di capelli e stili molto espressivi, spesso esagerati.

Proverai una di queste acconciature? Qual è la tua decade preferita?


Potrebbe interessarti anche:

2 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Come dimenticare il caschetto con la frangia o la coda con le bolle? :-)))) Oggi sono più da taglio scalato, che sul mio visino piccolo sta bene e dona volume, avendo ormai capelli lunghi:-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *