Capelli color arancione mandarino: la nuova tendenza agrumata per l’estate

Dopo aver spopolato, i capelli silver, quelli unicorno e i ramati lasciano spazio a una tendenza che si sta diffondendo in particolare in questa stagione calda: stiamo parlando dei capelli color arancione mandarino.

Questa gradazione ricorda molto quella portata da Leeloo, la stramba protagonista interpretata da Milla Jovovich ne “Il quinto elemento”, ma anche la celebre capigliatura di alcune delle star musicali più iconiche di sempre, come Lady Gaga e il leggendario David Bowie, del quale la cantante tra l’altro è grandissima fan.

La tendenza del capelli agrumati si sta diffondendo esponenzialmente su Instagram tra le modelle, tanto che sono moltissime le fashion addicted che stanno cedendo a questa moda, decolorando e tingendo la propria chioma con questa gradazione neonica.

Questo stile ricorda moltissimo la nuance andata in voga poco tempo fa, quella dei , capelli blorange e naturalmente tutte le sfumature ramate, che fino a poco tempo fa erano le predilette dell’inverno: ora, invece, la moda cambia e le tonalità pacate del blorange lasciano spazio a quelle più audaci e coraggiose del ramato, che riprendono vita con l’arancione mandarino.

Il mandarino non è l’unico colore utilizzato, ma solo quello da cui prendere spunto, per creare mix di nuance che comprendono le tonalità del biondo e del rosso: questi miscugli sono adatti sopratutto a chi non desidera osare eccessivamente portando per tutta l’estate un colore al neon, ma preferisce rimanere su toni sobri.

Chi ha paura a rivoluzionare completamente il proprio look può partire con delle mesches, con degli sfumati, ma anche decolorando e tingendo solo qualche ciocca, per ottenere uno stile unico e particolare senza cadere negli eccessi. Successivamente, se ci si sente a proprio agio, si può anche aumentare la quantità di ciocche tinte, magari accentuandone la vivacità. Le possibilità sono infinite, l’importante è sicuramente affidarsi a un buon parrucchiere, che sia pratico di “colori pazzi”.

Secondo il parrucchiere Brittan White, non è necessario decolorare i propri capelli fino al biondo platino. per ottenere il colore del mandarino, ma schiarire solamente di alcuni toni: naturalmente, però, più la base di partenza è chiara, più l’effetto sarà evidente.

capelli colore arancione mandarino

Nel caso tu sia incuriosita, ma allo stesso tempo preoccupata, da questa tendenza, che ti entusiasma ma che potrebbe “non starti addosso”, in base alla tua carnagione, Brittan ha dei consigli esperti per te: “L’ideale, per far sì che l’arancione mandarino stia bene a tutti, è creare prima una base d’oro o gialla” ha detto durante un’intervista ad Allure “dopo di che applicare la tinta, che nel corso degli shampoo, da neon, diventerà sempre più sui toni del pastello. Un consiglio importante è quello di far virare il colore più verso la nuance del corallo che in quella del giallo. Coloro che hanno la pelle bruna scura o caramellata sembreranno davvero splendidi con una tonalità brillante di arancione mandarino”.


Torna alla categoria capelli: tante foto e consigli per te

12 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. a me questo colore ricorda troppo Hayley Williams (per chi non la conoscesse è la cantante dei Paramore!)…per quanto mi riguarda lo vedo benissimo sulle carnagioni lattiginose ma assolutamente impossibile da portare per me che ho la pelle olivastra!

  2. Mi piace moltissimo come colore però non saprei se potrebbe donarmi…e poi la ricrescita sarebbe un problema essendo io di base un castano molto scuro!

  3. su di me questa tonalità non starebbe bene o comunque la vedrei per me troppo eccentrica, però mi piace tanto e guardare queste foto mi viene da pensare subito alla bella stagione che si avvicina 🙂

  4. A-D-O-R-O! e posso dire di essere assolutamente avanti huauahah me li son fatti così qualche annetto fà… li amavo alla follia e se non avessi dovuto lottare con una ricrescita inguardabile ogni volta, li avrei rifatti e tenuti come mio colore perchè è veramente WOW

  5. Amo il colore, ma potessi scegliere, preferisco il rosso ciliegia. Questo è abbastanza difficile da gestire con l’incarnato, come suggerisce Sunrice.

  6. Sarà perchè l’ho sempre visto su personaggi che sapevano portarlo con stile, ma a me non dispiace, sicuramente è un colore da portare con “gran faccia tosta” e carattere…non sarebbe adatto a me nemmeno come colore di incarnato e non sottoporrei più i capelli a esperienze così stressanti, ma su certe altre facce è un bel vedere!:-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *