Tatuaggi piccoli da portare spiaggia – 50 Foto idee

Buongiorno lettrici di Beauty Tester! Continuiamo a parlare di tatuaggi; nei giorni scorsi abbiamo discusso pro e contro, valutando insieme come prendere una decisione definitiva al riguardo senza rischiare pentimenti.

Se la voglia di tattoo è tanta, ma ancora non vi sentite pronte al grande passo, potreste provare con qualcosa di piccolo e sfizioso, che non impegni particolarmente. Perché non valutare immagini adatte alla bella stagione? Come saprete, poiché sole e salsedine non sono buoni amici della pelle in questo caso, l’estate non è il periodo migliore per tatuarsi. Tuttavia date un occhio alla nostra gallery, potreste trovare ispirazione per nuovi tatuaggi, da sfoggiare presto in spiaggia.

Guarda anche: Tatuaggi piccoli permanenti: Il nuovo Trend (100 foto idee)

Perché tatuarsi immagini inerenti alle vacanze? Per portare con noi il ricordo anche quando saranno terminate e l’inverno ci terrà compagnia con freddo e pioggia!

I mini tattoos appaiono spesso in aree poco estese del corpo, come polsi, caviglie, dita, piedi e collo. Tra i disegni più in voga per l’estate 2016 spiccano indubbiamente onde, ancore, palme e conchiglie. 

Le onde, in particolar modo, sono spesso riprodotte in forma stilizzata: semplici linee nere ondulate, che ricordano la pinna di uno squalo. Il trend dell’estate preferisce lo stile minimal, scordando per un attimo disegni arzigogolati dai colori intensi. Tra le immagini proposte troviamo inoltre piccoli soli, conchigliette, cavallucci marini, timoni, spiagge con ombrelloni e sdraio della grandezza di una moneta. Immancabili come sempre scritte, lettere e cuori.

I mini tatuaggi permanenti da spiaggia,  vista la loro forma super ridotta, sono spesso snobbati dagli amanti dei disegni classici; potrebbero tuttavia rappresentare un buon compromesso per chi è in procinto di osare… senza esagerare! Da non sottovalutare inoltre i costi ridotti (viste le dimensioni del tattoo), la velocità di esecuzione (ovvero dovrete sopportare il male per breve tempo) e la praticità di “manutenzione” una volta eseguito.

Cosa ne pensate?

Patrizia

Potrebbe interessarti anche:

16 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Alcuni sono graziosi e portabilissimi, ma se mai ne facessi uno sarebbe qualcosa di “solo mio”, che deve avere un significato per me…Stupendi gli ideogrammi giapponesi piccoli piccoli, anche perchè la maggior parte della gente non capisce che c’è scritto!:-)))

  2. Alcuni sono molto carini e si potrebbero prendere come spunto anche solo per un tatuaggio all’henné adatto all’estate

  3. Non mi piacciono molto; non farei mai un tatuaggio però da ammirare sugli altri preferisco quelli più grandi ed elaborati.

  4. io trovo siano molto carini e discreti, sì se rappresentano cmq un ricordo particolare, no se invece si vuol farlo per il semplice gusto di farselo 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.