7 strumenti anni ’90 per capelli di cui sentiamo nostalgia

Chi è nato negli anni ’90 e sta invecchiando è solito rispolverare antiche reliquie dell’epoca, che da piccola utilizzava o che vedeva usare dalla mamma, dalle zie e dalle sorelle maggiori, accanite seguaci di ciò che adesso verrebbe definito “trendy”.

A questo proposito, oggi vorrei citare alcuni attrezzi per capelli in voga qualche anno fa, dei quali molti di noi si sono sicuramente dimenticati, visto che non sono riusciti a resistere durante la transizione verso il XXI secolo. Più che utili e pratici, questi aggeggi per capelli erano “tutto fumo e niente arrosto”, visto che il loro aspetto elaborato portava a risultati senza dubbio discutibili.

Ecco quindi l’elenco di 7 strumenti anni ’90 per capelli di cui sentiamo nostalgia.

1. Ondulatore per capelli

ondulatore-capelli-2

Uno degli strumenti più diffusi per mettere in piega i capelli durante gli anni ’90 era sicuramente l’ondulatore. Quando ancora non vi erano piastre, ferri, arriccia capelli, e si cercava un sostituto degli scomodi bigodini, l’ondulatore per capelli sembrava una valida alternativa. Amato da Tyra Banks e da Britney Spears, che durante ogni Gala del decennio hanno sfoggiato boccoli alla moda, adesso non sembra essere più apprezzato dalle fashionisers per il suo innaturale effetto “frisè”.

2. Clip a forma di farfalla

Clip a forma di farfalla

Utilizzati sopratutto da ginnaste e da ballerine, che dovevano avere sempre i capelli in perfetto ordine per non essere distolte dalle ciocche ribelli durante la pratica di passi e di esercizi, i fermagli a forma di farfalla erano un accessorio davvero trendy negli anni ’90. Perfetti se abbinati a treccine, questi aggeggi sono passati di moda e vengono utilizzati soltanto raramente e da bambine di età inferiore ai 6 anni.

3. Conair – attrezzo per trecce rapide

E se oggi ci sono i tutorial su Youtube che mostrano come realizzare ogni tipo di treccia, negli anni ’90 c’era Conair, un attrezzo dotato di due denti di plastica, ai quali avvolgere due ciocchette, che si sarebbero immediatamente trasformate, dopo aver premuto il pulsante apposito, in una treccia priva di imperfezioni. Il risultato, però, portava all’ottenimento di trecce minuscole, con le quali non si poteva spaziare nello stile.

4. Part Pizazz

Il nome probabilmente non vi dice niente, ma questo attrezzo anni ’90 per capelli era abbastanza diffuso anche in Italia. Si tratta di un gadget che aveva come unico fine quello di realizzare delle precise righe a zig-zag. Il zig zag viene utilizzato anche ai nostri giorni in preparazione ad acconciature o per rendere meno piatti e più voluminosi i capelli lisci, ma effettivamente ci basta una semplice matita o asticella per realizzarlo.

5. Nastri per capelli

Nastri per capelli

Se oggi vanno di moda gli elastici trasparenti o i nastrini sottili per un conferire un minimo tocco di colore alle acconciature, negli anni ’90 non era sicuramente così. Particolarmente trendy erano, infatti, i nastri per capelli in velluto, perfetti per avvolgere delle code alte. Se la combo vi sembra un pugno in un occhio, le ragazze anni ’90 si sentivano alla moda e si divertivano a collezionare scrunchie di ogni forma e colore.

6. Topsy tail

“If you’re getting bored of your hair, don’t despair!” (“Se i tuoi capelli non fanno altro che annoiarti, non disperarti!”), era questo il motto di Topsy tail un attrezzo che prometteva di realizzare acconciature per capelli di stile e versatili. Le donne anni ’90 non volevano apparire mai banali e ricercavano sempre aggeggi per capelli come questo, che conferiva loro un look particolare. Il risultato, però, ai giorni nostri appare abbastanza discutibile.

7. Conair – gemme rapide

ondulatore-capelli

La Conair durante gli anni ’90 ha sfornato un altro accessorio che ha riscosso molto successo, il “Quick gems”, che consentiva di applicare ad alcune ciocche delle pietre brillanti e colorate, per un look vistoso e moderno. L’effetto oggi suonerebbe particolarmente infantile ed è proprio per questo che probabilmente questo attrezzo non si usa più così tanto.

E voi, qual è l’attrezzo per capelli che vorreste tornasse di moda?

Potrebbe interessarti anche:

7 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. LA PIASTRA X I FRISEEE…che ricordi, sembravo un leone…quella che applicava le gemme sui capelli me la sono persa…vorrei tornasse di moda…La utilizzerei nonostante l’età..!!! XD

  2. Ahahahah mamma mia, alcune cose me le ricordo ancora ma francamente oggi non mancano nemmeno a me, nonostante all’epoca, complici i capelli lunghi, fossi una collezionista di nastri, mollette e altri oggettini decorativi!:-))))

  3. huahahah che ricordiiiiiii!!!! io stavo piena di quelle pinzettine a forma di farfalla xD che tempi! cmq l’aggeggino per fare le trecce sarebbe bello che tornasse di moda, immagino le bimbe di adesso come sarebbero contente 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.