Gua Sha: cos’è, come si usa, tutti i segreti e le tecniche di massaggio

Guida definitiva al Gua Sha, l’antica tecnica di massaggio cinese alternativa naturale al botox. Scopri come si usa e se funziona davvero con la recensione dedicata (e i segreti da conoscere).

Conosci il Gua Sha? Arriva dall’antica medicina cinese ed è la pietra più social del momento, accessorio beauty tornato alla ribalta grazie alla spiccata capacità di dare alla pelle un effetto lifting naturale e un ovale sano e luminoso. 

Questa pietra in quarzo, giada o nefrite passata sulla pelle con un automassaggio particolare può dare numerosi benefici. Vuoi scoprire quali? E soprattutto: vuoi sapere come si usa?

Gua Sha pietra massaggio viso

Non ti resta che continuare a leggere la guida qui sotto. All’interno troverai tante informazioni utili su come utilizzare la pietra gua sha e imparerai a utilizzarla grazie al tutorial facile che abbiamo preparato per te.

A cosa serve la pietra Gua Sha?

Il termine Gua Sha è l’unione di due parole: Gua (strofinare) e Sha (calore). Si tratta di un rituale dell’antica medicina cinese tornato alla ribalta grazie ai social negli ultimi anni. 

Cosa fa il Gua Sha? Semplice: tramite un massaggio effettuato con accessori in pietra naturale (come Giada o Quarzo), è molto efficace nello sciogliere le tensioni muscolari e stimolare la circolazione linfatica e sanguigna.

A cosa serve la pietra Gua Sha?

Ciò si traduce in una pelle luminosa, sana, tonica e distesa. Le rughe sono più distese e l’ovale appare meno decongestionato con borse e occhiaie meno marcate. 

Inizialmente il Gua Sha era usato come tecnica di massaggio per il corpo. Negli anni però si è scoperto essere un trattamento benefico anche per il viso per una skincare di qualità.

Benefici del Gua Sha

A prima vista non si direbbe ma queste pietre in Quarzo, Giada e Nefrite dalle più svariate forme sono davvero un toccasana per la pelle. I motivi? Molteplici, perché la pietra gua sha è utile per: 

  • Sciogliere le tensioni muscolari 
  • Illuminare la pelle per farla apparire sana e distesa 
  • Stimolare la circolazione linfatica e sanguigna 
  • Sgonfiare e decongestionare i gonfiori 
  • Levigare le rughe e i segni d’espressione 
  • Rassodare i muscoli facciali e modellare l’ovale 
  • Uniformare l’incarnato 
  • Favorire il relax e allontanare lo stress 

Il Gua Sha non va confuso con la tecnica del rullo di Giada o di Quarzo, sono completamente diversi anche se potrebbero sembrarti simili. È adatto a tutti i tipi di pelle, anche per quelle molto sensibili.

Benefici del Gua Sha infografia

Quale pietra Gua Sha scegliere?

Ma su quale pietra puntare? Sono tutte uguali o c’è qualche differenza per colore o forma? 

Le pietre possono avere forme diverse. Le più diffuse e adatte per uso quotidiano sono sicuramente quelle a forma di cuore: le curve morbide le rendono perfette per trattare la pelle sensibile senza arrossarla! 

Per quanto riguarda la scelta del colore e della pietra questa è del tutto personale. Devi infatti sapere che tutto dipende dalla cristalloterapia e dal significato delle diverse pietre. 

Partiamo dalla Giada. La Gemma Imperiale è una pietra molto amata, solitamente verde ma disponibile anche in diverse altre sfumature. E’ quella che fa per te se cerchi una pietra lenitiva e calmante: la Giada è infatti legata al Chakra del cuore, alla sfera femminile e strettamente connessa alle emozioni.

Gua Sha verde

Per le fan del rosa, il Gua Sha in Quarzo Rosa è irrinunciabile. Simbolo di bellezza e amore, questa preziosa pietra è capace di stimolare l’intelletto, incoraggiare il perdono, l’amicizia e l’amore. Se sei triste e vuoi sciogliere eventuali blocchi è perfetta.

Gua Sha quarzo rosa

Infine, la più misteriosa nonché più ricercata Nefrite Nera. Una pietra nera con azione protettiva, molto usata per migliorare la circolazione sanguigna e linfatica. 

Quanto costa la Gua Sha? Il prezzo dipende dalla forma e dalla purezza della pietra. In generale si va da un minimo di 10 euro ad un massimo di 50 euro per le versioni luxury.

Come si usa il Gua Sha?

La tecnica di automassaggio del Gua Sha può essere effettuata su viso e collo. Tipo di massaggio, pressione e direzione cambiano in base alla zona che si intende trattare. 

Con questo tutorial semplice imparerai ad utilizzare la pietra Gua Sha e ad ottenere risultati efficaci sull’ovale, che sia l’effetto anti-age o quello decongestionante del contorno occhi. Vediamo insieme come fare.

Prima di iniziare- È importante detergere in profondità la pelle del viso che dovrà essere struccata e pulita. Si prosegue con l’applicazione di un tonico viso (clicca qui se vuoi saperne di più) o di una face mist (se non sai cosa sono clicca qui) per completare la fase della detersione.

Come si usa il Gua Sha

Che prodotto usare con il Gua Sha – Vietato usare la pietra su pelle del tutto asciutta per evitare che si aggrappi alla cute e scateni rossori e infiammazioni! Per questo applica sempre un olio, un siero o una crema che andrai a massaggiare proprio con la pietra. 

Ma quando si usa il Gua Sha? Si può usare tutti i giorni, integrando il massaggio con la pietra nella skincare quotidiana di mattina e sera. La durata del massaggio è soggettiva ma in media si va dai 5 ai 10 minuti a sessione.

Come massaggiare il viso con la pietra

Inizia dalla nuca: con la parte superiore della pietra a forma di cuore scivola fino all’attaccatura dei capelli con una leggera pressione, dal basso verso l’alto. Trasferisciti dunque ai lati, facendo scorrere la pietra dal basso verso l’alto, dalla clavicola all’orecchio e poi sul collo dal basso verso l’alto (vedi immagine).  

Come si usa il Gua Sha sul collo

Avvicinati dunque al mento avendo cura di esercitare poca pressione. Sali verso la mandibola e, con la parte superiore della pietra, segui i tratti muovendoti dal basso verso l’altro. 

A questo punto spostati sulla mandibola: con la parte dalla curva più ampia, segui i tratti dell’osso con movimenti fluidi dal basso verso l’alto e ripeti anche sull’altro lato. Con la pietra in verticale e tenendo un dito sopra l’arco di cupido per tenere ferma la pelle, muoviti dall’attaccatura del naso verso le guance.  

Procedi con gli zigomi allo stesso modo. Concludi infine con l’arcata sopraccigliare: con la pietra percorri il sopracciglio dall’interno verso l’esterno e ripeti sull’altro lato.

Massaggio Gua Sha

Ricorda di lavare la pietra Gua Sha dopo ogni utilizzo con acqua tiepida e sapone neutro. Eviterai di contaminarla con le impurità del viso e di mantenerla integra per molti anni.

Rullo di Giada e Gua Sha 100% Originale

25,99
20,95
 in stock
2 new from 20,95€
2 used from 18,09€
Spedizione gratis
Amazon.it
as of Set 28, 2022 07:35

Gua Sha: funziona?

Va bene: le pietre sono indubbiamente belle dal punto di vista estetico e i benefici sembrano promettere molto bene. Ma ti starai sicuramente chiedendo se questo antico rituale cinese funziona davvero, giusto? 

Per rispondere alla tua domanda, ho deciso di mettere alla prova alcune pietre ed effettuare l’automassaggio con frequenza giornaliera. Il test si è svolto su una pelle giovane, impura e molto sensibile. Come prodotto da abbinare alla pietra Gua Sha ho usato un tonico siero ai fiori al mattino (questo) e una crema anti-age alla lavanda alla sera.

Gua sha utilizzo 1

La recensione – Inizialmente scettica, dopo pochi utilizzi mi sono dovuta ricredere: il massaggio con la pietra è efficace sia per rilassare la pelle che per detossinarla da qualsiasi impurità. Dopo alcuni utilizzi ho notato l’ovale più fresco e riposato, luminoso e visibilmente più sgonfio. Persino le occhiaie e le borse sotto gli occhi (mio tallone d’Achille) sono meno marcati e al mattino questo mi è di grande aiuto. 

La sensazione di calore è appena percettibile e non provoca fastidi sulla pelle più sensibile. A renderla però davvero indispensabile nella skincare è la capacità di favorire un migliore assorbimento di creme, oli e sieri sulla pelle. La differenza c’è e si vede: la pelle è più liscia, rassodata e riposata sotto ogni punto di vista.

Come si usa il Gua Sha

Provala sul collo al termine di una lunga giornata di lavoro. Ti aiuterà a rilassarti e a concederti un momento tutto per te, permettendoti di conciliare meglio e prima il sonno. 

Per ottenere risultati concreti e duraturi bisogna essere costanti nell’utilizzo. Utilizzando la gua sha stone tutti i giorni e per almeno due settimane, la tua pelle non potrà che migliorare con cambiamenti ben visibili.

Domande frequenti

A cosa serve il Gua-Sha?

Il Gua-Sha è una tecnica di automassaggio utile per stimolare la circolazione linfatica e sanguigna della pelle del viso, rassodare i toni cutanei, sgonfiare e decongestionare, attenuare le occhiaie, levigare e tonificare, alleviare le tensioni, facilitare l’assorbimento dei cosmetici. E’ considerato come alternativa naturale al botox.

Come usare correttamente il Gua Sha?

La pietra Gua-Sha si usa su viso e collo tramite automassaggio. Il massaggio con la pietra va effettuato con movimenti delicati dal basso verso l’alto e con una pressione moderata, non eccessiva per evitare di stressare la pelle. Per il collo: inizia dalla nuca dal basso verso l’attaccatura dei capelli e davanti dal basso verso il mento e l’attaccatura delle orecchie.
Per il viso: con la pietra in verticale, spostati dalle narici verso le guance e sali verso gli zigomi in diagonale. Concludi con l’arcata sopraccigliare seguendo il sopracciglio con la curva ampia della pietra, dall’interno verso l’esterno.

Quale pietra Gua Sha comprare?

La scelta della pietra è soggettiva e strettamente connessa alla cristalloterapia. Le più diffuse sono tre: Giada, pietra verde con azione lenitiva e calmante; Quarzo Rosa, pietra con azione lenitiva e illuminante; Nefrite nera, pietra con effetto protettivo e stimolante della circolazione sanguigna e linfatica.

Quante volte a settimana usare il Gua Sha?

Puoi utilizzarlo tutti i giorni, integrandolo nella skincare di mattina e sera. Per risultati concreti è necessario essere costanti ed effettuare il massaggio per almeno 5 minuti su pelle già detersa e trattata con un olio, siero, tonico o crema. 

Ti abbiamo detto tutto quello che c’è da sapere sul Gua-Sha. Se questa guida ti è stata utile o hai ancora dei dubbi e vuoi saperne di più, lasciaci un commento: saremo felici di rispondere a tutte le tue domande. Ti aspettiamo! 

Gua Sha Viso Jade Set Rose Quarzo Giada

9,99
7,99
 in stock
Amazon.it
as of Set 28, 2022 07:35

Rullo di Giada e Gua Sha 100% Originale

25,99
20,95
 in stock
2 new from 20,95€
2 used from 18,09€
Spedizione gratis
Amazon.it
as of Set 28, 2022 07:35

Leggi anche: Come pulire il Gua Sha e gli accessori per il massaggio facciale

Potrebbe interessarti anche:

Gua Sha Tool massaggiatore viso
Gua sha 3

Il termine Gua Sha è l’unione di due parole: Gua (strofinare) e Sha (calore). Si tratta di un rituale dell’antica medicina cinese tornato alla ribalta grazie ai social negli ultimi anni.

Prezzo del prodotto: 7.99

Prodotto in stock: InStock

Valutazione dell'editor
9

Un Commento

Aggiungi una risposta
  1. Ho usato il gua sha con il rullo di giada proprio per Beautytester… è un massaggio piacevole, prima di usarli a volte li tenevo un po’ in frigo, però nel lungo periodo non ho riscontrato benefici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.