Pelle Asfittica: cause, rimedi e prodotti consigliati

La pelle asfittica è una combinazione di cute grassa e secca, caratterizzata dalla presenza di numerose imperfezioni causate da un’eccessiva produzione di sebo che ostruisce i pori, impedendo alla pelle stessa di respirare.

Appare oleosa, opaca, ingrigita, spesso stanca e con vaste aree molto secche, con profonde desquamazioni e una delicatezza più accentuata del solito. In questo articolo trovi tutti i rimedi e i prodotti più efficaci per trattare questa tipologia di pelle.

Pelle asfittica

Prodotti consigliati per chi ha la pelle asfittica

Clarins Paris Booster Detox Pelle asfittica

Il Booster di Clarins in versione detossinante, specifico per il trattamento cosmetico di questa tipologia di pelle. Con estratto di caffè verde, purificante e rigenerante, ravviva il colorito spento e ridensifica la grana cutanea.

Anche questo è un siero di cui bastano poche gocce da aggiungere nel trattamento in crema giornaliero per ottenere risultati favolosi in termini di miglioramento della pelle. Bella, sana e luminosa, riacquista subito vigore.

Clarins Booster Energy

Un vero e proprio concentrato di energia per rivitalizzare la pelle stanca. Contiene estratto di Ginseng, potente stimolante naturale che dona alla pelle un aspetto sano e vigoroso. Tonifica e rinvigorisce, attenuando la stanchezza su tutto l’incarnato che appare notevolmente luminoso e ravvivato.

E’ un siero da abbinare necessariamente al classico trattamento idratante giornaliero. Ne bastano 3-5 gocce per ottenere risultati ottimali in poco tempo.

Vichy Aqualia Thermal Dynamic Serum siero viso

Ai prodotti di cui sopra puoi abbinare questo siero viso di Vichy, realizzato con la celebre acqua termale del brand. E’ un siero intensivo che effettua sulla pelle un’idratazione dinamica, riequilibrandola in quelle zone dove si presenta un’importante disidratazione.

Specifico per pelli sensibili, lenisce i rossori e attenua i segni di stanchezza. Ideale per correggere il proprio incarnato durante la giornata, nei momenti in cui necessiti di maggiore freschezza e desideri un aspetto riposato.

Come riconoscere la pelle asfittica

Spenta, oleosa, grigia, spesso giallognola, corredata da comedoni e numerose imperfezioni. E’ la pelle che non respira, oppressa da pori che non riescono a garantire una traspirazione ottimale a causa di una continua produzione di sebo denso che li ostruisce del tutto.

Oltre ad avere l’aspetto della pelle grassa e/o mista, quella asfittica presenta anche i problemi della pelle secca. Vaste zone dell’incarnato appaiono infatti segnate da profonde desquamazione, sensazione di pelle che tira e continue screpolature. Il risultato è una pelle che non trattiene il make up e rifiuta qualsiasi tipo di trattamento cosmetico.

E’ una pelle visibilmente stanca, sembra essere più vecchia di quella che è e non sembrano esserci rimedi per riequilibrarla. In realtà i rimedi esistono e possono essere ritrovati nell’uso di una skincare per pelle asfittica specifica, oltre che da regole da seguire nel proprio stile di vita per una completa risoluzione del problema.

Quali sono le cause?

Questa tipologia di pelle grassa e secca allo stesso momento è determinata da numerosi fattori che possono essere facilmente risolvibili. Tra i più comuni ritroviamo:

  • Disfunzioni ormonali. La pelle asfittica è un problema che colpisce maggiormente le donne, soprattutto quelle in età adolescenziale e con problemi ormonali. La continua produzione di sebo denso peggiora la condizione cutanea, impedendo una corretta rigenerazione della pelle che risente di tutto questo ed è sempre più stanca e provata;
  • Uso di prodotti cosmetici aggressivi e non adatti alla condizione della pelle stessa. Make up e prodotti per la cura della pelle ricchi di siliconi, parabeni, oli e piuttosto aggressivi soffocano la pelle, creando la condizione asfittica per eccellenza;
  • Cattiva alimentazione e stile di vita sregolata. Un consumo smodato di alimenti ricchi di grassi e zuccheri compromette lo stato della pelle, portando ad inevitabili conseguenze cutanee.

A volte tale condizione può verificarsi anche in presenza di problemi gastrointestinali.

Rimedi naturali per pelle asfittica

La soluzione va ritrovata in una corretta skincare, con un uso consapevole di prodotti adatti al problema. Detergi sempre il viso, ogni giorno, utilizzando acqua tiepida per stimolare l’apertura dei pori e aiutarli a liberare tutte le impurità e i residui di sebo.

La detersione della pelle va sempre effettuata con saponi naturali, delicati e preferibilmente sebo-regolatori. Quello di Marsiglia è un ottimo modo per purificare e detergere la pelle, ma puoi anche usare un latte detergente delicato e naturale.

Questo idrata e purifica allo stesso tempo, ideale per trattare contemporaneamente zone secche e grasse del viso. Se invece vuoi lenire le zone più secche e irritate scegli gli impacchi di camomilla: sono delicati e agiscono direttamente sulle infiammazioni in corso in maniera efficace.

La natura ci offre una grande mano in questo senso. I gel all’Aloe Vera proteggono e disinfettano, l’Acqua di rose aiuta a regolarizzare la produzione di sebo. Non meno importanti le maschere con argilla e carbone nero, da usare una o due volte a settimana per purificare la pelle in profondità.

Scegli sempre tonici astringenti, privi di alcool e con formulazioni naturali. Per ultimo, valuta anche l’uso dell’acido glicolico in basse percentuali: i pads esfolianti rigenerano la pelle, contribuendo alla rigenerazione cutanea in tutta sicurezza.

Evita accuratamente cosmetici con siliconi, parabeni e oli. Prediligi sempre formulazioni in siero e gel.

Scrub

L’utilizzo di scrub e gommage delicati aiuta la pelle asfittica ad eliminare tutte le impurità presenti sulla sua superficie, garantendo un aspetto sano e luminoso uso dopo uso. Lo scrub va effettuato poche volte al mese, meglio se naturale e leggero.

Puoi farlo tu a casa miscelando zucchero di canna e miele oppure puoi acquistarne uno formulato con limone e altri ingredienti astringenti. Meglio ancora se eco-bio.

Stile di vita

Uno stile di vita equilibrato è fondamentale per eliminare la pelle asfittica. Segui un’alimentazione ricca di frutta e verdura, consuma regolarmente cibi ricchi di omega-3 e vitamine, non saltare nemmeno un pasto ed evita gli junk food.

Elimina gli alimenti ricchi di grassi e zuccheri, fai tanto movimento. Nel caso sia necessario, valuta anche l’uso di integratori specifici e l’assunzione di vitamine, soprattutto quella B. Consulta sempre un medico per valutare l’entità del problema e trovare la soluzione che più fa al caso tuo.

Conclusioni

La pelle asfittica è un problema gravoso al quale però può essere trovata una soluzione. Tratta la pelle con delicatezza, usa prodotti specifici ed eco-bio, mangia bene e allontana tutto ciò che può peggiorare la situazione.

Scritto da Miss B.

Barbara Isaia-

''Un giorno qualcuno mi allungò una penna. La osservai, me la rigirai tra le mani chiedendomi cosa me ne facessi di una semplice penna.
Poi la posai su un foglio. Il resto venne da sé.''
Gattara incallita. Amante delle cose buone della vita: cibo, scrittura, lettura, bellezza. Di questa scrivo ogni tanto qualcosa, raccontandola da mille prospettive diverse.
Non credo nei miracoli. Credo nella capacità di trasformarsi ogni giorno. Con qualsiasi mezzo. Make up incluso.

4 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. stavo per credere di avere questo tipo di pelle, ma in realtà credo di essere abbastanza fortunata a non avere troppe imperfezioni, devo comunque riconoscere che leggendo l’articolo questo tipo di pelle somiglia a quella mista ma ancora più problematica.

Lascia un commento

Capelli per viso a forma di cuore

Migliori acconciature e tagli per viso a forma di cuore

Cosmetici con latte di Asina

Cosmetici a base di latte di Asina: I migliori, opinioni e proprietà