In evidenza Inestetismi pelle Info prodotti Skin Care

Acido glicolico: a cosa serve e quali prodotti scegliere

C’è un modo per rinnovare la pelle e renderla più giovane e radiosa. Il segreto sta nell’ acido glicolico, straordinario elemento derivato dalla frutta e dallo zucchero di canna la cui struttura molecolare consente di penetrare fino agli strati profondi dell’epidermide.

E’ grazie a questa sua caratteristica esfoliante, depigmentante e purificante che oggi viene considerato come uno dei trattamenti più importanti in cosmesi e dermatologia. Sempre più specialisti usano il peeling con acido glicolico per dare alla pelle di chi vi si sottopone nuovo splendore.

Cos’è l’acido glicolico

Appartenente alla famiglia degli alfaidrossidoacidi, di cui fanno tra l’altro parte anche l’acido malico e l’acido lattico, viene spesso confuso con l’acido jaluronico dal quale però si differenzia per azioni e benefici.

Mentre infatti lo scopo dell’acido jaluronico è rimpolpare e levigare, quello dell’acido glicolico è invece esfoliare per rivelare gli strati più profondi della pelle. La sua microstruttura molecolare gli consente di agire direttamente sullo strato corneo, dove divide le cellule morte e le espelle per stimolare il naturale turnover cellulare.

Viene impiegato in trattamenti cosmetici ed estetici, molti dei quali è possibile trovarli in commercio a prezzi accessibili. Va però specificata l’importanza del pH dell’acido glicolico, fattore indispensabile per comprendere se e come può agire sulla pelle.

Difatti in natura l’acido glicolico ha un pH aggressivo di 1, un numero che paragonato al pH della nostra pelle pari a 5.5, dunque neutro, potrebbe spaventare. Proprio per questo in commercio viene usato l’acido glicolico in soluzione tamponata, ovvero arricchito con una base alcalinica che ne fa aumentare il pH a 3.3 per garantire efficacia e sicurezza.

Acido glicolico migliori prodotti

Percentuali di acido glicolico e differenze

A variare sono anche le percentuali  disponibili. Si va generalmente da un minimo del 2% ad oltre l’80%, con fasce suddivise in base ad uso e tipologia di pelle.

L’acido glicolico dal 2% al 15% viene solitamente impiegato in prodotti di uso comune: la bassa concentrazione di prodotto consente di ottenere un peeling molto superficiale e non aggressivo. Discorso diverso per l’acido glicolico dal 20% al 40%, usato dagli estetisti nei propri saloni per peeling superficiali. Infine l’acido glicolico dal 50% all’80%, soluzione usata per casi cutanei gravi e da dermatologi per peeling medio-profondi.

Attenzione dunque all’etichetta. Se sulla confezione trovi scritto acido glicolico 70 non è detto che sia aggressivo o destinato ad uso medico: se il pH supera infatti quello della nostra pelle gli effetti saranno praticamente nulli. E’ bene dunque affidarsi a prodotti con acido glicolico sicuri, di qualità e consigliati da un farmacista o medico.

A cosa serve l’acido glicolico

Dermoabrasivo, depigmentante, purificante. Sono tante le qualità dell’acido glicolico, apprezzato da chi vuole rinnovare la propria pelle senza ricorrere ad interventi estetici e intrugli chimici.

La naturalezza di questo straordinario acido lo rende completamente biocompatibile con ogni tipo di pelle eccetto quella troppo sensibile. Può essere usato su pelli giovani e mature; sulle prime leviga e illumina, sulle seconde distende le rughe e tonifica.

Efficace sulla pelle del viso e del corpo, è indicato per il trattamento di:

  • Acne;
  • Pelle grassa;
  • Pelle secca e psoriasi;
  • Macchie cutanee;
  • Rughe e primi segni del tempo;
  • Punti neri;
  • Smagliature;
  • Peli incarniti;
  • Cicatrici;
  • Occhiaie;
  • Couperose e rosacea;
  • Efelidi e grani di miglio.

Sicuro e affidabile, consente di ottenere un’esfoliazione perfetta e risultati visibili nel tempo.

Acido glicolico per acne

L’acido glicolico è per il viso una soluzione completa per combattere problematiche più o meno complesse. Tra queste figura l’acne, condizione infiammatoria della pelle grassa caratterizzata dall’insorgenza di brufoli e cicatrici.

Potente sebo regolatore, contrasta la produzione di sebo riducendo tutte le infiammazioni in corso e trattando le cicatrici. Purifica la cute, liberando i pori ostruiti e donando all’incarnato un aspetto fresco e rilassato.

Acido glicolico per smagliature

Numerosi studi e test scientifici hanno dimostrato l’efficacia dell’acido glicolico sulle smagliature. E’ infatti un elasticizzante naturale, tonifica la pelle e riduce le antiestetiche striature passate e presenti.

Abbinato ad un corretto stile di vita, sport e prodotti altamente idratanti può risolvere i problemi legati a questa condizione. Va però usato costantemente e più volte a settimana con delicatezza.

Acido glicolico per macchie e rughe viso

Se hai problemi di macchie cutanee e rughe potresti prendere in considerazione l’uso dell’acido glicolico sul viso. Sulle macchie brune è un valido depigmentante, argina i danni dovuti all’esposizione solare e schiarisce le zone più critiche giorno dopo giorno.

Sulle rughe è invece un tuttofare infallibile. Distende la pelle, leviga le ‘’zampe di gallina’’ e combatte efficacemente l’invecchiamento cutaneo.

Come si usa l’acido glicolico

In natura l’acido glicolico si presenta allo stato solido, facilmente diluibile in acqua. Incolore e inodore, solitamente viene impiegato nei cosmetici più comuni combinato ad altri elementi idratanti e vitamine.

Allo stato puro può essere somministrato unicamente da un esperto, estetista o medico specialista. In questo caso viene applicato con uno speciale pennello sul viso, coprendo tutte le zone interessate ad esclusione delle labbra e del contorno occhi.

Lasciato agire per un tempo che varia dai 5 ai 20 minuti in base alla tipologia di pelle e necessità, viene poi rimosso con un liquido tampone, generalmente composto da bicarbonato di sodio e acqua. Dopo un trattamento viso con acido glicolico si consiglia di applicare creme ricche e idratanti per favorire la protezione e ristabilire l’equilibrio della pelle.

Per l’uso casalingo dell’acido glicolico è necessario attenersi scrupolosamente alle indicazioni presenti sui prodotti. Creme viso e corpo con acido glicolico, tonici, gel, sieri, maschere e dischetti imbevuti vanno applicati con delicatezza su pelle perfettamente detersa e asciutta.

I primi risultati sono visibili dopo dieci-quindici giorni dalla prima applicazione. E’ bene non esagerare con le dosi, seguendo sempre le ragionevoli norme di uso per non incorrere in spiacevoli incidenti.

Precauzioni, controindicazioni ed effetti collaterali dell’acido glicolico

Non ci sono particolari controindicazioni per l’uso dell’acido glicolico. Può essere applicato su ogni tipo di pelle eccetto nei casi di:

  • Pelle sensibile e/o allergica;
  • Gravidanza e allattamento;
  • Acne con manifestazioni pustolente;
  • Ferite, tagli e scottature;
  • Radioterapia e crioterapia;
  • Patologie autoimmuni.

E’ bene effettuare il trattamento durante i mesi invernali, evitando quelli caldi come quelli estivi. Questo perché l’acido glicolico è un fotosensibilizzante, ovvero rende la pelle particolarmente sensibile ai raggi solari e aumenta esponenzialmente il rischio di scottature indesiderate.

Proteggere la pelle con prodotti ad elevato fattore di protezione SPF è in questo caso indispensabile. Gli altri effetti collaterali riguardano invece:

  • Rossori;
  • Bruciori;
  • Eritemi;
  • Cicatrici.

Tutti gli effetti svaniscono nel giro di 24-48 ore e sono facilmente trattabili. Ti consigliamo di effettuare preventivamente una prova per testare la compatibilità cutanea con l’acido glicolico prima di sottoporti ai trattamenti.

Controlla sempre l’integrità della pelle prima di usarlo. Deve essere priva di tagli, ferite e perfettamente detersa.

Trattamenti consigliati con acido glicolico

Sono di due tipi:

  • Cosmetici, solitamente prodotti la cui concentrazione varia dal 2% al 15%. Sono i trattamenti più comuni, arricchiti con vitamine ed elementi idratanti e riguardano creme, sieri, gel, maschere, dischetti e salviette imbevute;
  • Estetici, effettuati da specialisti (estetisti e dermatologi) e con un’elevata concentrazione fino al 70%-80%. Il più comune è il peeling per viso con acido glicolico da ripetere in più sedute.

Le creme per acne, cicatrici e psoriasi possono contenere fino al 15% di acido glicolico e non necessitano di prescrizione medica. L’acido glicolico 10% e inferiori è protagonista di creme più idratanti e specifiche per pelli secche.

I trattamenti cosmetici  possono essere usati tutti i giorni, meglio se alla sera per una maggiore assimilazione cutanea. L’uso dipende comunque dalla tipologia di pelle e relative necessità.

In medicina estetica il peeling con acido glicolico è invece indicato per il trattamento di problematiche quali macchie cutanee, rughe, smagliature, couperose e rosacea. In questi casi è strettamente necessaria la prescrizione medica.

Ogni seduta ha una durata media di 20 minuti. Il costo è di 70-100 euro, va ripetuta ogni 3-4 settimane e i primi risultati sono visibili dopo cinque applicazioni.

Quale acido glicolico usare

I prodotti con acido glicolico sono numerosi e molte sono le proposte di qualità. In farmacia, erboristeria e profumeria è possibile trovare soluzioni all’acido glicolico per viso e corpo a prezzi tutto sommato accessibili.

E’ possibile acquistare l’acido glicolico in farmacia senza ricetta, soprattutto nei casi di creme, gel, maschere, sieri, dischetti, tonici, detergenti e salviette. Vediamo quali sono i migliori prodotti con acido glicolico suddivisi per tipologia.

Creme con acido glicolico

Tra le creme più famose troviamo Neostrata acido glicolico. Crema corpo viso con acido glicolico 15%, è indicata per il trattamento della pelle secca e si può facilmente trovare in farmacia. Per ulteriori dettagli vedi scheda sotto:

57,94€
2 new from 52,68€
Amazon.it
Free shipping
Last updated on Gen 19, 2018 22:03

Fitocose crema acido glicolico 12% promette ottimi risultati in breve tempo con una soluzione tamponata, completamente sicura per la pelle. Per un incarnato sano e radioso sono qui presenti anche il burro di Karité e la glicerina.

Last updated on Gen 19, 2018 22:03

Bottega Verde propone una crema con acido glicolico economica ed efficace. Trattamento notturno, è ulteriormente impreziosita da estratti di frutta.

Maschera acido glicolico

La più famosa è quella di Caudalie. Peeling per incarnati spenti, assicura un risultato eccellente grazie all’acido glicolico derivato dall’uva acerba e ad una formulazione composta da più dell’87% di elementi naturali.

Molto valida anche la maschera all’acido glicolico di Bottega Verde. Abbinata alla crema viso acido glicolico della gamma rende la pelle semplicemente perfetta.

Sieri e tonici con acido glicolico

Tra i sieri si segnala Collistar Attivi Puri. Rinnova e rende l’incarnato perfetto con gocce di acido glicolico unito ad acido mandelico. Leggero e sicuro anche quello di Vita Pelle acido glicolico: la soluzione all’8% assicura una pulizia viso straordinaria.

Sempre di Vita Pelle segnaliamo l’acido glicolico puro 10%,20%,35% e il set di creme, maschera viso, cerotti mani e latte detergente.

25,40€
39,50
19 new from 21,60€
Amazon.it
Free shipping
23,40€
2 new from 23,40€
Amazon.it
36,00€
4 new from 32,10€
Amazon.it
Last updated on Gen 19, 2018 22:03

Dischetti con acido glicolico

Sono di Cane+Austin, contengono acido glicolico dal 2% al 30% e sono tra i più apprezzati sul mercato. Impossibile non provarli. Molto validi e apprezzati anche quelli di Nip+Fab, specifici per la pulizia del viso con acido glicolico.

110,96€
1 new from 110,96€
Amazon.it
Free shipping
86,99€
2 new from 86,99€
Amazon.it
Free shipping
114,41€
2 new from 114,41€
Amazon.it
Free shipping
Last updated on Gen 19, 2018 22:03

Crema con acido glicolico per smagliature

Guam propone una soluzione arricchita da alghe marine, acido jaluronico ed oli essenziali. Per un trattamento completo ed efficace.

Conclusioni

Impossibile farne a meno. Anche se rimane un trattamento da utilizzare con cautela, l’acido glicolico è in realtà una fonte preziosa di salute per la nostra pelle. Cosa ne pensi? Lo hai mai provato? Diccelo con un commento!

Info autore

Miss B.

Barbara, 27 anni.

Catanese di meneghina adozione, coltivo sin dalla tenera età la passione per la scrittura, pilastro fondamentale di un'intera esistenza che mi ha concesso l'opportunità di collaborare, da beauty blogger prima e da copywriter poi, con diversi portali specializzati nell'ambito beauty.

Il make up come arte, la penna come vera testimonianza di un mondo che va oltre l'apparenza e concede infinite possibilità di trasformazione.

Gattara fino al midollo, nelle mie infinite giornate da 48 h trovo anche il tempo per occuparmi di lettura, tecnologia e, da brava forchetta, anche di cucina.

Mi definisco multitasking, la verità è che non so stare un attimo ferma. Aspirante scrittrice, immagino mondi, storie e volti per raccontarne ogni singola sfumatura.

La scrittura è il mio ossigeno. Mi trovate anche su http://inmybeautybox.altervista.org/ .

Peace&Cat. Sempre.

14 Commenti

Clicca qui per commentare

Adv

Profilo

Close
*
*

ADV