DIY – Come realizzare da sole uno smalto colorato

Ciao ragazze! Oggi sono qui con un post DIY, ovvero “Do It Yourself”, in cui voglio spiegarvi come realizzare da sole uno smalto colorato!

Cosa ci serve?

  • Smalto trasparente
  • Pigmento per make up
  • Piccolo imbuto

Procedimento:

  1. Con l’aiuto dell’imbuto travasare il pigmento dentro lo smalto trasparente.
  2. Chiudere bene la boccetta di smalto
  3. Agitare energicamente per miscelare la polvere con lo smalto

That’s all!!!

Questo è il mio risultato:

swatch-smalto colorato fai da te

Io ho utilizzato uno smalto trasparente nuovo della Elf, 4-free. Ovviamente se utilizzerete anche voi uno smalto trasparente nuovo, saprete con esattezza il PAO del prodotto 😉

Per il pigmento invece ne ho usato uno che non usavo da anni, l’ho fatto per riciclare il prodotto. Se voi non lo avete, potrete comunque ridurre una vecchia cialda di ombretto, in una polvere (o utilizzare una cialda rotta che si è ridotta in polvere da sola) e fare lo stesso.

Per l’imbuto, ne ho utilizzato uno che vendono assieme ai set dei vuoti viaggio 😉

Lo swatch è come sempre senza top coat, e come potete notare il finish è venuto satinato, dato che il pigmento era matt, ma lo smalto aveva un finish lucido, ma basta utilizzare un top coat shine per ovviare il problema (a patto che voi lo consideriate un problema, se vi piace il finish, non avrete nessun problema a cui rimediare).

Purtroppo il pigmento non si è mescolato benissimo, come si nota sul mignolo, quindi dovrò sbattere ancora un po’ lo smalto. Sempre per questo motivo purtroppo la stesura dello smalto è poco uniforme, infatti sulle punte, si è depositato più pigmento che sul resto dell’unghia 🙁
La cosa migliore sarebbe inserire nella boccetta una pallina recuperata da uno smalto finito, in modo da miscelare ancora meglio il tutto.

Per un tocco in più inoltre potete aggiungere nello smalto anche polvere glitter, paillettes o altre piccole decorazioni per unghie! 😉

Nella foto ho fatto due passate di smalto, per una coprenza maggiore avrei dovuto usare più pigmento, ma purtroppo non ne avevo più.

Voi avete mai creato uno smalto fatto in casa? Io trovo che sia un buon metodo per riciclare dei cosmetici che non usate più da tempo, e avere unghie assolutamente uniche! 😉

Potrebbe interessarti anche:

13 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Ma dai..non ci avevo mai pensato a questo!Eppure ha l’aria di essere molto semplice…Si potrebbero creare degli smalti personalizzati usando magari le stesse miche che si usano come ombretti,per un effetto occhi/unghie abbinati….Ma è geniale,farò impazzire un bel pò di fanciulle suggerendo il tuo consiglio….Grazie:-))

    • Di nulla!! Sisi, è davvero semplicissimo!
      Ricordati di applicare sempre una buon base coat però, perché alcuni pigmenti od ombretti che usi, non essendo studiati appositamente per gli smalti, se non si sciolgono bene potrebbero macchiare un po’ l’unghia! 😉 (in quel caso basta passare il buffer per farli andare via)

  2. l’idea è bellina, io feci una cosa simile con un lucidalabbra huahahah.. magari appena mi si romperà qualke ombretto (perkè mi si romperà!!!!!) proverò a farlo 😀

    • Ahahaha XD (Pierino :P) poi fammi sapere! 😉
      Col lucidalabbra come andrò? Era confortevole sulle labbra nonostante i pigmenti?

      • in realtà non tanto, infatti ogni tanto trovavo qualche grumetto che poteva dar fastidio, però alla fine l’ho utilizzato lo stesso perkè mi dispiaceva. Ho imparato a dosarlo e far venire diciamo solo quel colore lieve lieve che male non era.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.