Review Top Coat P2 Cosmetics Ultra Wear

Buongiorno a tutti! Voglio parlarvi di un prodotto che ho potuto provare grazie a al team di Beauty Tester che mi ha selezionato! Il prodotto è il top coat Ultra Wear Del brand P2 Cosmetics. Il brand è sbarcato di recente in Italia con vari corner nelle OVS e UPIM (leggi il comunicato qui), per ora con prodotti dedicati alla manicure e alla cura delle mani e unghie. In realtà P2 produce una gamma completa di prodotti per beauty e make-up (di recente ho acquistato qualcosa in Germania) ma non so se e quando arriveranno nel nostro paese. I prezzi dei prodotti P2 sono molto competitivi, per fare un paragone, come Essence e Catrice.

Top Coat P2 cosmetics

Il prodotto si presenta in una bottiglietta di vetro squadrata che contiene 10 ml di prodotto con un pao di 24 mesi. L’impugnatura è comoda e il pennellino è lungo e sottile. Sulla confezione è riportata la descrizione del prodotto: ”Top coat protettivo per una lunghissima tenuta dello smalto colorato, per una finitura professionale lucidissima e a rapida asciugatura.

Veniamo ora al mio test sul prodotto.

Ho voluto fare 2 prove per me decisive, quelle che faccio quando testo nuovi top coat. La prima: applicare il top coat su uno smalto che non mi piace per stesura e durata. Questo perché, se il top coat è valido, dovrebbe risolvere o appianare le striature date dalla cattiva Texture dello smalto e migliorarne la durata. Quindi mi sono armata del mio smalto peggiore, un L’Oreal blu China dal colore tanto bello quanto pessimo in qualità! Ho pensato: “se funziona con questo smalto è il top coat perfetto”.

Applico lo smalto e, come al solito, lo trovo pastoso e difficile da stendere. Applicando il top coat P2 trovo subito dei punti a suo favore, primo tra tutti la consistenza, né troppo liquido né troppo gelloso. Altro punto che mi ha colpito in modo positivo è la poca quantità che ne serve, bisogna scaricare bene il pennello prima di applicarlo sull’unghia, e, con il pennellino così scarico si riesce comunque a distribuire perfettamente su tutta la superficie. Dopo questa premessa mi sentivo alquanto fiduciosa……sennonché dopo neanche due o tre minuti (tempo secondo me in cui un top coat dovrebbe asciugare e fare il suo dovere!!!) vedo comparire su tutte le unghie delle bollicine!!!!ORRORE!!!!Ho pensato che fosse a causa della pessima qualità dello smalto l’Oreal e, dopo un paio d’ore circa, sono andata a dormire.

Al mio risveglio il dramma…lo stampo delle lenzuola sulle unghie…sono sicura che almeno una volta nella vita è capitato ad ognuna di voi, quindi sapete perfettamente di cosa si tratta! Ero talmente arrabbiata e di fretta che l’ho tolto subito senza fare foto (mea culpa!), ma ero ancora fiduciosa nei confronti di questo top coat, anche perché ho provato alcuni smalti, di divere linee, e mi sono piaciuti molto. Sicuramente era colpa dello smalto colorato, talmente pessimo che nessun prodotto può miglioralo!

Qui scatta la seconda prova: applicare il top coat su uno smalto del quale mi fido ciecamente, quello che, anche senza top coat, mi fa stare tranquilla per durata, brillantezza e asciugatura rapida. Il prescelto è l’Orly “It’s up to blue”, uno smalto bellissimo, cangiante e metallizzato, uno dei miei must dell’estate!

Applico la mia solita base, lo smalto Orly e il top coat P2. Durante la stesura confermo tutti i punti positivi riscontrati in precedenza. Attendo circa 10 o 15 minuti, per sicurezza, prima di riprendere le normali attività. Dopo circa un’ora mi accorgo che lo smalto non è completamente asciutto, con una leggera pressione rimane lo stampo, e, anche adesso che scrivo, a distanza di circa 12 ore dall’applicazione, se premo un’unghia sulla superficie dello smalto di un’altra unghia, rimane il solco.

Per me è inaccettabile…credetemi ho tantissimi smalti, più di un centinaio, e gli Orly non mi hanno mai dato nessun problema! Quindi il responsabile è sicuramente il top coat. Oltre a questo, trovo che anche la brillantezza lasci a desiderare, non fa un bell’effetto gloss o gel come piace a me.
Penso che si sia capito che per me è un flop totale, sono solo contenta di non aver speso soldi per acquistarlo e non lo consiglio a nessuno! Rimango però dell’idea che è un parere soggettivo, non siamo tutte uguali e, quello che a me non piace, può essere top per altri!

Confermo che con altri smalti del brand mi sono trovata bene, quindi, soprattutto per il prezzo che hanno, vale la pena prenderne qualcuno di quelli colorati per provarli.
Spero che la mia esperienza possa esservi di aiuto, spero di poter provare altri prodotti per esprimere la mia sincera e, a volte, spietata, opinione!!!
Non dimenticate di seguirmi anche sul blog deliridiunatrentenne.blogspot.it e su Instagram lara_g25

Leggi anche:

Top Coat P2 Cosmetics Ultra Wear

3.8

Così Così

3.8/10

Pro

  • Texture

Contro

  • Brillantezza
  • Durata
  • Reperibilità

10 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Peccato 🙁 Anche un top coat che uso io mi fa lo stesso difetto, non si asciuga mai 🙁 Il mio è uno di H&M, ma pensavo che la P2 avesse una qualità superiore…

    • ci sono rimasta male anch’io, anche perché ho provato altri smalti di questo brand e mi sono trovata bene!

  2. Davvero peccato! 🙁 io ho il gel per cuticole dello stesso brand e non so..all’inizio mi piaceva ma adesso sembra abbia perso la sua efficacia. DElla stessa linea invece è ottima la lima duo in cartone.

  3. una vera delusione 🙁 sono curiosa di provare qualche prodottino di questo brand per farmi un’idea sulla resa…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.