Scegliere il parrucchiere perfetto: come fare per non commettere errori?

Scegliere il parrucchiere più adatto alle tue esigenze, è un’operazione non sempre semplice. E’ importante considerare diversi aspetti, senza lasciarti ingannare da falsi professionisti. Ecco come fare!

Quando parliamo di capelli, ogni donna ha in testa stili e colorazioni ben precise. Spesso le nostre aspettative non corrispondono alla realtà; non di rado usciamo dal parrucchiere insoddisfatte e frustrate.

La chioma è una delle parti più curate del nostro corpo; un pessimo taglio di capelli rovinerebbe la giornata a chiunque.

Per ottenere i risultati sperati, è importante scegliere professionisti riconosciuti, con cui instaurare un vero e proprio rapporto di fiducia reciproca.

Come scegliere il parrucchiere

Come scegliere il parrucchiere perfetto?

Quando scegli il parrucchiere, è importante tener conto di molteplici aspetti. L’esperienza, la capacità e la serietà sono parte integrante del mestiere. Non solo, trova un hairstylist in linea con i tuoi gusti in fatto di moda e tendenze.

Continua a leggere il post per scoprire alcuni trucchi che ti aiuteranno a scegliere il parrucchiere perfetto!

Assicurati che il salone conosca i trend del momento

Il parrucchiere è un professionista dinamico, in continua evoluzione. Il campo della moda è caratterizzato da stili e tecniche che variano rapidamente. Ogni mese nascono nuovi prodotti, acconciature e stili, pronti a dominare il mercato. Evita chi non si aggiorna, restando fermo a styling obsoleti.

Non accettare “esperimenti” improvvisati sulla tua chioma

Otre alla qualifica primaria, accertati che il parrucchiere frequenti regolarmente i corsi di aggiornamento. Un professionista competente dovrebbe essere in grado di creare stili in linea con le ultime tendenze. Informati prima di procedere; un taglio Pixie eseguito da una mano poco esperta potrebbe trasformarsi in un incubo!

Lo staff del salone deve essere professionale, con esperienza

I capelli sono una parte essenziale per ogni individuo. Possono valorizzare (o penalizzare) l’aspetto generale di una persona. Sia uomini che donne divengono ogni giorno più esigenti, soprattutto quando si tratta di taglio e colore. Non lasciare i tuoi preziosi capelli nelle mani di aiuto-parrucchieri dilettanti.

Comprendere le qualifiche e l’esperienza dello staff che opera nel salone è molto importante per assicurarti risultati soddisfacenti. Prima di recarti dal nuovo parrucchiere, informati su eventuali studi e diplomi ottenuti dagli aiutanti.

Assicurati che il salone mantenga un’igiene corretta

Un buon parrucchiere offre ogni giorno numerosi servizi a un gran numero di persone differenti. Tagli di capelli, pettinature alla moda, tinture e trattamenti vari;. chi non ama qualche rilassante coccola extra praticata da un professionista serio? L’igiene è in questo caso fondamentale; se trovi asciugamani a terra, capelli sparsi in giro e asciugacapelli sporchi… Scappa! Indipendentemente dall’esperienza del parrucchiere, è necessario che il salone sia correttamente igienizzato.

Tutti i saloni di hairstyling dovrebbero rispettare gli standard di igiene e sicurezza vigenti; controlla che sia esposta la certificazione locale necessaria per lavorare.

La posizione gioca un ruolo importante

L’ubicazione del parrucchiere perfetto parla dell’ideologia del proprietario, del tipo di clienti che attira e della qualità dei servizi offerti.

Si tratta di un fattore cruciale nella scelta di un salone. Cerca un parrucchiere nelle vicinanze, così non dovrai preoccuparti di lunghi viaggi per farti tagliare i capelli, anche in caso di emergenza. Nella nostra vita frenetica, quasi nessuno ha tempo di guidare un’ora per farsi la piega. E’ quindi consigliabile scegliere un professionista facilmente raggiungibile.

Attenzione ai costi

Interni eleganti, attrezzature moderne e parrucchieri esperti, hanno un costo. Gestire un salone altamente curato è dispendioso, così come i servizi offerti ai clienti. Colorare i capelli, acconciarli o fare extensions, potrebbe costarti uno stipendio in caso scegliessi un posto d’élite!

Prima di selezionare il parrucchiere, informati bene sui prezzi. Spendere è giusto, senza esagerare. Pertanto, scegli un salone nei limiti del tuo budget.

Feedback positivi e passaparola possono fare miracoli

La raccomandazione da parte di un’amica, è una delle fonti più affidabili per scegliere il parrucchiere perfetto per le tue esigenze. Chiedi consiglio ad amici o parenti, oppure utilizza i social media per leggere le esperienze di altri clienti. Difficilmente resterai delusa, informandoti a priori sulla reale reputazione del salone di hairstyling.

In conclusione, quali sono gli aspetti fondamentali da tenere in considerazione per scegliere il parrucchiere? Qualità dei servizi, professionalità, costi adeguati, recensioni positive e staff aggiornato.

Sei pronta per il tuo nuovo taglio di capelli?


Potrebbe interessarti anche:

5 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. condivido tutto, l’ubicazione per me è importante, la professionalità e l’igiene, ma apprezzo anche la riservatezza e l’attenzione alle esigenze del cliente, senza esperimenti improvvisati

  2. Ottimi consigli, io tendo ad ascoltare il consiglio delle amiche che vedo portare in testa un buon risultato poi preferisco che non sia un parrucchiere lontano, ma se vale la pena mi sposto.

  3. Sicuramente oggi c’è molta più possibilità nello scegliere a quale professionista affidarsi, per fortuna si fanno strada anche i saloni attenti al “green”:-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *