Olio di mandorle dolci, tutti i principali usi e quali scegliere

Tra gli olii vegetali quello più utilizzato e apprezzato in ambito cosmetico per le sue numerose proprietà è sicuramente l’olio di mandorle dolci, emolliente, addolcente ed elasticizzante naturale ricavato dalla pianta più diffusa nel Mediterraneo e in Asia.

Dalla pianta del mandorlo nascono due tipi di mandorle: in quelle dolci è possibile ritrovare importanti proprietà dovute al loro prezioso apporto vitaminico, mentre in quelle amare è opportuno prestare attenzione all’acido cianitrico, di cui il frutto è ricco e che in elevate dosi può risultare potenzialmente tossico per l’uomo.

Olio di mandorle dolci

L’olio di mandorle dolci è il metodo naturale più amato in cosmesi, data la sua versatilità d’utilizzo che lo rende adatto per la cura della pelle, dei capelli e delle unghie.

Scopriamone insieme le mille virtù e impariamo ad utilizzarlo correttamente.

Cos’è e come si produce l’olio di mandorle dolci

L’olio di mandorle dolci è ricavato dalla spremitura della mandorla, processo che può avvenire secondo due diversi metodi: a freddo o tramite processo industriale.

Nella  spremitura a freddo l’olio mantiene intatte le proprietà della mandorla, rimanendo di fatto un prodotto puro, dalla massima efficacia e del tutto benefico per il nostro organismo. Tale metodo preserva la purezza della componente vegetale, cosa che invece non accade nella spremitura industriale, preferita dalla grande distribuzione: in questo caso l’olio non è affatto puro poiché contaminato da petrolati e agenti chimici che ne compromettono la naturale efficacia.

Un’attenta lettura dell’etichetta consente di acquistare un olio di qualità, riducendo le possibilità di eventuali intolleranze sulla pelle.

L’olio di mandorle dolci è utilizzato nel trattamento del corpo, con particolare attenzione a quella di capelli, unghie e pelle. Il suo è un utilizzo versatile: addolcente, emolliente, restitutivo, anti ossidante e lenitivo si presta bene come trattamento naturale dall’efficacia assoluta.

Le proprietà dell’olio di mandorle dolci

E’ un olio particolarmente ricco, contenente un notevole apporto vitaminico (A, B, D ed E), proteico e di Sali minerali fondamentali per il nostro organismo. Magnesio, ferro, calcio e zinco agiscono sulla pelle garantendole un aspetto migliorato, naturalmente più sano e tonico.

L’olio di mandorle dolci è un prezioso anti ossidante, capace di prevenire l’invecchiamento cutaneo e rendere la pelle sempre liscia e levigata.

Addolcente, su capelli e pelle dona una morbidezza superba, piacevole e rinvigorente. Ma è anche elasticizzante, utile per prevenire e ridurre le smagliature in caso di gravidanza o regimi alimentari dimagranti: i massaggi effettuati con l’olio di mandorle dolci rendono la pelle più elastica, stimolano la circolazione e, plus da non sottovalutare, contrasta la cellulite.

Si rivela efficace per il trattamento delle pelli secche o molto secche, nutrendole e idratandole in profondità, mentre sui capelli sfibrati e spenti assicura un’azione ristrutturante degna di nota.

E non è finita qui: la sua componente grassa lo rende ottimo come struccante naturale, agendo efficacemente anche sui make up più ostinati.

Come si utilizza l’olio di mandorle dolci

L’olio di mandorle dolci presenta una duttilità notevole nell’utilizzo, qualità che lo rende uno dei prodotti più pratici da utilizzare nella beauty routine. Va utilizzato come un semplice olio, applicandolo direttamente sulla pelle o sui capelli, da solo o abbinato ad altri olii essenziali, massaggiandolo delicatamente fino al completo assorbimento. Viso, capelli, unghie, massaggi specifici che aiutano ad alleviare traumi muscolari: la sua è un’efficacia universalmente riconosciuta, frutto della potenza insita nella semplicità della natura.

Olio di mandorle dolci per capelli

Sfibrati, spenti e la naturale bellezza dei capelli va via. In questi casi l’olio di mandorle dolci ripristina la vitalità perduta agendo sul capello con delicatezza. Non è solitamente consigliato sui capelli grassi, ma qualche goccia sulle punte una volta a settimana agisce validamente come ristrutturante naturale.

Sui capelli secchi è invece opportuno applicare un impacco a base di olio di mandorle dolci da tenere in posa per 30 minuti una volta a settimana per notare subito capelli più morbidi e brillanti.

In estate si rivela un formidabile alleato nel trattamento dai capelli danneggiati dai raggi solari, i quali vengono da esso nutriti costantemente.

Olio di mandorle dolci per il viso

A trarne maggiori benefici è la pelle secca, sulla quale l’olio di mandorle dolci agisce da emolliente e nutriente: l’aspetto è sano e idratato, trattato con indubbia delicatezza. E’ invece sconsigliato per le pelli grasse, le quali possono comunque usufruirne in minima parte: qualche goccia applicata una volta a settimana su collo e zone sensibili migliora la tonicità cutanea. Previene l’invecchiamento cutaneo ed è un ottimo decongestionante naturale per le occhiaie. Applicato sulla zona perioculare tonifica e rende fresco e rilassato lo sguardo.

Olio di mandorle dolci per labbra

Sulle labbra l’olio di mandorle dolci è un valido scrub naturale. Abbinato ad un po’ di zucchero di canna elimina screpolature e secchezza, proteggendo e idratando le labbra con la massima efficacia. Naturalmente rimpolpate, le labbra appariranno morbide e idratate.

Olio di mandorle dolci per il tuo bambino

olio di mandorle dolci per il tuo bambino

Olio di mandorle dolci per il corpo: smagliature e gravidanza

L’olio di mandorle dolci è molto utilizzato dalle donne in gravidanza e da coloro che subiscono un repentino cambio di peso, grazie alla sua particolare efficacia sulle smagliature: applicato con lenti massaggi sulle zone più inclini alla loro formazione quali seno, braccia, addome e cosce ne previene la comparsa e, in altri casi, le riduce notevolmente.

E’ altresì un valido alleato nella lotta contro la cellulite, in quanto agisce sui cuscinetti esercitando un’azione anti infiammatoria che riduce l’odiosa buccia d’arancia.

Olio di mandorle dolci per le unghie

Fonte di vitamine e Sali minerali, l’olio di mandorle dolci sulle unghie esercita un’azione emolliente, nutriente e fortificante. Massaggiarne qualche goccia sulle cuticole le rende morbide, mentre sulle unghie ne intensifica la lucidità e la forza.

Dove trovare l’olio di mandorle dolci

Tanti sono i canali dove è possibile trovare l’olio di mandorle dolci: dalla grande distribuzione alle erboristerie, dalle farmacie ai più importanti stores online, se ne trovano di tutti i tipi, formati e prezzi.

La sua capillare diffusione fa sì che il prezzo sia generalmente contenuto e le differenze tra l’olio di mandorle dolci venduto al supermercato sotto casa e quello tipico da erboristerie sono così irrisorie che è ormai preferibile acquistarlo in quest’ultime, dove solitamente si trovano prodotti 100% naturali e dunque puri.

Il migliore olio di mandorle dolci

Nella grande distribuzione una valida proposta dall’ottimo rapporto qualità/prezzo è sicuramente quella di Auchan, il cui olio di mandorle dolci raggiunge ottimi standard di qualità ed efficacia.

Nelle proposte specifiche da erboristeria ed eco-solidali notevole è l’olio di mandorle dolci I Provenzali, prodotto impeccabile per purezza, qualità, efficacia e durata nel tempo.

Segue l’olio di mandorle dolci Equilibra, restitutivo ed emolliente puro al 100% ma non mancano le altrettanto valide proposte di Athena’s L’Erboristica ed ESI, con il suo olio di mandorle dolci specifico per pelli secche e sensibili.

Per concludere

Versatile, naturale, pratico e facile da reperire. L’olio di mandorle dolci è ormai un must have nella beauty routine di ognuna di noi, caposaldo indiscutibile tra gli olii vegetali. Ma è anche opportuno sceglierlo e utilizzarlo con cura per poter beneficiare delle sue virtù benefiche l’organismo.

Voi cosa ne pensate? Quali sono i vostri preferiti?

17 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Lo uso anche come impacco per capelli in primavera , e sulla pelle in abbondanza dopo la doccia per idratare a fondo dopo l inverno

  2. Io adoro quello dei Provenzali lascia la pelle morbida e nutrita vorrei provare l’impacco sui miei capelli secchi e sfibrati… Articolo molto utile

  3. l’olio di mandorle dolci è il mio olio must have. Lo uso sempre per capelli, corpo e anche per le unghie. Lo trovo l’olio piu idratante tra tutti. Lo sconsiglio sul viso per chi ha la pelle grassa

  4. Conoscevo questo olio ma non così bene come ce lo hai descritto tu. Sapevo che molte donne lo usavano durante la gravidanza o per i capelli, però per quel che mi riguarda la prossima volta lo acquisto e lo uso per labbra e collo

  5. Utilissimo articolo miss! Spesso quest’olio viene demonizzato, specie nell’ultimo periodo, per via della sua presunta comedogenicità…E’ vero che non è un olio tra i più leggeri, ma per poterlo usare bastano buon senso e sperimentazione. Come tu hai giustamente specificato, in moltissimi impieghi e per pelle secca è un vero toccasana, io ho utilizzato tantissimi prodotti che lo contengono in assoluta tranquillità e traendone svariati benefici, i primi che mi vengono in mente sono il Latte Detergente Amande di Weleda e il Latte Detergente alle mandorle dolci di La Saponaria, due prodotti che oltre ad essere efficaci hanno riparato la pelle che in quel periodo mal si rapportava a qualunque tipo di struccante e detergente. Le pelli impure invece potrebbero incappare in punti neri o altre imperfezioni e pori ostruiti. La tua descrizione dettagliata rende giustizia ad un validissimo attivo in modo chiaro e diretto…..grazie!;-)

    • Grazie a te, Sun per l’eccellente spiegazione fornita nel tuo commento. 🙂 Personalmente mi trovo davvero benissimo con quello de I Provenzali. Ce l’ho con me da ormai due annetti ed è stato a dir poco miracoloso sulle smagliature, mio cruccio maggiore. Avendo perso la bellezza di 31 chili in due anni e mezzo purtroppo le conseguenze sulla pelle sono state inevitabili, ma l’olio di mandorle dolci de I Provenzali in ciò è stato un aiuto fondamentale per contrastarle o quantomeno ridurne la comparsa, rendendo la pelle più elastica e sana.
      Mi spiace tanto non poterlo utilizzare sul viso, invece. Possedendo una pelle molto grassa applicarlo sarebbe controproducente, ma mi accontento di utilizzarlo per le labbra, ad esempio. Ogni tanto faccio degli scrub specifici con olio di mandorle e zucchero di canna, utilissimi quando si vuole eliminare la secchezza sulle labbra e davvero tanto efficaci nella loro naturale essenza. 🙂
      Qualche anno fa mi è invece capitato di fare dei massaggi specifici con l’olio di mandorle dolci, più precisamente quello di Bottega Verde, su una mia amica in dolce attesa: ogni volta le massaggiavo il pancione con questo profumatissimo olio e ancora ne ridiamo insieme quando guardiamo il piccolino e lo definiamo come il ”Figlio del mandorlo” per quante volte ha scalciato durante l’applicazione del trattamento. ;-P

  6. Non sapevo che fosse utilizzabile come scrub viso. L’ho usato efficacemente in gravidanza, per le unghi e per i capelli, ma non amano gli olii di nessun tipo. Dovessi scegliere l’olio che preferisco sarei indecisa fra quello di argan molto prezioso e quello d’oliva molto gustoso, ahahah.

    • Quello di Argan possiede un profumo a dir poco FAVOLOSO. La mia crema mani attuale è proprio all’Argan e ogni volta finisco sempre per annusare come un cane da tartufo, per rendere un attimo l’idea auahahahaha 😀

  7. Lo prenderò principalmente da usare come impacco per i capelli, ma anche per il corpo nei periodi estivi. Molto interessante e chiaro, grazie mille 🙂

  8. Articolo davvero super utilissimo per quanto mi riguarda! eviterò assolutamente di applicarlo sul viso in futuro, stando ben attenta in particolar modo ai fondo_bb cream che lo contengono! grazie mille ancora per l articolo miss! :)))

  9. Davvero multifunzione: io lo sto usando da un mesetto e mi trovo bene a livello di idratazione, ma contro le smagliature credo serva un periodo di prova più lungo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *