Come usare l’Acqua di Rose per la pelle secca. Benefici e ricette

L’inverno mette a dura prova la nostra pelle; freddo e intemperie seccano e screpolano l’epidermide, che diviene più irritabile e sensibile. Esistono piccoli trucchi da mettere in atto per addolcire il tuo viso, fornendo l’aiuto di cui ha bisogno. Come usare l’Acqua di Rose per la pelle secca? E’ un ingrediente unico e prezioso nel suo genere, utilizzato da millenni e amato dalle donne di tutto il mondo.

Se soffri di pelle secca, è fondamentale trattarla con le doverose cure: idratazione e nutrimento sono necessarie al fine di evitare desquamazione e screpolature. Trovare la giusta routine di bellezza può richiedere tempo e pazienza, acquista esclusivamente cosmetici adatti al tuo caso. L’acqua di rose è perfetta per curare la pelle secca. Perché? continua a leggere il post per scoprire come utilizzarla.

Acqua di rose e pelle secca

Acqua di Rose per la Pelle Secca. Funziona?

Se utilizzata singolarmente non garantisce miracoli sulla pelle; combinata ad altri ingredienti nutrienti agevola efficacemente l’idratazione, migliorando la consistenza dell’epidermide. Perché funziona sulla pelle secca? Tonifica senza aggredire, lasciando illese le sostanze naturali che proteggono l’epidermide. Deterge e lenisce senza asciugare. Utilizzala all’interno della tua beauty routine e noterai rapidamente il cambiamento.

Qui di seguito troverai elencati 4 semplici trattamenti di bellezza arricchiti da acqua di rose, per mantenere fresca e idratata la tua pelle durante tutto l’anno, soprattutto in inverno!

 1. Acqua di rose per la pelle secca 

Occorrente:

  • 1 cucchiaio di acqua di rose pura
  • Batuffolo di cotone
  • Asciugamano
  • Detergente viso
  • Idratante

Tempo di preparazione:

  • 2 minuti

Tempo di trattamento:

  • 5 minuti

Metodo:

Lava il viso con il tuo detergente viso preferito e asciuga delicatamente. Imbevi il batuffolo di cotone con acqua di rose e tamponalo sul viso. Lascia asciugare. Idrata con una buona crema nutriente.

Quante volte?

  • Due volte al giorno.

Perché funziona?

Pulire, tonificare e idratare il viso è parte essenziale di qualsiasi skin routine. Il tonico all’acqua di rosa, a differenza di altri prodotti commercializzati, risulta particolarmente delicato sulla pelle. Elimina residui di sporco e make up senza seccare; al contrario lascia il viso morbido e fresco.

2. Glicerina, limone e acqua di rose per la pelle secca

Occorrente:

  • 3 cucchiai di glicerina
  • 3 cucchiai di acqua di rose pura
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • Bottiglia pulita
  • Detergente viso
  • Asciugamano

Tempo di preparazione:

  • 2 minuti

Tempo di trattamento:

  • 2 minuti

Metodo:

Unisci glicerina, acqua di rose e succo di limone. Versa la miscela in una bottiglia di verto pulita, così da poterla conservare in frigorifero. Applica il liquido sulla pelle, aiutandoti con le dita. Massaggia delicatamente con movimenti circolari fino a completo assorbimento.

Quante volte?

  • Ogni notte.

Perché funziona?

La glicerina idrata il viso e lascia la pelle estremamente morbida. Viene facilmente assorbita e dura a lungo. Il limone apporta vitamina C e contribuisce ad alleviare le cicatrici lasciate dalle imperfezioni, grazie alle sue proprietà sbiancanti.

3. Multani Mitti, latte e acqua di rose per la pelle secca

Occorrente:

  • 2 cucchiai di multani mitti (argilla indiana)
  • 1 cucchiaio di latte
  • 1 cucchiaio di acqua di rose pura
  • Detergente viso
  • Asciugamano

Tempo di preparazione:

  • 2 minuti

Tempo di trattamento:

  • 20 minuti

Metodo:

Detergi il viso con il tuo prodotto abituale e asciuga delicatamente. Mixa l’argilla multani mitti, il latte e l’acqua di rose, fino ad ottenere un impasto setoso. Applica il composto sul volto e lascia agire per 20 minuti. Risciacqua con acqua fredda.

Quante volte?

  • 1-2 volte a settimana.

Perché funziona?

L’argilla indiana è solitamente usata per trattare la pelle grassa; questa maschera contiene tuttavia latte e acqua di rose, perfetti per combattere la secchezza cutanea. Il latte è infatti ricco di acido lattico, che ammorbidisce la pelle attenuando le imperfezioni. La maschera aiuta ad esfoliare, nutrire e idratare la pelle.

4. Sandalo e acqua di rose per la pelle secca

Occorrente:

  • 1 cucchiaio di polvere di sandalo
  • ½ cucchiaino di olio di cocco
  • ½ cucchiaino di olio di mandorle
  • 1 cucchiaino di acqua di rose pura
  • Detergente viso
  • Asciugamano

Tempo di preparazione:

  • 2 minuti

Tempo di trattamento:

  • 20 minuti

Metodo:

Detergi il viso e asciuga completamente. Mescola la polvere di sandalo, gli oli e l’acqua di rose fino ad ottenere una pasta liscia. Applica la miscela su collo e viso a mo’ di maschera, lascia in posa per 20 minuti (dovrà risultare totalmente asciutta). Risciacqua con acqua fredda e tampona dolcemente con un asciugamano possibilmente tiepido.

Quante volte?

  • 1-2 volte a settimana.

Perché funziona?

La polvere di sandalo esfolia delicatamente la pelle, nutrendola. Mixata ad oli e acqua di rose, crea un eccellente impacco per il viso, altamente idratante. Contrasta la secchezza cutanea e dona morbidezza immediata.

acqua di rose è un incredibile aiuto per la pelle secca, perfetta in ogni stagione dell’anno, soprattutto in inverno, quando il nostro viso necessita di razione doppia di attenzioni!

Patrizia


Potrebbe interessarti anche:

Scritto da patriziapinkbox

Danzatrice del Ventre, Cantante e Beauty Blogger.
Personal web site www.patriziamotta.com
Beauty Blog: Pink Box il Portale delle Donne http://pinkbox.altervista.org/

Patrizia Pink Box - Google +

14 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Bellissimo articolo pieno di spunti,non sono una grande utilizzatrice di acqua di rose ,ma credo non sia mai troppo tardi per iniziare a farlo.

  2. Ciao! Ho letto l’articolo con molto interesse..io ho una pelle mista ma so che l’acqua di rose ha anche proprietà astringenti ed unita ad altri olii essenziali può essere ottima non solo per le pelli secche! Il profumo poi è adorabile..

    • Stupendo! Gli idrolati di rosa puri sono i miei preferiti, infatti il punto 1 è per me uno step irrinunciabile in ogni stagione…Anche gli altri utilizzi sono allettanti, vedrò di provarne qualcuno che faccia al caso mio…grazie delle dritte!;-)

    • Ciao Zarina!!! Online oppure in erboristeria!! Va benissimo anche l’acqua di rose bio! Ce ne sono tante in giro 🙂 Io utilizzo anche quella bio dei Provenzali!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *