Capelli secchi? Stop in 5 step!

Hai i capelli secchi e sfibrati? Ecco cinque step da seguire per dare una nuova vita ai tuoi capelli e nutrirli dalle radici alle punte!

Rimedi per capelli secchi

Detergi

I capelli secchi e sfibrati si rovinano facilmente. Per questo, non devi lavare i capelli tutti i giorni, ma almeno tre volte alla settimana, avendo cura di usare una serie di trucchi che ti consentiranno di ottenere capelli lisci, setosi e in salute a lungo.

Quando detergi i capelli, assicurati di usare uno shampoo delicato, magari naturale. Punta su shampoo che contengono miele, burro di karité o latte, mentre tieni alla larga gli shampoo che hanno troppi tensioattivi, che fanno troppa schiuma e rischiano di rovinare il cuoio capelluto.

Ultimamente, in commercio sono usciti gli shampoo in crema: si tratta di creme che vanno messe sui capelli bagnati come una maschera, ma che si risciacquano subito come uno shampoo senza fare schiuma. In questo modo, pelle e capelli saranno protetti.

Un abbraccio delicato

Se i capelli secchi sono proprio un disastro, è ora di correre ai ripari. Se stai usando uno shampoo delicato, usa balsamo e maschera della stessa linea, anche a costo di spendere qualcosa in più.

Questi prodotti sono pensati dall’inizio per lavorare insieme e offrirti un abbraccio delicato. Quando hai finito, non strofinare e usa un panno al posto del classico asciugamano ruvido per eliminare la staticità.

Quando ti pettini

Quando pettini i capelli secchi, usa un bel pettine a denti larghi. Questo può essere sia di plastica che di legno. Se soffri quando sciogli un nodo, però, meglio il supporto in plastica. Fai dei movimenti leggeri e non utilizzare mai il pettine come se stessi arando un campo di grano! Prenditi il tuo tempo e ricorda di vedere quanti capelli restano sul pettine.

Leggi anche: Olio di cocco sui capelli: 6 modi per usarlo

Se fai la tinta

Se fai la tinta, sappi che i capelli tendono a sfibrarsi con il tempo. Utilizza una tinta naturale per ridurre i danni e una cura ricostituente, da fare ogni tanto in accordo con il parrucchiere.

In estate

In estate, i capelli secchi meritano delle attenzioni in più, per via della salsedine e del sole (che fanno benissimo!). Utilizza shampoo molto nutrienti (c’è chi usa direttamente l’olio di cocco) e assicurati di rimuovere i residui “di mare” già al primo risciacquo.

Hai i capelli secchi? Non disperare!

Se hai i capelli secchi, disperarti non serve, devi solo fare più attenzione a quelle che sono le tue reali esigenze e organizzarti di conseguenza. Fortunatamente, i cosmetici in questo senso non mancano, anzi. Se hai qualche prodotto da consigliare, puoi inserirlo in commento.

Potrebbe interessarti anche:

6 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Io ho il cuoio capelluto grasso mentre i capelli, a partire da metà lunghezza soprattutto, sono veramente secchi e sfibrati. In genere seguo alcuni di questi consigli (usare un panno, un pettine a denti larghi e non rinuncio mai alla maschera), l’unica cosa a cui non riesco a rinunciare è lo shampoo che fa tanta schiuma *_*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.