Arricciare i capelli con la tecnica dei palloncini

I capelli ricci definiti sono sicuramente la cosa più difficile da ottenere in fatto di acconciature. Chi ha i capelli lisci è costretto a usare ferri, arricciacapelli, lacche e sieri a lunga tenuta per far durare la definizione il più possibile. Chi possiede una chioma riccia di natura, invece, spesso soffre di problemi come il crespo, il troppo volume e l’effetto pesantezza.

Ultimamente sul web si stanno diffondendo innumerevoli tendenze, per ottenere dei ricci definiti e delle onde morbide davvero sofisticate e seducenti, che probabilmente rimarranno in voga per tutta la prossima estate 2016. C’è chi utilizza i bigodini flessibili, chi le trecce, altre ragazze legano i capelli attorcigliandoli.. altre ancora usano la tecnica dei palloncini.

Arricciare i capelli con la tecnica dei palloncini.. è possibile?

La tendenza sta letteralmente spopolando sul web e ha conquistato molte fashion blogger italiane, che hanno testato la tecnica che sembra davvero funzionare.

Per arricciare i capelli con la tecnica dei palloncini è necessario idratare bene la chioma, affinché si scongiurino il crespo e l’aridità: per farlo, bisogna applicare delle maschere e degli impacchi naturali, come l’olio di cocco, l’amla, il tè verde, l’ibisco e l’equiseto. Grazie alle loro proprietà nutrienti e liscianti, riescono a eliminare l’effetto “elettricità” dai capelli, mantenendo la chioma perfettamente disciplinata per lungo tempo.

Dopo aver svolto un regolare shampoo, potete procedere con l’asciugatura dei capelli, che ha come unico fine quello di eliminare quanta più acqua possibile dalla chioma. Senza aver messo in piega neppure una ciocca, potete iniziare a gonfiare i vostri palloncini, senza esagerare e correre il rischio di farli scoppiare. Dopo averli posizionati nella zona della cute che preferite, potete iniziare ad avvolgere intorno a essi i capelli in maniera da ottenere dei ricci definiti oppure delle onde morbide, a seconda delle preferenze.

Alla fine della procedura, concludete la messa in piega con un getto di phon o di diffusore e lasciate che la tecnica dei palloncini agisca sulla vostra chioma per circa 5 ore, oppure andate a dormire con loro in testa, se non vi danno troppo fastidio. Al vostro risveglio, e una volta sciolti i capelli con cautela, spruzzate un po’ di lacca naturale e godetevi la vostra magnifica chioma!

Come vi sembra?

Potrebbe interessarti anche:

10 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Ahahahah, me l’immagino divertente ma poco pratico come metodo! Se cominciano a scoppiare di notte, chi ci dorme vicino muore d’infarto!!:-))))))))

  2. L’idea è carinissima, anche se credo un po’ scomoda. Lo vedo più un metodo da usare ogni tanto per ridere che non un metodo da usare regolarmente. Credo che continuerò ad affidarmi alla mia fascia per capelli, colpa della pigrizia xD

  3. haha che cosa non ci si inventa più!! è divertentissima questa tecnica, però per me che ho i capelli iper grassi e non belli lunghi come la ragazza del video, non è fattibile! l’effetto finale cmq è molto bello ed elegante 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.