16 modi per rendere la French Manicure ancora più bella

Tra alti e bassi la french manicure continua a lusingare molte donne che la scelgono per abbellire le unghie lasciandosi ispirare da idee nuove in linea con i diktat del momento. 

French manicure alternativa

French manicure alternativa
Immagine 1 di 16

Usa le frecce per visualizzare tutte le foto

La french manicure originaria propone come elemento identificativo la lunetta bianca a contrasto con lo smalto dai toni naturali, per fissare la manicure si stende un top coat trasparente che rende le unghie più lucide.

Tra le declinazioni di questa nail art ci sono delle soluzioni con protagoniste combinazioni cromatiche diverse e decorazioni glamour con cui rendere la french manicure ancora più particolare, l’imperativo da seguire per rivisitare questa nail art è quello di sbizzarrirsi attraverso delle interpretazioni originali. La french manicure può essere realizzata su unghie arrotondate, leggermente squadrate, a stiletto, a mandorla, dalla forma squoval.

Si può optare per una classica french manicure oppure per delle varianti che vedono nella reverse french manicure una versione interessante da sperimentare, con questa tecnica si evidenzia la parte interna dell’unghia con lo smalto steso a forma concava; si può optare per  l’half moon manicure che mette in rilievo invece la lunula naturale dell’unghia in questo caso si può realizzare la lunetta rovesciata con unghia nuda o si possono creare delle decorazioni.

Per reinventare il look delle unghie, rendendo più moderna la french manicure vengono proposte nuove associazioni cromatiche con smalti pastello, metal, fluo, nude; spazio anche ai contrasti ottici che combinano texture differenti. Un’interessante rivisitazione della french manicure può essere ottenuta realizzando una lunetta obliqua nella parte alta dell’unghia in colori dark oppure glitterati; per una versione luxury si può realizzare una lunetta sottile sui toni del gold, dell’argento, del bronzo, del rame, oppure partendo da una classica french manicure con base trasparente si può tracciare vertricalmente e di lato una spessa linea metal.

Si possono creare delle originali variant di french grazie ai motive geometrici giocando con la realizzazione di un negative space incorniciato da lunetta e bordi delle unghie che fanno da cornice all’effetto cut-out, si può puntare su uno smalto dai colori decisi dal finish a specchio realizzado così un’interpretazione chic della glass nail.

9 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. alcune nail art non mi fanno impazzire, forse perchè come le altre ragazze preferisco la french naturale e semplice, ma alcune idee possono essere carine, grazie per questo articolo davvero interessante 😉

  2. La penso esattamente come Sunrice: la french è una manicure elegante, adatta ad ogni occasione, che non passa mai di moda. Ad alcune situazioni si può adattare con piccole modifiche, ma, nei casi più eleganti, è sempre meglio lasciarla com’è

  3. Per quanto le mode vanno e vengono, e senza nulla togliere ai colori e alle nail art, la french per me rimane un must senza tempo, sempre portabile e raffinata nella sua semplicità….da adottare, insomma, quando si vuole andare sul sicuro!;-)

  4. Io proprio non amo la french su di me, soprattutto perchè amo il colore sulle unghie, infatti non mi piacciono le foto 11, 12 e 15, invece mi ha colpita la 2 per il bellissimo blu e la 4 e la 9.

  5. La french manicure è in assoluto la mia preferita! Fine ed elegante, adatta tutte le occasioni e difficilmente volgare! :))))

  6. Davvero molto originali alcune proposte, inoltre non mi sembrano nemmeno molto difficili da realizzare 🙂 grazie dell’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *