Come portare il rossetto rosso

Il rossetto rosso, per le labbra è davvero un colore intramontabile. Ma per avere un look perfetto, è necessario sapere quando utilizzarlo e soprattutto quale tipo di lipstick scegliere.

Invalid Displayed Gallery

Scorri con le frecce

Non tutte le tonalità di rosso, infatti stanno bene a tutte, inoltre ci sono gradazioni adatta al giorno, e altre adatte per la sera. Vediamo allora come e quando va messo il rossetto rosso.

Il trucco per il giorno

Il make up da sfoggiare durante il giorno, deve essere sofisticato e glamour, adatto per affrontare una giornata di lavoro in ufficio. Scegliamo, quindi, un rossetto rosso sobrio e a lunga durata. Quindi niente rossi lacca o seducenti bordeaux, il lampone. Il ciclamino e il corallo sono le sfumature su cui puntare. Per quanto riguarda gli occhi abbinate al rossetto dei toni neutri così da enfatizzare lo sguardo con discrezione.

Leggi anche: Review di rossetti rossi con foto swatch

Il trucco da sera

Se puntate ad un make up sedicente e molto chic, allora il rossetto rosso è la scelta che ha per voi. Per un trucco serale, potrete anche osare un po’ di più. Uno dei look più apprezzati, è costituito da rossetto rosso e eyeliner nero, ma le possibili varianti sul tema sono moltissime, uno smokey dark, un cat eyes estremo o un make up luminoso si sposano alla perfezione con una bocca scarlatta.

Se si è poco abituate al rosso

I make up artist più famosi, suggeriscono alle donne che non sono abituate a questo genere di nuance, di approcciarsi al rossetto rosso, con uno in versione gloss, anche senza matita, oppure sfumandolo solo all´interno delle labbra, con il pennellino.

I make up artist consigliano…

Chi poi ha labbra sottili, sa che le colorazioni intense possono farle apparire ancora più piccole. Scegliete dunque con cura il vostro rossetto rosso; evitate i lipstick con finish opaco o semiopaco, puntate su rossetti sheer o su gloss colorati, il finish lucido aiuta a far apparire le labbra più piene. Per quanto riguarda le tonalità evitate quelle troppo scure come il color mattone ed il bordeaux. Chi invece al contrario possiede delle labbra carnose, può sbizzarrirsi nella scelta del rossetto rosso. Potrete giocare con qualsiasi tonalità, anche se gli esperti consigliano di puntare su rossi in base blu se avete una carnagione chiara e di prediligere le tonalità in base arancione se avete colori mediterranei.

Per chi ama osare, può divertirsi a provare i nuovissimi rossetti in versione lacca, ultra lucidi e a lunga durata. Ispirati alle lacche giapponesi, assicurano una copertura eccellente delle labbra mantenendo un effetto in vinile. L’abbinata vincente è con un incarnato opacizzato dalle nuove ciprie in polvere che nello stesso tempo donano luminosità al volto.


Potrebbe interessarti anche:

5 Comments

Leave a Reply
  1. Bello ed intramontabile il rosso,nel mio caso lo uso solo in qualche occasione poichè sono abbastanza chiara di carnagione e non sempre lo trovo portabile.

  2. Adoro il rossetto rosso, ma, a causa della mia pelle chiarissima, di giorno non potrei mai permettermelo

  3. il rosso è il colore della seduzione o, nel mio caso (visto ke la seduzione non fa parte di me che sono un piccolo Pierino goffo), di quando voglio osare un pò di più perkè mi sento allegra e ho voglia di colore! questo articolo cmq mi è piaciuto tanto, quando si tratta di queste cose sono sempre pronta a spalancare gli occhietti e leggere leggere leggere!

  4. Io amo i rossetti rossi, li uso spessissimo, sia di giorno che di sera. Nonostante io abbia le labbra sottili, però, mi piace utilizzare anche le tonalità opache e più scure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.