Maschere viso in tessuto: cosa sono, come funzionano, quali usare

Le maschere viso in tessuto sono le maschere monouso o usa e getta. Sono molto semplici da usare e sono le migliori se si ha poco tempo per prenderti cura del tuo viso, oppure se segui tutti i passaggi per una pelle perfetta, ma hai bisogno di un aiuto in più, magari da portare sempre con te in borsa o in viaggio.

Si trovano in confezioni monouso: basta aprire la bustina per trovare la maschera da applicare sul viso. Dopo un po’, la maschera va tolta e buttata. Le maschere usa e getta sono diventate di gran moda, perché sono pratiche e offrono risultati immediati.

In questa guida completa, vediamo cosa sono nel dettaglio queste maschere di bellezza, come funzionano e quali sono le migliori da usare in base al tipo di pelle.

Cosa sono maschere viso in tessuto

Sono maschere “di carta” imbevute con un siero, che dipende dal tipo di pelle. In realtà, non si tratta di carta, ma di carta cotone. Il cotone, infatti, è delicato sulla pelle e la lascia libera di respirare, anche dopo che la maschera è stata indossata.

La maschera si trova in confezioni monouso sottovuoto proprio per non disperdere le proprietà del siero. In questo modo, si possono ottenere maggiori risultati.

Maschera viso tessuto guida

Come si usano le maschere in tessuto

Per usarle, la prima cosa da fare è preparare la pelle al trattamento. Il consiglio è di struccare e detergere il viso, ma di non applicare creme o sieri. In questo modo, eviterai reazioni sulla pelle tra la crema e il prodotto contenuto nella maschera.

Esfoliare può essere utile, ma per usare le maschere usa e getta non è obbligatorio. Una volta preparata la pelle, dovrai aprire delicatamente la confezione. La maschera è già di forma ovale, ma è molto importante che non si pieghi su se stessa.

Puoi iniziare ad applicarla sul viso con delicatezza, avendo cura che la parte imbevuta con il siero sia rivolta sul viso. Applica con delicatezza la maschera, che avrà già i buchi per gli occhi e per il naso, per permetterti di respirare.

A questo punto, dovrai attendere dai 15 ai 20 minuti per far sì che la crema venga assorbita dalla pelle. Al termine, potrai rimuovere delicatamente la maschera. In caso di residui della crema, potrai rimuoverli delicatamente con un batuffolo di cotone, oppure ti basterà lavare il viso.

Maschera viso tessuto guida
Fonte: Instagram

Se il trattamento non risulta aggressivo per la tua pelle, puoi usare una crema da giorno o semplicemente idratante per concludere il tuo attimo di relax. Una volta usata, la maschera si butta.

C’è chi preferisce anche le maschere fai da te. In questo caso, dovrai acquistare a parte la maschera in cotone e il siero da applicare. Una volta usata, la maschera in cotone si potrà lavare e questo può essere un vantaggio per chi usa sempre la maschera.

Un’alternativa è la maschera tradizionale, che si applica in crema sul viso e si solidifica, in modo tale da essere rimossa o sciacquata via al termine del trattamento.

Sono comode e pratiche, oltre a essere igieniche e veloci. Apri, usi e getti via dopo l’utilizzo, mantenendo tutte le proprietà della crema all’interno. La maschera si usa due volte alla settimana, ma c’è chi la usa tutti i giorni, cambiando la maschera (per esempio, un giorno esfoliante, un giorno idratante, ecc.).

Come funzionano le maschere in tessuto

Le maschere per il viso usa e getta funzionano sfruttando l’azione del siero di cui è imbevuta la maschera e il calore naturale della pelle. Quando la maschera viene applicata, la crema agisce in condizioni ideali e viene così potenziata.

Il passare del tempo facilita l’assorbimento della crema da parte della pelle, per risultati formidabili. Non serve trattare dopo la pelle, a meno che non si voglia usare una crema idratante al termine del trattamento.

Maschera viso tessuto guida

Come scegliere

Per scegliere la maschera usa e getta giusta, dovrai vedere prima di tutto quali sono i problemi della tua pelle. Una maschera per pelle secca è dannosa per una pelle che soffre di acne. Oltre a vedere il tipo di pelle, verifica se puoi reggere la crema.

La maschera per il viso di carta fa sì che l’effetto della crema sia potenziato e le pelli molto sensibili possono risentirne. Per questo, fai la prova con un campioncino, oppure offriti come tester.

Di solito non creano alcun fastidio e basta risciacquare in caso di necessità. La maschera si adatta, come vedremo tra poco, a tutti i tipi di pelle. In ogni caso, usa sempre una maschera che prima era sigillata e non riutilizzarla per nessun motivo.

Per pelle secca

La pelle secca perde idratazione e si spacca facilmente. Per idratare a fondo la pelle con la vitamina C ed E, c’è la TonyMoly I’m Real con Avocado. La confezione singola costa un po’, ma ne vale la pena. Oltre alle vitamine e all’estratto di avocado, troverai estratto di macadamia e antiossidanti. 

Maschera viso Tony Moly Avocado

Si tratta di una maschera perfetta per chi ha la pelle secca e in questo periodo soffre molto per via del freddo. Dopo l’applicazione della maschera in cotone, la pelle appare più fresca e visibilmente idratata. Sono in vendita su Sephora.it al prezzo di circa 5 euro

Per pelle grassa e punti neri

Le pelle grassa e con acne è difficile da trattare e le attenzioni devono essere continue. Per venire incontro alle tue esigenze, Nuxe ha ideato la Splendieuse Masque, che è splendida non soltanto nel nome.

La confezione si presenta con sei  maschere monouso, da aprire e da usare per un effetto immediato. La maschera non ha parabeni e si utilizza su viso asciutto. Per questa maschera, i tempi di attesa sono ridotti.

Bastano 10 minuti e i punti neri e i brufoli spariscono nel 96% dei casi, il che è davvero una bella statistica! Il consiglio è di usare la maschera due volte alla settimana, accanto ai prodotti per la cura dell’acne.

Se resta del prodotto dopo l’uso, basta massaggiarlo sulla pelle e tutto torna perfetto come prima. La confezione costa di solito 37,90 Euro , ma si trova anche con forti sconti; set 6 maschere in vendita da Amica Farmacia. La maschera di Nuxe è l’ideale anche per le pelli più giovani, perché la maschera è costituita con elementi naturali e non aggressivi.

Maschera tessuto Nuxe

Se la pelle è grassa, ma non ci sono imperfezioni evidenti da curare, si può scegliere come alternativa la maschera al tè verde di Sephora. Questa maschera è l’ideale per chi ha la pelle soggetta a rossore, anche se è molto grassa.

Maschera tessuto al te verde Sephora

Gli elementi di questa crema sono di origine orientale. Oltre al tè verde, ci sono estratti di corteccia di salice, estratti di funghi ed estratti di Bu Gu Zhi, una pianta molto diffusa in Oriente e molto utilizzata in ambito cosmetico.

La maschera elimina completamente il rossore e i danni presenti sulla pelle grassa, mantenendo la giusta freschezza per la pelle sensibile. Le confezioni sono molto carine e facilitano l’uso della maschera. Basta staccare la linguetta e si può usare subito la maschera, per un tempo di posa di 15 minuti.

Maschere in tessuto Antietà

La maschera antietà di Shiseido è la migliore per quanto riguarda questa categoria. Il compito della maschera è attenuare le rughe e donare tono al viso, evitando il rilassamento cutaneo. La maschera è in confezione da quattro pezzi.

Il nome completo è Benefiance – Pure Retinol Intensive Revitalizing Mask e il componente principale è il retinolo, i cui effetti vengono potenziati dalla maschera. Questa è molto particolare: invece di un foglio di carta sagomato, Shiseido usa due parti, una per la zona occhi e l’altra per la bocca.

Entrambi i fogli sono monouso e questa formula consente di facilitare l’applicazione della maschera. Oltre al retinolo, la maschera ha principi attivi naturali, per stimolare la produzione di nuove cellule. Il risultato è una pelle dall’aspetto più giovane.

La maschera va lasciata in posa almeno 15 minuti. Per eventuali residui sulla pelle, si può massaggiare direttamente la zona interessata. La maschera è a disposizione a un prezzo di partenza di 54,20 Euro, ma ci possono essere degli sconti o delle promozioni in atto da parte di Shiseido.

Per pelle asfittica e spenta

La pelle asfittica non deve combattere solo le imperfezioni, ma microcisti, zone secche e zone grasse, punti neri e colorito spento. Questo tipo di maschere deve essere, quindi, completa, per rispondere con efficacia a diversi inestetismi.

La maschera usa e getta Hydra Bomb di Garnier è una maschera in tessuto, che viene confezionata e venduta in maschere singole e sigillate a partire da 2,90 Euro l’una. Ideale per le pelli molto sensibili, la maschera agisce su più livelli.

La prima azione è quella idratante, per lasciare la pelle fresca e levigata e risolvere il problema delle zone secche. Per i piccoli inestetismi e le piccole rughe di espressione, c’è l’azione dell’acido ialuronico, che aiuta a rendere la pelle più giovane e attiva.

Maschere tessuto garnier Hidra Bomb

Infine, la maschera agisce regalando luminosità alla pelle, che non mostrerà più zone secche. Anche le imperfezioni e i punti bianchi saranno un ricordo. Essendo una maschera molto nutriente, anche se è pensata per le sole pelli sensibili, è importante utilizzarla al massimo una volta alla settimana.

In questo modo, potrai prenderti un momento di relax utilizzando questa maschera usa e getta da tenere in posa per 20 minuti per un effetto concentrato. Il prezzo per singola confezione è un po’ alto, ma i risultati sono ottimi.

Dopo aver usato la maschera, non avrai bisogno di usare altre creme nel corso della giornata, perché Garnier ha ideato con questa crema un trattamento completo. Queste maschere sono in vendita su Mybeautik al prezzo di euro 2.90

Per l’iperpigmentazione

L’iperpigmentazione è un problema che riguarda molte donne, che presentano sul viso delle macchie scure, oppure delle lentiggini. Per poter risolvere questi inestetismi, c’è un tipo di maschere in tessuto particolare, ideale per ritrovare una pelle schiarita e luminosa.

La maschera si chiama Dr.Organic Snail Gel Maschera Viso Idratante e si basa sulla bava di lumanca. In natura, questa bava è in grado di riparare il guscio dell’animale. Con una sola applicazione da 20 minuti, si possono ottenere ottimi risultati, duraturi nel tempo.

Prima di tutto, la tua pelle sarà più tonica e perderà le imperfezioni, mentre le macchie si attenueranno di volta in volta. La pelle appare rigenerata e anche le rughe si attenuano. La maschera è, infatti, pensata per chi ha una pelle matura, soggetta a macchie scure.

La maschera usa e getta ha un prezzo di partenza di 3,90 Euro in confezione singola: il consiglio è di usarla una volta alla settimana, perché si tratta di una maschera potente, molto nutriente e in grado di risolvere contemporaneamente diversi inestetismi.

Per tutti i tipi di pelle

Anche chi non ha particolari tipi di pelle vuole prendersene cura! Per questo, ci sono delle maschere viso in tessuto adatte allo scopo. La Revolution Maschera Viso monouso di IncaRose è l’ideale per donare idratazione e luminosità al tuo viso.

La maschera usa e getta garantisce idratazione, protezione dai raggi UV, levigatezza ed elasticità alla pelle. In questo caso, la maschera si tiene solo per 10 minuti, per un effetto immediato. In questo caso, non va risciacquata la pelle, ma va solo massaggiata eventuale crema rimasta.

maschera viso in tessuto Incarose

La maschera è l’ideale per tutti i tipi di pelle e ha un prezzo di partenza di 4,40 Euro per singola confezione. Questa maschera può essere usata due o più volte alla settimana senza particolari problemi, grazie alla novità del tessuto non tessuto utilizzato per realizzarla. Rigenera la tua pelle!

Conclusione sulle maschere viso in tessuto

Le maschere viso in tessuto sono maschere irrinunciabili per chi ama la propria pelle e la vuole vedere sempre al top. Frutto della tradizione orientale (nascono in Corea), ora anche da noi si trovano facilmente in profumeria e online.

Ognuno ha la sua maschera preferita, in base al tipo di pelle e alle proprie abitudini. In ogni caso, queste maschere usa e getta sono un valido aiuto per la pelle, che ritrova tono, idratazione, elasticità, ma soprattutto bellezza!

Cosa ti piace di più di queste maschere di bellezza e quali usi o vorresti usare? Hai già riscontrato i benefici sulla tua pelle, oppure cosa ti aspetti da questo tipo di trattamento? Lascia un commento per raccontare la tua esperienza con le maschere usa e getta e sulle aziende su cui puntare davvero.

Le maschere viso in tessuto più vendute su Amazon

Da leggere:

11 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Anche io ho provato quelle di Tony Moly, ma non mi sono piaciute: preferisco quell classiche a risciacquo o peel-off

  2. Io difficilmente uso maschere in tessuto. Ho provato quelle della Tony Moly ma sono state molto deludenti. Preferisco di gran lunga quelle a base di argilla e mi sto trovando benissimo con le Detox Masks di L’Oreal!

  3. Non pensavo ce ne fossero così tante! Io comunque per ora ho provato solo quelle di Montagne Jeunesse.
    Ma quelle della Garnier hanno degli ingredienti pessimi!!!

  4. Wow! quanta varietà. Io fino ad ora ho solo provato quelle Garnier e mi sono trovata bene! Però sono curiosa di provarne altre. Grazie della recensione

  5. Per ora ho provato quelle della Tony Moly grazie a Beauty Tester. Mi incuriosiscono tantissimo quelle della Nuxe avendo in questo periodo imperfezioni quali brufoli e punti neri, ma il prezzo è davvero alto 🙁

  6. Prima di passare al green avevo utilizzato solo quelle di Fria, invece tra le elencate nell’articolo ho sentito parlare molto bene sia delle Inca Rose che della Dr Organic con bava di lumaca…non mi capita spesso di usare maschere in tessuto, nel bio peraltro è anche difficile trovarne, però quando usavo le Fria ricordo che erano molto pratiche!:-)

  7. io ne ho potuta provare una grazie a beauty tester, della Montagne jenuesse, adatta alle pelli grasse e mi ci sono trovata bene. in futuro mi piacerebbe provarne qualcuna di Tony Moly! :)))

  8. Non ne ho ancora provata nessuna, ma da tempo ne sono incuriosita. Quella che hai descritto contro i punti neri mi attira tantissimo visto che promette risultati altissimi 96%. Trovo che questa tipologia di maschere possa poi farmi risparmiare tempo per il risciacquo, personalmente detesto le maschere difficili da eliminare. Poi queste sono sicuramente più igieniche quindi le devo davvero provare.

  9. Sono veramente dei prodotti comodissimi, grazie a voi ne ho potuta provare una di TonyMoly che però non è riuscita a conquistare il mio cuore, tuttavia ho intenzione di provarne di altri brand perchè davvero, mi rilassano tantissimo, immagino già di applicarle dopo giornate intensissime, quando lo stress a fine giornata è ai massimi livelli e ho bisogno di dedicarmi un pò di tempo e relax. Quella della Nuxe di cui avete parlato mi ispira in un modo incredibile, peccato che i prezzi di questo brand non sono proprio competitivissimi, tuttavia se la maschera è ottima come il loro balsamo labbra potrei anche rischiare ed innamorarmene follemente

  10. wow avevo proprio tre giorni fa aperto questa discussione nel forum.. io ne faccio molto uso e proprio qualche giorno fa ho comprato un paio di maschere della Garnier.. ma le vorrei provare “tutte”! complimenti per l’articolo molto dettagliato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *