Come mantenere sani i capelli lunghi – Guida

Non è facile sfoggiare una chioma lunga con capelli che oltrepassano le spalle e presentano un aspetto sano e radioso. Per poter esibire con seduzione ciocche lunghe da sirena, oltre a dover pazientare che la crescita dei capelli segua il suo corso naturale, si deve preservare la salute dei capelli per evitare che diventino fragili andando incontro a rotture e doppie punte.

I prodotti di crescita rapida dei capelli garantiscono risultati immediati, ma non sempre soddisfano le attese, quindi la strada da intraprendere per favorire la crescita dei capelli in modo sano e veloce prevede diversi rituali haircare e trattamenti quotidiani di tipo pratico che consentono di prendersi cura della salute generale dei capelli.

Ci sono infatti alcune raccomandazioni utili da seguire per stimolare la crescita dei capelli, evitando così rotture e danni, favorendo il mantenimento di una bella chioma lunga dall’allure luminoso e sano.

Mantenere sani i capelli lunghi

Cosa mangiare per favorire la crescita dei capelli

La salute dei capelli passa attraverso la dieta: da quello che si mangia dipende la salute generale del corpo ed anche quella della chioma. Quindi per poter mantenere i capelli in buona salute è necessario mangiare bene scegliendo cibi salubri a partire da quelli ricchi di omega-3: si consiglia di inserire nella propria dieta il salmone ricco di questi acidi grassi che aiutano i capelli a crescere più velocemente intervenendo anche sul cuoio capelluto che si mantiene sano.

Un altro alimento benefico per la chioma sono le patate dolci che costituiscono un vero e proprio superfood per la crescita dei capelli in quanto ricchi di beta carotene, che si trasformano in vitamina A, una sostanza utile per stimolare la crescita dei capelli.

Si consigliano anche alimenti quali: peperoni gialli, avocado, ostriche, uova, mandorle e semi di girasole; introducendo questi cibi nella propria alimentazione si apportano ai capelli tutte le vitamine essenziali necessarie per agire efficacemente sulla capigliatura.

Anche se si seguono delle diete equilibrate concentrate sulla regolare assunzione di verdure, pesce e frutta, a volte le diete non garantiscono i risultati attesi, in tal caso si può richiedere al proprio medico un integratore alimentare specifico, ci sono infatti in commercio dei complessi vitaminici per la crescita dei capelli, si tratta di integratori quali biotina, acido folico e vitamina D, che rappresentano i principali supplementi che stimolano la crescita dei capelli.

Come lavare i capelli

Anche il lavaggio dei capelli è importante, in questo caso si raccomanda di essere parsimoniose con l’uso dello shampoo: non abbiate paura di saltare un lavaggio o due.

Lo shampoo permette di lavare via sporco e prodotti residui che si depositano sulla chioma, ma allo stesso modo finisce per rimuovere gli oli naturali essenziali (sebo) che nutrono i capelli ed il cuoio capelluto.

Se i capelli tendono a diventare grassi già dopo un solo shampoo saltato, potrebbe essere utile effettuare il lavaggio dei capelli con uno shampoo secco; è bene poi abituare i capelli a lavaggi non troppo frequenti, evitando lo shampoo ogni giorno, cercando di impostare una cadenza di lavoggio ogni due o tre giorni.

Mentre lo shampoo può lavar via dai capelli gli oli naturali, il balsamo può restituire alcuni degli oli rimossi, per questo motivo non si dovrebbe saltare questo passo indispensabile durante il lavaggio dei capelli. Il balsamo aiuta anche a mantenere i follicoli dei capelli sigillati per evitare danni durante lo styling. Si suggerisce di provare un balsamo con cheratina che aiuta a rafforzare i capelli evitando inoltre le frequenti rotture del capello.

Oltre al balsamo si possono applicare una volta a settimana delle specifiche maschere all’olio (basta applicare e lasciar agire per 30 minuti prima di risciacquare).

Alla fine di ogni lavaggio, si consiglia di ultimare la fase di risciacquo dei capelli con un getto di acqua fredda (per una durata compresa tra 30 secondi ed il minuto), questo perché l’acqua fredda aiuta i capelli a diventare più lisci agendo sullo strato esterno; questo semplice passaggio può aiutare i capelli a mantenere la giusta umidità prevenendo la formazione di nodi e danni legati al calore.

Consigliato per te:

Shampoo e balsamo con Cheratina e olii

Kit Shampoo e Balsamo Bio con Cheratina Art Naturals®

Una potente combinazione di oli e composti completamente naturali. Il balsamo ideale per ripristinare e rafforzare capelli deboli, danneggiati e fragili. Ripristinate lucentezza, morbidezza e brillantezza con la nostra formula ricca di vitamina E e B-complex.

Ingredienti naturali al 100%

Ci sentiamo di consigliare questo shampoo soprattutto grazie ai riscontri positivi ricevuti. Le oltre 50 recensioni confermano infatti le qualità e sopratutto l’efficacia di questi 2 prodotti. 

Scopri tutte le caratteristiche di questo fantastico kit da qui

Quando tagliare i capelli lunghi

Chi sta cercando il modo più veloce per favorire la crescita dei capelli pensa di evitare le forbici, ma sono soprattutte le spuntatine regolari il migliore alleato delle chiome lunghe e sane. Le punte tagliate finiscono per stimolare la crescita della capigliatura, evitando rotture che incidono sulla crecita dell’intera ciocca: è possibile evitare la rottura spuntando i capelli regolarmente, garantendo così un aspetto sano. Quando si nota che le punte appaiono ruvide e sembrano sfribrate, è il momento per una discreta spuntatina.

hair care

Come evitare danni alla chioma

Colorare i capelli asciuga le ciocche dalla naturale idratazione e provoca rotture, soprattutto se si schiariscono troppo i capelli rispetto al proprio colore naturale.

Sarebbe meglio puntare sul colore naturale, chi non sa rinunciare alla tinta dovrebbe affidarsi alle mani esperte di un colorista professionista evitando le colorazioni fai da te in modo da tutelare la chioma, anche se questo vuol dire spendere di più, ma così facendo sui capelli verranno usati coloranti di alta qualità e si ridurranno i possibili danni.

Rimuovere la federa di cotone dal cuscino può anche aiutare a prevenire la rottura dei capelli quando si sta cercando di far crescere i capelli, meglio usare una federa di seta o di raso dalla superficie più morbida che non causa tanto attrito quanto il cotone. In questo modo si riducano gli arrufamenti dei capelli al risveglio la mattina! Inoltre dormire su una federa di seta tende a ridurre la formazione di rughe e contribuisce a prevenire solchi.

Proprio come le federe di cotone, anche le code di cavallo possono causare attriti che danneggiano i capelli, si suggerisce di non usare mai fermagli in metallo e di cercare di non tirare troppo le ciocche quando si legano i capelli.

Un altro passo fondamentale per ridurre i danni e favorire la crescita dei capelli è quello di contrastare il calore riducendo l’uso non solo dell’asciugacapelli ma anche del ferro arricciacapelli: il calore eccessivo tende a danneggiare i capelli contrastando la loro crescita; quando si utilizzano questi strumenti di styling è bene impostarli su un’impostazione del calore più bassa, è bene poi applicare sui capelli un prodotto di protezione termico.

Inoltre, si invita a lasciare i capelli nella texture naturale evitando di raccogliere le ciocche in trecce, chignon e code di frequente per non stressare troppo i capelli.

Come spazzolare i capelli

Anche se si tratta di un argomento alquanto intuitivo, è bene ricordarsi di pettinare e spazzolare le ciocche delicatamente per tutta la loro lunghezza per preservare dai danni i capelli.

Quando si spazzolano i capelli bagnati, che sono più soggetti a rotture, è bene iniziare dalle estremità dei capelli e poi concentrarsi progressivamente più sopra fino ad arrivare al cuoio capelluto per evitare che i grovigli di capelli deiventino dei nodi.

Quando si spazzolano i capelli asciutti, si può iniziare dall’alto proseguendo verso le punte. Per beneficiare di un’azione più vantaggiosa si consiglia di impiegare una spazzola con setole di cinghiale per distribuire gli oli del cuoio capelluto fino alle estremità dei capelli.

Come sopravvivere all’attesa della crescita fisiologica dei capelli

Valutando i diversi aspetti, assume grande importanza per la crescita dei capelli soprattutto il tempo, ed infatti la normale crescita delle ciocche si attesta circa sul centimetro al mese. Può essere frustrante aspettare quando si vuole sfoggiare una lunga chioma, quindi si possono seguire delle piccole strategie che favoriscono la crescita più veloce dei capelli crescono e valutare attentamente l’effetto ed ogni passo che porta a conquistare una chioma da sirena.

Non c’è bisogno di rinunciare ai tagli di capelli di un buon parrucchiere per tutelare la crescita dei capelli anzi nel corso dell’attesa dell’allungamento fisiologico delle ciocche si possono provare nuovi stili che valorizzano la capigliatura, ci sono molte opzioni di scelta che possono accompagnare il processo di crescita dei capelli.

Si può provare a monitorare la crescita della chioma tenendo un diario sul quale riportare la crescita fisiologica dei capelli con immagini che attestano il progresso oppure si può utilizzare la specifica applicazione Hair Journal che permette di scattare foto dei capelli in ogni fase della crescita e tenere così traccia delle strategie e dei prodotti che funzionano.


Potrebbe interessarti anche:

12 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. effettivamente tralasciando anche solo piccole accortezze ho trascurato la mia chioma tanto da dover dare un taglio drastico,,, recupererò

  2. Conoscevo giá tutti questi trucchetti e mi sento di consigliare a chi non avesse mai provato l’acqua fredda alla fine dello shampoo che vi sorprenderà in positivo per il suo effetto!

  3. Interessante questo articolo! Non sapevo che la vitamina D aiutasse le crescita dei capelli,io l’assumo una volta a settimana ed effettivamente ho i capelli sani e lucidi, inoltre mi sembra anche che mi crescano abbastanza velocemente!

  4. grazie per questo articolo davvero interessante! Purtroppo seguo pochi di questi consigli e ora capisco perchè la mia chioma non è il massimo avendo sempre doppie punte o punte spezzate. 🙁 alcuni tips li conoscevo già come quello li lavare meno i capelli per non eliminare l’olio che produciamo naturalmente, altri come quello di cambiare le federe in cotone per la seta o il raso non li conoscevo, questo è stato davvero utilissimo, grazie! 😉

  5. Io ormai non riesco a vedermi con capelli non lunghi e queste strategie le ho imparate strada facendo, leggendo in mille siti, non è stato facile apprendere tutti gli accorgimenti utili e adoro questi articoli. Nonostante ne abbia divorati tanti su questo argomento, ho trovato molto interessante questa perfetta carrellata e ti confesso che è la prima volta che capisco un po’ meglio a cosa serve il balsamo e per quale motivo è consigliabile anche a chi non ha solitamente problemi lato capelli districati.

  6. Adoro questo tipo di articoli perché avere i capelli lunghissimi è sempre stato il mio sogno. In questo momento mi arrivano alla vita ma per me sono ancora corti ahahaha grazie mille per i consigli *_*

  7. Ormai i capelli lunghi per me sono un lontano ricordo, ma a volte ci penso e mi torna un pò di nostalgia…mah, i cibi elencati li includo già tutti bene o male, abitudini e cure cerco di starci attenta, almeno se un giorno voglio riprovare a farli allungare, so che partirei col piede giusto!:-)))))))

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.