Cosa fare se piove il giorno del matrimonio

Il giorno del vostro matrimonio non lasciate nulla al caso e, anche se piove, ecco alcuni consigli degli esperti per far procedere tutto a meraviglia, senza interruzioni e preoccupazioni. Prepararsi e sapere come agire è un’ottima soluzione per prevenire anche i temporali e sfruttare la situazione a proprio favore!

Scattare foto all’aperto

Anche se piove, scattare foto all’aperto, o almeno farle sembrare tali, non è impossibile! Se siete in campagna, trovate un edificio con una sporgenza o una zona con portici, e sistemate la scena fino a far sembrare che siete fuori. Evitare di fare foto vicino a colonne, cancelli, recinzioni o, ma trovare invece spazi coperti e fotografare dalla vita in su utilizzando una lunga lente: in questo modo si ha l’impressione di essere completamente all’aperto. Inoltre, anche se il matrimonio è con la pioggia, non disperate: alla fine la pioggia rende la foto suggestiva e la luce che emanano le gocce illumina la scena.

sposa pioggia

Assumete un ambasciatore porta ombrello per fumare

Come comportarsi se gli ospiti vogliono fumare ma fuori piove? Assumete un ambasciatore porta ombrelli che accompagnerà gli invitati mentre vanno fuori a fumare. Un modo per rendere esclusivo il matrimonio e non lasciarsi andare anche in caso di pioggia. Gli ospiti saranno contentissimi e gradiranno la presenza di una persona che regge l’ombrello mentre fumano!

Il trucco e il mascara devono essere impermeabili.

Il make up per un matrimonio sotto la pioggia dovrebbe essere waterproof, quindi attenzione al mascara e al fondo da scegliere come base per il trucco. Esistono delle soluzioni da passare sul viso che fissano il make up e lo rendono resistente anche alle gocce di pioggia. In ogni caso, è consigliabile portare un kit d’emergenza per i ritocchi, così da poter dare una passata durante le foto e il pranzo.

Controllare se i capelli sono perfetti

La pioggia non è certo la migliore amica dei capelli e soprattutto dei capelli di una sposa!  La soluzione ideale sarebbe quella di tenere i capelli alzati e ma a volte si preferiscono dei riccioli e quindi il problema è come mantenerli perfetti tutto il giorno. In questo caso, è consigliabile avere una make up artist che vi segue durante la giornata e che abbia a portata di mano tutto ciò che serve per i ritocchi. Se ciò non è, prendere un pennello con setole di cinghiale e spruzzare un prodotto anti-crespo direttamente sul pennello, poi passarlo delicatamente tra i capelli.

Lo sposo sarebbe dovuto arrivare su un cavallo.

E se lo sposo aveva organizzato il suo arrivo con un cavallo? In genere, anche se prevedete di fare un matrimonio in stile indiano con sposo a cavallo, procuratevi dei grandi ombrelli bianchi nel caso che sia prevista un’ondata di pioggia. Esistono diversi sistemi per poter agganciare l’ombrello al cavallo stesso, in modo da non tenere le mani impegnate e poter condurre il cavallo nel luogo delle nozze. E’ comunque fondamentale non avere paura per non alterare l’animale ed evitare una eventuale spiacevole caudta.

Il tuo abito ha uno strascico molto lungo

Per evitare che si bagni anche lo strascico e si inzuppi di acqua, chiedete alle damigelle d’onore di sollevarlo e di portarlo mentre procedete lungo l’ingresso della chiesa o del comune. In alternativa, è possibile piegare in alto lo strascico e poggiare la punta su un braccio, per evitare di farlo penzolare o magari impigliarsi a qualche improvviso ostacolo.

I tacchi non fanno per te, soprattutto se fuori è scivoloso

Per stare sicure sui tacchi utilizzate delle piattaforme in plastica a basso costo chiamate “grasswalkers” che trasformano qualsiasi tacco alto in una base solida che si estende per la lunghezza della scarpa. Certo, non sono belle a vedersi, ma sono comode e vi evitano qualche scivolone. Altrimenti mettete gli stivali da pioggia e rendere originale il vostro matrimonio!

Avete deciso di organizzare fuori anche se con il cattivo tempo

Grazie all’esperienza degli organizzatori di eventi è possibile allestire qualsiasi location per renderla perfetta sia all’asciutto che al bagnato. Con strumenti come i gazebi, le tendostrutture è possibile svolgere un matrimonio all’aperto anche sotto la pioggia e godere il piacere dell’erba bagnata ma al tempo stesso protetti dalle intemperie.

Aspetta c’è ancora qualcosa da leggere:

4 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Ogni volta che piove penso che in quel momento una sposa starà bestemmiando hahahha va beh a parte gli scherzi, i consigli sono utili e da tenere a mente 🙂

  2. Ahahahah concordo, infatti, se mai sarà, sarà in piena estate con almeno 40 gradi all’ombra!! Amo troppo l’estate ed il caldo ed il rischio di brutte sorprese metereologiche diminuisce, poveri invitati però!:-))))))))

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *