Tatuaggi Maori: foto, idee originali da copiare e significato dei più belli

Tatuaggi Maori, le foto e le idee più originali da copiare con tutti i significati per disegno.

Antichissimi ma sempre attuali, i Tatuaggi Maori sono un trend in costante crescita tra gli amanti dei tattoo più particolari. Nati in Polinesia nel 900 A.C, sono il simbolo incontrastato del passaggio dall’infanzia alla vita adulta ma oggi vengono ampiamente scelti anche in Occidente con svariati simbolismi legati a specifiche esperienze. 

Quali sono i tatuaggi Maori più richiesti? E qual è il loro vero significato? Te lo spieghiamo con una gallery dedicata dove scoprirai cosa significano, dove tatuarli e perché.  

Molto più di un semplice tatuaggio: perché i tatuaggi Maori sono così importanti 

A nord della Nuova Zelanda, più precisamente in Polinesia, vive una tribù riconosciuta a livello globale per la singolarità delle proprie tradizioni. Riti, simbolismi, stile di vita: ogni aspetto della vita Maori sprigiona un fascino al quale è difficile resistere. Soprattutto se si parla di tatuaggi e disegni che sulla pelle raccontano i tratti di una storia spiritualmente forte, viva e densa di significati. 

Il tatuaggio Maori affonda le radici proprio qui, in questa zona del mondo. Ed è da qui che si afferma, dapprima come rito tradizionale tramite il quale uomini e donne definivano la propria appartenenza alla tribù, successivamente come simbolo per esaltare vittorie e conquiste in guerra. 

Ricchi di fascino e tradizione, i tattoo Maori possono essere Enata o Etua. I tatuaggi Enata simboleggiano le esperienze vissute e lo stato sociale d’appartenenza; i tatuaggi Etua sono invece più spirituali in quanto originariamente definiti come talismani protettivi in battaglia e nella vita. 

Esistono anche i tatuaggi Moko, solitamente usati per simboleggiare l’appartenenza ad una data tribù e i tatuaggi Kirituhi, realizzabili anche da persone non appartenenti alla tribù Maori. Il Maori è quindi uno stile di vita, un disegno dal forte significato spirituale e chiaro solo a pochi. 

Polinesia Tattoo fotogallery

Tatuaggi Maori significato: tutti i simboli più richiesti 

Considerati tatuaggi tribali a tutti gli effetti, possiedono un significato diverso in base alla parte che si sceglie di tatuare e al disegno. Il classico tattoo Maori è in realtà un tatuaggio infinito, in quanto viene composto nel corso della vita e non ha mai una vera fine, poiché raccoglie le varie esperienze di vita in un unico, grande disegno. 

I più richiesti riguardano la natura e gli animali ma ad essere gettonatissime sono anche le figure astratte, forme geometriche e sfumature difficilmente comprensibili ai più ma che celano un fascino indiscutibile sotto ogni punto di vista. 

L’aquila Maori simboleggia la libertà e il desiderio di potere. Il fuoco indica il cambiamento e la trasformazione, l’evoluzione. Tatuarsi un gufo è simbolo di intelligenza e saggezza. L’ibisco rappresenta la bellezza e la femminilità mentre il sole è un inno all’energia nonché alla rinascita. 

Ti senti forte? Scegli la Libellula, simbolo di magia e leggerezza. La Stella Maori ti guida verso le mete che vuoi raggiungere, la rondine è invece un chiaro riferimento a fedeltà e libertà. Un po’ come il delfino, simbolo di amicizia e allegria, richiestissimo dalle donne. 

Tatuaggio Maori Gufo

Tatuaggio Maori

Tatuaggio Maori

Tatuaggio Maori Gufo

Tatuaggio Maori Tartaruga

Tatuaggio Maori Delfino

Tatuaggio Maori Tartaruga

Lo squalo è crudo nella sua determinazione, l’ascia è perfetta per simboleggiare il lavoro e la difesa. Se ti senti fortunata scegli l’amo da pesca, se cerchi protezione perfette le conchiglie da tatuare. 

La Felce Maori rappresenta la crescita personale, la Fenice la rinascita. Il canguro simboleggia il coraggio, il gabbiano è il collegamento tra ieri e domani. Particolare ma consigliato il Geco, il tattoo maori con significato di sopravvivenza e rigenerazione. La tartaruga è perfetta invece se vuoi simboleggiare la fertilità e la famiglia. 

Dove realizzare il tatuaggio Maori? 

Dimmi dove lo vuoi e ti dirò chi sei. Prima di tutto è bene fare una distinzione tra tatuaggi maori maschili e tatuaggi maori femminili. Quelli maschili hanno significato più forte, raccontano generalmente delle esperienze di vita più crude e sono solitamente più virili. Il tatuaggio Maori su braccio e avambraccio è tipicamente maschile ed indica caratteristiche come forza e coraggio. 

Maori femminili prediligono parti quali viso, schiena, seno, petto, nuca e polpacci. Tatuarsi un Maori sulla parte anteriore del corpo è apertura totale al futuro, mentre sul retro è un riferimento al passato ormai trascorso. 

La parte sinistra del corpo è più indicata per i tattoo maori femminili, quella destra è invece più maschile. Farsi un tatuaggio Maori su avambracci e mani è simbolo di grande creatività manuale; farlo sulla parte bassa indica un forte legame con le attività terrene e se scegli le gambe stai chiaramente indicando il tuo cammino verso il futuro. 

Tatuaggio Maori

Tatuaggio Maori

Tatuaggio Maori

Tatuaggio Maori

Tatuaggio Maori

Tatuaggio Maori

Tatuaggio Maori

Tatuaggio Maori

Tatuaggio Maori

Tatuaggio Maori

Tatuaggi Maori piccoli 

Simboli per eccellenza del passaggio alla vita adulta, i tattoo della tradizione Maori difficilmente sono proposti in piccole dimensioni. Diversamente dai tatuaggi piccoli, un Maori è un tattoo molto grande e importante. Per questo viene considerato infinito: il corpo viene utilizzato come una tela dove disegnare la propria storia. E in ciò la tecnica Maori è infallibile. 

In alternativa puoi sempre chiedere un tatuaggio piccolo Maori. Un esempio? Tatuaggi con farfalle Maori che esprimono leggerezza e vivacità. Perfetti per una donna che desidera spiccare il volo. 

Galleria Fotografica tatuaggi Maori ( ogni giorno foto nuove)

Realizzazione del tattoo Maori 

Non tutti sanno che il vero tatuaggio della tradizione Maori prevede in realtà una tecnica di realizzazione dolorosissima. Trattandosi di un vero e proprio rito di passaggio, le tribù del luogo sono solite realizzarlo con due tecniche diverse ma ugualmente dolorose: 

  • Tecnica Punoro: la pelle viene infilzata con un coltello. Nelle ferite viene iniettato un colore estratto dalle radici delle piante. L’operazione è lunga e dolorosa ma necessaria per sancire il rito di appartenenza alla tribù; 
  • Moko Whakairo, realizzata tramite l’uso di scalpelli che incidono nella pelle e creano solchi dove iniettare il colore naturale estratto dalle radici. Un passaggio fondamentale per essere considerati Maori a tutti gli effetti. 

In Occidente il tatuaggio viene effettuato tramite le classiche tecniche e non prevede pratiche dolorose. Se desideri quindi il tuo tattoo Maori puoi stare tranquillo: non fa affatto male! 

Quali sono i tuoi preferiti? Dicci cosa ne pensi con un commento e se le idee ti sono piaciute, condividile!


Potrebbe interessarti anche:

4 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Bellissimi, li trovo super affascinanti, soprattutto se hanno un significato. Purtroppo molte persone oggi si fanno dei tatuaggi perchè semplicemente piacciono, ma a mio avviso non dovrebbe essere cosi. Una ragazza che veniva all’università con me ad esempio si fece una scritta in cinese sul polso… doveva essere il suo nome… poi dopo tempo scoprì che non era affatto il suo nome… insomma… un pò di testa ci vuole quando si fanno queste cose! cmq… anche Ricky Martin (il mio amore) ha tatuaggi maori *-*

  2. Alcuni sono delle vere opere d’arte, ma sopratutto bella cultura e bello il significato di “chi desidera un tatuaggio ancora oggi spesso lo fa per raccontare parte della propria vita, come se si volesse indossare a pelle una parte di sè. “…..Se uno decide di fare un passo importante come un tatuaggio, a prescindere dalla cultura, questo dovrebbe essere lo spirito giusto!!:-)

  3. E’ molto interessante ma io (anche se adesso mi tiro dietro una serie di rimostranze) credo che al di fuori delle tradizioni come queste i tatuaggi non abbiano granchè senso. Non mi piacciono proprio, è più forte di me, non ce la faccio 🙁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *