Come scegliere il colore dello smalto giusto per unghie

Se di fronte alla parete di smalti disponibili in profumeria ti senti un po’ smarrita o se, una volta tornata a casa, il tuo entusiasmo svanisce perché lo smalto acquistato ha un effetto deludente sulle tue unghie segui questi semplici consigli riguardo a come scegliere lo smalto giusto.

smalti colorati

La regola principale per scegliere lo smalto giusto

Come regola generale, evita di scegliere uno smalto che ha caratteristiche che non ti rappresentano: se adotti uno stile sobrio e raffinato opta per colori tenui o per nail art poco elaborate, lasciando da parte paillettes, glitter e smalti dai colori decisi. Al contrario, se hai uno stile ribelle o segui fedelmente le tendenze del momento, dirigiti verso le novità e scegli le proposte dei brand che sembrano fate apposta per te.

Se a crearti dei problemi è la scelta del colore tieni a mente due cose, cioè che il colore effettivo che vedrai sulle unghie è leggermente diverso da quello che vedi sulla confezione e che lo smalto deve andare a completare il look, adattandosi al tuo abbigliamento.

Prova più smalti prima di acquistarli

Riguardo al primo punto, fai sempre una prova utilizzando il tester e, se decidi di acquistare online, leggi attentamente le recensioni lasciate dalle altre utenti: potrebbero aiutarti a fare la scelta giusta. Prima di scegliere lo smalto pensa a quali sono i capi di abbigliamento presenti nel tuo armadio e, soprattutto, tieni presente il colore degli accessori che utilizzi più spesso. Lo smalto deve essere in grado di adattarsi armoniosamente a tutto il resto, senza risultare né anonimo né fuori luogo.

Colori Smalto giusto

 

La finitura di uno smalto è molto importante

Un’altra caratteristica da considerare per scegliere lo smalto giusto è la sua finitura. In commercio si trovano smalti ad effetto lucido, ad effetto vetro, mat, perlati… Per orientarti in questa offerta così ampia devi sempre considerare il tuo stile e, soprattutto, le occasioni in cui utilizzerai lo smalto. Se sei alla ricerca di un prodotto adatto alle tue giornate lavorative opta per uno smalto mat, preferibilmente in tonalità chiare o neutre, da abbinare a un make up semplice e poco appariscente.

Gli smalti lucidi esaltano la femminilità

Punta sullo smalto lucido, invece, quando vuoi fare colpo e attirare l’attenzione. Questo tipo di smalto, indipendentemente dalla nuance scelta, esalta la tua femminilità. Perciò, se le mani sono uno dei tuoi punti di forza, nel tuo beauty non dovrebbe mai mancare qualche smalto ad effetto lucido o, per un risultato ancora più brillante e luminoso, ad effetto vetro.

Siete d’accordo? Voi come scegliete il vostro smalto?

9 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Diciamo che avrei dovuto leggerlo prima questo articolo: ho una collezione di smalti un po’ troppo eterogenea: supero le centinaia! Una passione!

  2. Ho i colori più vari e altrettanti finish , che utilizzo indipendentemente per il lavoro o la sera…colori accesi in estate, più discreti in inverno.

  3. Non si hanno mai abbastanza smalti!!! Ho notato anche io che alcuni colori stonano con la mia carnagioni, oppure i colori più accesi donano di più con la mano abbronzata. Da un annetto sono entrata nel tunnel dei nude, li trovo molto eleganti, ma da sempre i miei colori preferiti sono il borgogna, malva, rosso scuro, rubino..ed ultimamente sto rivalutando il color fango 🙂

  4. Sono così volubile nella scelta dei colori, l’unica tonalità che non smette mai di piacermi sono i borgogna, i rossi in genere. Ma amo anche i nude…ho visto di recente un film con Penelope Cruz e sono andata in fissa con il colore di smalto che indossava..un nude sul rosa antico. Dopo giorni di ricerca l’ho trovato e lo metto spessissimo. Grazie Pupa 😉

  5. niente glitter, effetto metallizzato, niente french manicure , sono del parere che bisogna abbinarli al colore della pelle e poi naturalmente allo stile, mi piace l’effetto vetro, l’effetto matt, rosso, grigio, bordeaux, malva in inverno e in estate colori accesi, fluo, allegri. amo gli smalti mi mettono proprio di buon umore e poi appunto mi capita spessissimo di scegliere il colore in base all’umore.

  6. Io adoro le tonalità dei grigi e dei borgogna/ rossi. D’estate non disdegno affatto le colorazioni più audaci! Mi piace sempre sperimentare nuovi colori 😉 Per quanto riguarda il finish quelli che preferisco sono i matt e i metallizzati, quelli gloss e glitter mi piacciono di meno!

  7. Odio le nail art troppo elaborate, spesso uso colori semplici e che non stancano. Le mie unghie le tengo sempre corte perchè il mio ragazzo dice che sono molto meglio così e mi fido. Poi in particolari occasioni provo a sbizzarrirmi ma senza esagerare. Nail art troppo pacchiane non piaccio agli uomini questo è poco ma sicuro 🙂

  8. La scelta dello smalto sembra semplice ma alla fine è una delle cose più complesse… spesso mi fermo e inizio a scrutare i colori alla ricerca di quello perfetto… Poi mi butto, casomai sperimento… e rimango delusa… 🙁 alla fine io non uso molti colori di smalto perchè non mi rappresentano e non stanno bene con il mio abbigliamento. Alla fine punto sempre sulle tonalità del rosso, del fuxia e nero a go go…. anche grigio spesso… Mi piacerebbe cambiare, ma alla fine non cambio mai!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.