Come usare la spugnetta BeautyBlender? Guida definitiva

La spugnetta BeautyBlender è un accessorio per make up composto di morbido materiale, simile a quello di una spugna, che si presenta sotto forma di goccia o lacrima.

Si tratta di uno strumento molto versatile e può essere utilizzata in tanti modi diversi. In questo articolo voglio darti qualche dritta su come usarla al meglio per rendere il tuo trucco davvero perfetto, ma senza troppi sforzi.

Spugnetta BeautyBlender

Come scegliere la spugnetta BeautyBlender?

La BeautyBlender è disponibile in diverse varianti, ognuna studiata per le diverse esigenze. Come sceglierla e quale comprare? Ecco la risposta!

BeautyBlender Originale: riconoscibile dal classico colore fucsia, è ideale per tutti i tipi di cute e serve per applicare in maniera omogenea e uniforme fondotinta, correttori, BB cream, blush in crema, polveri.

Come si usa la spugnetta BeautyBlender

BeautyBlender Pura: spugnetta di colore bianco, senza coloranti aggressivi aggiunti, adatta per le pelli più sensibili. Serve per stendere basi trucco viso, fondotinta, BB cream, ma anche sieri, creme idratanti, trattamenti per il contorno occhi.

Come si usa la spugnetta BeautyBlender

BeautyBlender Pro: la versione black, per un trucco a lunga tenuta. Appositamente pensata per i professionisti, permette un’applicazione perfetta non solo del trucco, ma anche dei bronzer o degli autoabbronzanti.

Come si usa la spugnetta BeautyBlender

BeautyBlender Micro Mini: venduta in confezione da due pezzi, è la versione verde e più piccola. Perfetta per applicare correttore, truccare la zona occhi, stendere l’illuminante, coprire le piccole imperfezioni del viso (acne, brufoletti eccetera).

Come si usa la spugnetta BeautyBlender

Come usare la spugnetta BeautyBlender: consigli generali

Tutte le appassionate di trucco hanno diverse spugnette, ma normalmente ne bastano due: una per il fondotinta, i prodotti in crema o i correttori e un’altra per le polveri (blush, bronzing, illuminante).

L’utilizzo in linea generale è piuttosto semplice. E’ sufficiente inumidirla, strizzare l’acqua in eccesso, prelevare una piccola quantità di prodotto e tamponarla sul viso. A seconda dell’intensità e della copertura che vorrai ottenere potrai premere con la spugna più intensamente o in maniera più leggera.

Nel caso in cui tu avessi prelevato troppo prodotto, sarà sufficiente tamponare la BeautyBlender su un foglio di carta assorbente pulito ed eliminare gli eccessi. Una volta terminato l’utilizzo, ricordati di pulirla bene per eliminare ogni residuo ed evitare la formazione di batteri e germi.

Prezzi aggiornati al: Mag 18, 2022 13:29

Come usare la BeautyBlender per il trucco viso

Come accennato in precedenza la famosa spugnetta per il trucco va utilizzata inumidita per stendere alla perfezione le BB cream, i correttori e il fondotinta sul viso. Nel caso dei prodotti liquidi è preferibile sempre farne cadere una piccola quantità sul palmo della mano e successivamente prelevarlo con la parte tonda della BeautyBlender.

Per ottenere dei risultati perfetti dovrai sempre procedere tamponando, mai “tirando”, altrimenti creeresti delle antiestetiche striature e accumuli di make up difficili da sfumare. Per il contorno occhi e per coprire le imperfezioni potrai utilizzare la sezione a punta, più precisa e adatta alle zone più delicate.

Questo versatile strumento si presta anche ad un utilizzo da asciutto, per applicare le polveri (blush, illuminante, bronzing, cipria) oppure per rimuovere gli eccessi di crema nel caso in cui tu abbia esagerato un po’.

BeautyBlender spugnetta

Come si usa la beauty blender per il trucco occhi, labbra e unghie

Forse non sai che la spugnetta BeautyBlender può essere un’ottima alleata non solo per stendere la base viso, ma anche per truccare labbra, occhi e persino per realizzare delle facili decorazioni sulle unghie.

Per quanto riguarda gli occhi potrai usarla per stendere in modo perfetto il primer, il correttore, gli ombretti in crema e gli illuminanti per l’arcata sopraccigliare.

Sulle labbra, invece, la parte appuntita è ideale per sfumare e stendere in maniera uniforme i rossetti in crema.

Per le unghie? Beh, essendo una spugnetta molte ragazze utilizzano questo strumento per creare delle nail art sfumate e degradé. Ovviamente per una maggiore precisione e per evitare di impazzire per rimuovere eventuali sbavature sulle cuticole, è meglio usare le Micro Mini.

Come si pulisce dopo l’uso?

Così come accade per i pennelli (li lavi sempre, vero?), anche la BeautyBlender va pulita scrupolosamente dopo ogni utilizzo. Questo eviterà l’accumulo di prodotto e la formazione di germi o batteri.

Ci sono diversi modi per poter procedere al lavaggio della spugnetta. Nelle profumerie concessionarie del marchio troverai in vendita due tipologie di detergenti: Il BeautyBlenderClenaser solido e quello liquido, appositamente pensati per garantire il massimo dell’igiene.

Ma se non vuoi comprare un prodotto apposito, sappi che potrai anche utilizzare un sapone antibatterico delicato, un bagnoschiuma con formulazione non aggressiva oppure una miscela di due cucchiaini di olio di oliva e un cucchiaino e mezzo di sapone liquido per piatti.

Qualsiasi soluzione utilizzerai, ti  basterà applicare una piccola dose di sapone o bagnoschiuma su tutta la spugnetta, sciacquare bene con acqua calda, strizzando se necessario, e ponendo la spugnetta ad asciugare all’aria, ponendola all’interno di un contenitore aperto.

Se scegli il detergente solido dovrai strofinarla direttamente sul prodotto e risciacquare.

Scopri anche I 12 errori da non commettere usando le spugnette Beauty Blender

Qual è la durata della BeautyBlender e dove si compra?

La durata stimata di una spugnetta è di circa tre mesi. Questa, ovviamente, è solo una media, in quanto potrebbe variare a seconda della frequenza di utilizzo, della manutenzione e della modalità di conservazione. Per evitare di doverla sostituire prematuramente ti consigliamo di riporla in un contenitore pulito, lontano da altri prodotti per make up.

Trattandosi di materiale spugnoso che assorbe molto bene la polvere, è sempre meglio prestare molta attenzione all’igiene, non vorrai portarti sporcizia e impurità su tutto il viso?

Puoi compare la BeautyBlender in tutte le sue versioni nei punti vendita Sephora, anche online, e sull’e-store ufficiale Beautblender.com.

Tu utilizzi questo strumento per il trucco? Come ti sei trovata? Ti incuriosisce? Dimmi cosa ne pensi lasciandomi un commento!

Prezzi aggiornati al: Mag 18, 2022 13:29

Aspetta c’è ancora qualcosa da leggere:

6 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Articolo direi veramente perfetto, chiaro e ricco di dettagli. Al momento non ho ancora avuto modo di provare una beauty blender ma è nella mia wish list già da un pò 🙂

  2. Da quando l’ho conosciuta è diventata indispensabile per le basi viso, specie nei giorni freddi quando la pelle presenta screpolature…Per occhi e altro preferisco i pennelli. Le mie blender sono quelle nere di PuroBio, un compromesso di ottima qualità ma ad un prezzo più accessibile!

  3. Confesso che non ho mai utilizzato le beautyblender sono affezionata ai miei classici pennelli, però questo articolo è veramente dettagliato; grazie mille : )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.