Recensione Shampoo anticaduta all’amla di Khadi

In questa recensione vi raconto la mia esperienza con lo shampoo anticaduta all’amla di Khadi! Avrà mantenuto le promesse? Leggi per saperne di più.

Oggi vi parlo di uno shampoo anticaduta di cui avevo letto meraviglie anche per l’uso ordinario. Si tratta dello shampoo all’amla di Khadì, marca bio ormai punto di riferimento per i trattamenti per capelli a base di erbe.

Il packaging è rappresentato da un comodo cilindro con praticissima apertura (che vi mostro in foto) che permette di dosare benissimo la quantità di prodotto in modo da contemperare economicità ed igiene. Lo shampoo ha un colore marroncino e si presenta più denso e vischioso dei comuni shampoo (sembra marmellata al miele).

L’odore di amla (che non è esattamente sgradevole, ma può non piacere) è in parte coperto dal profumo di ylang ylang che a me piace meno del suddetto odore puro, ma cui mi sono abituata senza particolari disagi, non essendo troppo pesante.

Shampoo Khadi Alma

Vi devo precisare che, essendo particolarmente sensibile alle profumazioni troppo persistenti, avevo cercato in rete pareri in merito, leggendo che l’odore sparisce quasi subito, ma vi garantisco che il quasi (almeno su di me) dura anche un intero giorno, pur utilizzando balsamo profumato e ho pure notato che si ravviva al successivo lavaggio fatto alcuni giorni dopo, con shampoo diverso. Niente di insopportabile, ma è giusto sapere che può succedere.

L’inci è all’altezza delle aspettative: Aqua, Coco Glucoside, Lauryl Glucoside, Glycerin, Sodium PCA, Emblica Officinalis Fruit Extract (Amla), Ocimum Sanctum Leaf Extract (Tulsi), Aloe Barbadensis Gel (Aloe Vera), Bacopa  Monniera Leaf Extract (Brahmi), Eclipta Alba Leaf Extract (Bhringaraj), Lawsonia Inermis Leaf Extract , Glyceryl Oleate, Sodium Cocoyl Glutamate, Caprylyl/capryl Glucoside, Sodium citrate, Citric acid, Cananga Odorata Essential Oil (Ylang Ylang), Azadirachta Indica Leaf Extract (Neem), Sapindus Mukurossi Fruit Extract (Reetha), Acacia Concinna Pod Extract (Shikakai), Oryza Sativa Oil , Xanthan Gum, Hydrolyzed Sweet Almond Protein (Mandelprotein), Hydrolyzed Wheat Protein (Mandelprotein), Zinc PCA, Sodium Levulinate, Potassium Sorbate, Azadirachta Indica Oil – Benzyl Alcohol, Eugenol, Iso Eugenol, Benzyl Salicylate, Geraniol, Farnesol, Linalool, Benzyl Benzoate

La mia esperienza 

Le proprietà di questo shampoo sono primadi tutto fortificanti perché volte a rafforzare le radici, supportare la crescita dei capelli e aiutare a prevenirne la rottura, inoltre dona volume e lucentezza e la sua alta percentuale di frutti freschi di Amla, Shikakai, Tulsi, Neem e Brahmi, serve a contrastare la perdita di capelli e l”ingrigimento precoce.

La schiuma prodotta è poca e soprattutto con bollicine minuscole, come ci si aspetta da uno shampoo bio.

La capacità lavante è buona, non eccellente, ma degna di essere apprezzata in un prodotto anticaduta perché, nelle mie esperienze con altre marche valide, avevo però notato l’effetto collaterale di impastare i capelli, invece con questa arrivo al terzo e spesso quarto giorno con i capelli puliti e lucidi: questo shampoo infatti li lascia morbidi, molto lucidi e abbastanza districati da poter evitare il balsamo.

A livello di efficacia anticaduta, posso dirvi che in quasi due mesi di utilizzo (abbinato però ad impacchi preshampoo di amla, ogni 3 applicazioni di solo shampoo) ho notato il rallentamento della caduta.

Anche il costo non è eccessivo per un anticaduta: circa 10€ per 200 ml. Prodotto privo di solfati, alcool o siliconi. pH 4,5.

Recensioni correlate:

Shampoo anticaduta all'amla di Khadi

€ 12.90
8.5

Valutazione complessiva

8.5/10

Pro

  • INCI
  • Efficacia

Contro

  • Profumazione

12 Commenti

Aggiungi una risposta
    • Lo trovi nelle bioprofumerie e Khadì è una fra le marche più diffuse. Io non ho bioprofumerie vicine per cui lo compro sempre online (approfittando degli sconti). Ecco Verde è tra le più fornite e come prezzi base tra le più basse, poi molti estore bio applicano sconti. Se per il black friday ne arrivano nuovi, li diffondo molto volentieri. Alcuni hanno spese gratuite sempre e altri a partire da 29,9 euro. Puoi andare su questo sito dove Sonia ha raccolto tutti i siti bio con relative marche trattate e spese, ce n’è anche uno che non applica spese di spedizione: naturaecobio.blogspot.com

  1. Questo è lo shampoo preferito di mio marito, a parte l’odore non molto piacevole, si trova molto bene con questo prodotto e me lo fa ordinare sempre. Per lui è un 9, non è un 10 per via del profumo sgradevole.

  2. io praticamente ho i capelli che cadono 365 giorni all’anno… dovrei davvero prendere in considerazione questo prodotto ed abbinarlo come hai fatto tu

  3. Ne avevamo parlato se ricordi ed io ti dissi che l’amla singola non la conoscevo ancora ma arriverà il momento anche per me di acquistare questo prodotto….Dopo aver letto la tua review mi sono proprio convinta, credo che questo shampoo sia interessante e da provare….Mi spiace non averti potuto dire nulla sull’odore non conoscendo l’amla pura, non credo che io dovrei aver problemi….Mi ispira, bel prodotto!;-)

    • L’odore dell’amla mi crea dipendenza come la coccola dell’impacco, provala che io proverò il ghassoul di cui parlavi.

  4. Interessante e utile soprattutto in questi mesi dove i capelli tendono a cadere! Questo me lo segno, io ne perdo un sacco! :((((

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *