89 foto Capelli grigi da non perdere – Consigli e come mantenerli

C’è chi li reputa perfetti per un look da donna anziana e chi invece super alla moda ed eccentrici: stiamo parlando dei capelli grigi.

Di tendenza le chiome argento stanno diventando sempre più popolari, tanto che le sperimentazioni su questo colore, le acconciature e i tagli in abbinamento hanno raggiunto un numero enorme.

capelli grigi

Alcuni consigli per tingere e mantenere i tuoi capelli grigi

Accorgimenti da usare prima di colorare le ciocche d’argento

1) Curate: Se volete i capelli grigi, indispensabile è che siano sani. Per ottenere questa colorazione, bisogna decolorare totalmente la chioma utilizzando la tecnica chiamata “bleach”, pratica che potrebbe distruggerla, se già danneggiata. Importante è, quindi, curarla nelle settimane o magari nei mesi precedenti alla tinta, praticando impacchi idratanti, ristrutturanti e nutrienti.

2) Non tingeteli: Se siete convinti di iniziare questo percorso magari tra qualche mese, evitate di tingere la vostra chioma nei mesi precedenti e occupatevi esclusivamente della loro cura. Se avete una ricrescita vistosa, utilizzate alcuni prodotti per camuffarla, optate per colorazioni senza ammoniaca, per l’henné, ma evitate i processi chimici.

3) Spuntate le ciocche: Se desiderate i capelli grigi, importantissimo è anche tagliarli oppure spuntare semplicemente le ciocche, in modo da eliminare completamente le doppie punte. Queste, infatti, fanno sì che il capello si spezzi e lo indeboliscono.

4) Valutate possibilità alternative: Siete davvero sicuri di ciò che volete fare? Sappiate che, a meno che siate biondi platino, dovete decolorare la vostra capigliatura, spendere molti soldi in tinte, toner, prodotti di mantenimento e per la cura, che dovrà essere maggiore. Siete convinti di voler intraprendere questo percorso? Quella di possedere una chioma grigia è una voglia del momento o un’esigenza più radicata? Tenete in considerazione ciò, perché potreste scegliere anche di optare semplicemente per una parrucca grigia.

5) Decolorate: Tappa fondamentale è naturalmente la decolorazione. Se partite da una base molto scura, questa pratica dovrà essere portata a termine nell’arco di alcune settimane, di mesi per le capigliature più fragili. Effettuare il bleach tutto in una volta è possibile, ma se non ne siete capaci o se notate già la presenza di ciocche distrutte, potreste ritrovarvi con neppure un pelo in testa. Per questo, è bene affidarsi a un esperto nel settore. In ogni caso la procedura da seguire è questa:

Occorrente:

  1. Guanti in lattice.
  2. Bacinella di plastica.
  3. Acqua ossigenata emulsionata.
  4. Bustine decoloranti.
  5. Pennellino da parrucchiere.

Procedura:

  1. Versare la polvere decolorante, contenuta nelle bustine, all’interno di una bacinella.
  2. Aggiungere piano piano l’acqua ossigenata, fino a quando non si otterrà un composto omogeneo.
  3. Spalmare il tutto sulle ciocche e attendere dai 20 ai 40 minuti.

6) Scegliete la tonalità di grigio: Prima si eseguire la colorazione silver è naturale dover scegliere la nuance giusta. Ve ne sono moltissime, da quelle fredde alle calde, da quelle chiare come il bianco a quelle scure come il nero.

capelli grigi

Come preparare la tinta grigia

1) Tonalizzate: Prima di eseguire la colorazione, è importante che la vostra capigliatura risulti uniformemente bianca. Le ciocche accanto le tempie e vicino alla nuca tendono ad ingallirsi facilmente, di conseguenza è necessario acquistare un toner viola (opposto al giallo) o blu (opposto all’arancione), per mantenere il bianco “puro”.

2) Acquistate l’occorrente: Dovete poi acquistare tutto l’occorrente necessario alla tinta. Esistono numerosi prodotti, costituiti da pigmenti semi permanenti, che vanno via dopo circa 3 settimane. Si tratta di tinte naturali, che non rovinano i capelli, ma che li disidratano un po’. Acquistate il cosmetico della marca che preferite, dopo di che comprate anche una maschera o un balsamo leggero, che contenga molto prodotto e che costi poco: non vi servirà a eseguire impacchi, ma semplicemente ad applicare la tintura, in quanto si tratta di un prodotto “colloso” che necessita di una parte cremosa per favorirne la spalmabilità e per equilibrare la nuance.

3) Preparate la tinta: Come abbiamo già scritto, per prepararla servono il prodotto colorante e la maschera.

Procedimento:

  1. In un contenitore di plastica, versate due noci di maschera / balsamo, in base anche alla lunghezza e alla foltezza dei vostri capelli.
  2. Aggiungete pian piano la quantità di tintura desiderata, mescolando per capire il livello di nuance ottenuto.
  3. Una volta ottenuta la gradazione che desiderate, procedete con l’applicazione.
capelli grigi

Come tingere i capelli color grigio

1) Applicate la tinta: Seguito il procedimento mostrato prima, con un pennello spalmate tutto il colore sulle ciocche, partendo da quelle inferiori fino a concentrarvi maggiormente sulla “corona”, la parte davanti vicino la fronte. Aiutatevi con un mollettone o con degli elastici.

2) Avvolgete: Incartatevi la testa con della stagnola o con della pellicola trasparente per alimenti. Potete optare anche per una semplice tovaglia, ma risulterà più pesante e fastidiosa.

3) Attendete: I tempi di attesa sono lunghi. Si può tenere la tintura grigia in testa per un’ora come per otto ore. Non si tratta di una normale tinta o di un prodotto decolorante, quindi mantenendola molto tempo non correrete alcun rischio.

4) Sciacquate: Sciacquate copiosamente la chioma con acqua tiepida, cercando di eliminare ogni residuo di prodotto dalla cute fino alle punte.

5) Tonalizzate: Prima di eseguire il normale shampoo, applicate un prodotto tonalizzante, che faccia sì che la tintura grigia non viri a nuance indesiderate. Poi sciacquate ed eseguite lo shampoo, evitando di usare prodotti aggressivi, che potrebbero far scaricare il grigio in modo eccessivo.

capelli grigi 39

Come mantenere il silver

1) Acquistate la tinta: Dopo aver tinto i capelli grigi, questi tenderanno a scaricare totalmente nell’arco di tre settimane circa. Per evitare di riavere le ciocche bianche o gialline, dovete unire a ogni porzione di maschera o di balsamo, usati durante lo shampoo, una piccola quantità di tinta silver che dovete necessariamente avere sempre a disposizione a casa.

2) Utilizzate il tonalizzante: Il toner non va usato solo in fase di tinta, ma sopratutto in quella di mantenimento. Nelle settimane successive, la chioma tenderà a diventare sbiadita, gialla, arancione, azzurrina. Applicate il toner almeno una volta ogni due shampoo eseguiti, per mantenere il colore stabilito.

3) Decolorate: Dopo circa 3 settimane o 1 mese dovrete ridecolorare i capelli grigi per eliminare la ricrescita, è necessario, a meno che abbiate realizzato una sorta di shatush grigio o di balayage silver.

4) Usate prodotti specifici: Anche se avete applicato un semi permanente, si tratta comunque di capelli grigi colorati, quindi dovete comprare shampoo e altri prodotti di styling leggeri, che non facciano sbiadire la nuance e che la illuminino facendola apparire meno opaca del solito.

85 foto di capelli grigi che ti ispireranno

1. Coda disordinata silver sopra e scura sotto

Quest’acconciatura semplicissima si adatta perfettamente a una colorazione brillante ed eccentrica qual è quella grigia. La parte superiore è molto più chiara in modo che brilli alla luce, mentre quella inferiore è più scura, ma il contrasto si mantiene graduale e quindi elegante.

capelli grigi coda di cavallo

2. Chioma grigia con meches viola

Quando il grigio è in una nuance fredda, spesso viene alternato a un’altra gradazione anch’essa fredda o nei toni del pastello. In questo modo il silver tende a risaltare ancora di più e ad apparire più brillante e corposo. Le chiome lunghe e mosse, poi, sono perfette per sperimentare tecniche del genere.

Chioma grigia con meches viola

3. Grigio metallico e treccia a corona

Questa gradazione metallica sarebbe in grado di illuminare anche al buio. Portare un colore del genere è indicato solo alle più coraggiose e alle amanti delle acconciature particolari. In questo caso, sono state realizzate delle trecce che formano una corona e che impreziosiscono la capigliatura.

capelli grigi con treccia a corona

4. Shatush grigio mosso

Il grigio è uno dei colori principali che consentono di passare da una radice nera a delle punte bianche. E proprio questo avviene nello stile mostrato in foto, dove le onde da spiaggia realizzate con il ferro accentuano ancor di più il lato vibrante della tinta.

shatush grigio mosso

5. Silver granny chic con corona di trecce

Questa colorazione non è sicuramente consigliata a chi ha una carnagione troppo calda o scura, perché potrebbe davvero apparire troppo “vintage”. E’ perfetta per chi è molto chiara o ha comunque un incarnato freddo; per chi ama le pieghe super lisce resi particolari da qualche treccia.

capelli grigi con corona

6. Grigi con un tocco di pastello

Simile a quella già mostrata, questa capigliatura possiede un solo tocco particolare di tinta pastello, molto giovane fresca, atta a conferire movimento semplicemente al ciuffo nei capelli ondulati o ricci.

capelli grigi con sfumature pastello

7. Tinta grigia con treccia a spina di pesce

Le trecce sono davvero di tendenza in questi ultimi anni. In questa chioma ne è stata realizzata una molto grande a spina di pesce, ma al contrario. Sotto di essa le ciocche vengono lasciate sciolte e ondulate, quasi ricce.

capelli grigi con treccia a spina di pesce

8. Tintura grigio fumo

Più scura delle precedenti, questa tintura non vira al bianco bensì al grigio fumo, una nuance che sta bene sopratutto a chi possiede gli occhi chiari. La piega realizzata in abbinamento a questo colore è davvero molto semplice, tra l’ondulato e il liscio.

capelli grigio fumo

9. Colore grigio su grossa treccia francese

Molto eccentrica, la ragazza nella foto porta un’enorme treccia francese di colore grigio, che rende il suo look parecchio vistoso. La treccia è stata realizzata da un solo lato, in modo che dall’altro i capelli sembrino quasi rasati.

Capelli grigi con grande treccia laterale

10. Balayage perla e rosa

Molto particolare, questo balayage grigio vira nei toni del perla e del rosa, conferendo alla capigliatura un look giovane, reso ancor più particolare dalla piega ad onde definite.

capelli grigi con sfumature lilla

11. Bob denim

I capelli grigi, se possiedono una gradazione tendente al freddo, richiamano molto il color jeans. Questa particolare piega mossa, infatti, è stata realizzata su questa particolare nuance denim molto elegante e sofisticata.

Bob grigio e blu denim

12. Platino su treccia francese e a spina di pesce

Il biondo platino è un colore ammaliante, e che dire del grigio platino? Sensuale e attraente, questo colore è stato sapientemente abbinato a una treccia a spina di pesce che si trasforma in francese verso le punte.

capelli grigio argento a spina di pesce

13. Pastello su taglio medio

Sia che desideriate i capelli grigi cortissimi sia che li vogliate medi, una nuance pastello potrebbe essere quella che fa per voi. Vivida e quasi psichedelica, questa tonalità è perfetta sulle pieghe lisce e su quelle ondulate.

taglio capelli medi grigi pastello

14. Granny chic su spina di pesce

Adatto sopratutto alla stagione estiva, il granny chic è un colore che si spegne molto facilmente, per tale motivo va spesso tonalizzato. In questo caso lo vediamo su una ragazza, che ha realizzato una perfetta treccia a spina di pesce.

Acconciatura a spina di pesce capelli grigi

15. Sfumato grigio acido con tocchi blu

Simile alle precedenti chiome dalle tonalità bluastre, questo sfumato è molto più acido e tende a un blu elettrico davvero acceso e fluorescente. E’ l’ideale per le chiome leggermente ondulate.

capelli sfumato grigio acido blu

16. Platino metallico su radici scure

I capelli grigi metallici, invece, tendono a prediligere in abbinamento le radici scure, in modo da non doverli ritoccare continuamente rovinandoli. La ragazza in questione possiede un taglio medio che valorizza la tinta.

capelli grigi

17. Color platino glaciale

Simile al platino precedente, questa tintura può essere definita davvero glaciale per la perfezione ottenuta dalla giusta miscela di tintura fredda. Il mosso è qui essenziale per mostrare il colore in tutto il suo splendore.

capelli grigio platino mossi

18. Bianco – grigio su pettinatura liscia

Molto complicato da ottenere è questo livello di colore, che bilancia perfettamente la stessa quantità di bianco e di grigio, ottenendo una tintura unica, adatta sopratutto alle capigliature lisce.

capelli grigio chiarissimo

19. Silver e radici glitter

La tecnica delle radici glitter andava di moda lo scorso anno, ed è l’ideale per chi ama i look eccentrici. Come possiamo vedere, tende a ravvivare anche i grigi più spenti.

capelli grigi con glitter

20. Radici carbone e sfumato grigio

Se si parla di capelli grigi, non ci si può sicuramente dimenticare del color carbone. In questo caso lo vediamo alle radici, che tende a sfumare verso le punte fino a diventare platino.

capelli grigi sfumati
capelli grigi foto
capelli grigi foto
capelli grigi 73
capelli grigi 72
Bellissimi capelli grigi foto
capelli grigi foto
Bellissimi capelli grigi foto
capelli grigi 68
capelli grigi 67
capelli grigi 66
capelli grigi 65
capelli grigi 64
capelli grigi 63
capelli grigi 62
capelli grigi 61
capelli grigi 60
capelli grigi 59
capelli grigi 58
capelli grigi 57
capelli grigi 56
capelli grigi 55
capelli grigi 54
capelli grigi 53
capelli grigi 52
capelli grigi 51
capelli grigi 50
capelli grigi 49
capelli grigi 48
capelli grigi 47
capelli grigi 46
capelli grigi 45
capelli grigi 43
capelli grigi 42
capelli grigi 41
capelli grigi 40
capelli grigi 38
capelli grigi 37
capelli grigi 36
capelli grigi 35
capelli grigi 34
capelli grigi 33
capelli grigi 32
capelli grigi 31
capelli grigi 30
capelli grigi 29
capelli grigi 28
capelli grigi 27
capelli grigi 26
capelli grigi 25
capelli grigi 24
capelli grigi 23
capelli grigi 22
capelli grigi 21
capelli grigi 20
capelli grigi 19
capelli grigi 18
capelli grigi 17
capelli grigi 16
capelli grigi 15
capelli grigi 14
capelli grigi 13
capelli grigi 11
capelli grigi 12
capelli grigi 10

Potrebbe interessarti anche:

12 Comments

Leave a Reply
  1. Io ho 46 anni e da 26 ho tanti capelli bianchi. Piuttosto che fare la tinta ogni 20 giorni preferisco fare subito un grigio per camuffare e avere i capelli in ordine sempre.

  2. A me piacciono tantissio i capelli grigi, bisogna solamente essere convinte di questa scelta anche perchè vanno decolorati tantissimo e richiedono del tempo per essere mantenuti sempre perfetti.

  3. …li ho tutt’ora sono bellissimi sicuramente non a tutte so adattano vanno curati attentamente se si vuol fa durare il colore più a lungo possibile ma il consiglio è di farlo fare da una parrucchiera TOP e non a casa se non si è asperte…si rischia di “uccidere” i capelli!

  4. Articolo veramente molto interessante 🙂
    Mi piacciono un sacco i capelli grigi, però non so se avrò mai il coraggio di farli

  5. Ammiro così tanto il grigio naturale associato all’età matura di qualche mia familiare che se ben curato può essere anche elegante, che proprio non mi piace su persone giovani che lo fanno per scelta…l’ho anche visto dal vivo su una ragazza, ma continuo a preferire che questa tinta ce la porti la natura quando è il suo momento!:-)

  6. E’ verissimo: ne vedo sempre di più e stanno bene solo se curatissime, inoltre molto meglio su una ragazza giovane che di mezza età oppure dai 50 se con un bel taglio con personalità. Giustissimi i tuoi consigli riguardo un’accurata riflessione prima di fare questa scelta così radicale ed impegnativa per la nostra chioma, inoltre l’hennè è perfetto anche per rinforzare i capelli e, recentemente, ho letto diversi post che smentiscono con l’esperienza personale il fatto che usare tinte chimiche dopo aver usato l’hennè espone al pericolo di trovarsi i capelli verdognoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.