I benefici dello zenzero per pelle e capelli

joLo zenzero è una spezia molto conosciuta in Oriente che però sta riscuotendo diversi consensi anche in Italia negli ultimi anni, con un aumento dei consumatori. Il suo sapore davvero particolare (un misto tra l’asprezza degli agrumi, la freschezza della menta e la piccantezza del wasabi) lo rende non solo saporito nella preparazione di tanti piatti esotici, ma anche una fonte di antiossidanti purificatori, utilissimi alla bellezza di corpo e capelli. Scopriamo allora le sue principali qualità.

benefici dello zenzero per pelle e capelli

1. Purifica la pelle afflitta dall’acne e dalle eruzioni cutanee

Creme, gel, pillole e integratori: contro la pelle grassa e le imperfezioni pensate che non esistano soluzioni efficaci? Forse non avete ancora provato lo zenzero. Le proprietà antisettiche di questa spezia sono l’ideale per purificare una pelle che soffre di acne e rossori dovuti alle impurità. Esso agisce infatti come un vero e proprio antibatterico, che elimina le cellule morte, disinfetta i pori e lenisce le lesioni già esistenti. Allo stesso tempo, però, lo zenzero è talmente delicato che può essere adoperato anche da chi possiede una pelle sensibile. Una maschera purificante, ad esempio, può essere preparata con molto zenzero grattugiato, da mescolare a un cucchiaio di succo di limone e due di miele.

Leggi anche: tutti gli articoli che trattano il problema dell’acne

2. Lenisce da scottature e ustioni

Quando ci si è prese una bella scottatura dopo essere state troppo al sole, uno dei rimedi più efficaci è dato dal succo di zenzero fresco, con cui si può impregnare un batuffolo di ovatta e fare degli impacchi. Il bruciore e l’arrossamento scompariranno in pochi minuti. Per lenire la pelle arrossata si può poi spalmarla con una crema a base di zenzero grattugiato, miele di acacia e glicerina: il massimo delle coccole.

3. Protegge dalle aggressioni del tempo

Poche lo sanno, ma lo zenzero aiuta anche a prevenire le rughe e a non farne formare di nuove. La sua azione antitempo è dovuta alla sua enorme carica di antiossidanti, i quali agiscono sulla circolazione sanguigna e spazzano via tutte le tossine dalle cellule. In tal modo i radicali liberi vengono annientati, con conseguente pelle più giovane e priva di segni di espressione.

4. Accelera la crescita dei capelli

Proprio l’azione dello zenzero sulla circolazione del sangue lo rende un ottimo rimedio naturale contro la caduta dei capelli e un coadiuvante del rinforzamento del bulbo pilifero. Inoltre il suo contenuto extra di minerali come fosforo e zinco e di tante vitamine lo rende la scelta migliore contro i capelli secchi e le doppie punte. Per potenziarne l’effetto si può provare a massaggiare il cuoio capelluto tre volte alla settimana, prima dello shampo, con una lozione composta da succo di zenzero fresco e olio di jojoba (un vero toccasana per il fusto capillare). Si tiene la lozione sui capelli tutta la notte e il giorno dopo si risciacqua e si procede con uno shampoo ricostituente.

Leggi anche: Prodotti naturali per stimolare la ricrescita dei capelli

5. Aiuta a eliminare la forfora

Altro beneficio che lo zenzero ha sui capelli e sul cuoio capelluto è quello di combattere la forfora e di prevenirne la formazione. Questa azione è dovuta alle sue proprietà antisettiche e antibatteriche (e soprattutto al suo contenuto di zinco), unite alla sua componente esfoliante, utile a spazzare via tutte le tossine e le cellule morte. A questo proposito un impacco pre-shampoo a base di succo di zenzero e olio di oliva (che a differenza di altri oli stimola il follicolo pilifero) può risultare una vera manna dal cielo per risolvere l’odioso problema della forfora: basta tenerlo su tutta la notte e risciacquare il giorno dopo con acqua e aceto di mele (altro ingrediente potentissimo contro quest’inestetismo).

Potrebbe interessarti anche: 

7 Comments

Leave a Reply
  1. Lo vedo spesso in vendita negli international food e mi piace tantissimo il suo profumo ed il suo gusto….Grazie dei dettagliati suggerimenti, proverò anche ad usarlo come descritto da voi!

  2. wow, che bel post! ps. cmq io sono una mangiona e fin’ora l’ho solo provato nei dolci lo zenzero… ah beati siano i biscottini di natale hahahah

  3. Che dire… sono solita usarlo in cucina per i ”millemila” benefici, ma in questo articolo ho letto cose del tutto nuove per me! Di certo ora non vedo l’ora di utilizzarlo per fare un bell’impacco per i capelli 😀 . Spero davvero funzioni 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.