Rossetto The Balm Foxxy Pout – Recensione

Quando Beautytester ha proposto il rossetto The Balm Foxxy Pout tra i prodotti per il consueto test mensile di Gennaio devo ammettere che tal prodotto non ha inizialmente sortito su di me l’effetto iniziale che invece altri avevano impresso con piglio deciso.

All’apparenza sembrava fin troppo scuro e metallico per i miei gusti, un color mattone di quelli che solitamente osservo con scetticismo, un rossetto piuttosto anonimo.

Ci ho pensato a lungo, considerato l’idea di provarlo perché in me alberga lo spirito dell’esploratrice indomita che, munita di taccuino e penna, vaga tra un prodotto e uno scaffale alla ricerca di qualcosa che colpisca la mia indole di beauty addicted.

E si sa: le migliori esperienze sono quelle non programmate, inaspettate.

Voglio definirla così la prova con questo rossetto firmato The Balm, marchio americano che tanto è stato apprezzato nei mercati orientali per la sua notevole capacità di proporre prodotti accattivanti, originali e dal packaging singolare.

Rossetto The Balm Foxxy Pout

Alla fine ho scelto lui. E lui ha scelto. Proprio come nelle migliori storie d’amore, è giunto in punta di colore e improvvisamente ha conquistato le mie labbra illuminandole di una tonalità non pesante come pensavo, palesemente frost ma in una maniera del tutto delicata e inedita e alla confortevole essenza di menta.

Curiose di saperne di più? Non vi resta che leggere. 😉

The Balm, il make up semplice in cinque minuti

The Balm nasce da un sogno, quello di Marissa Shipman, fondatrice del marchio nonché concreta raffigurazione di una volontà ferrea, scaturita dalla voglia di realizzare una linea di make up semplice e pratica.

La storia che dietro The Balm radica le sue origini narra dell’impresa di una giovane donna la quale, dopo aver acquistato ben undici libri tematici sulla realizzazione casalinga del make up, crea una nuova concezione del make up stesso.

Libero, folle ma soprattutto facile. Dalla cucina di casa al successo globale il passo è breve e Marissa afferma con The Balm il sogno americano, progetto fortunato che oggi propone una linea completa di prodotti per il make up, la cura del corpo, capelli e unghie.

Prodotti semplici, che consentono di realizzare make up dai risultati strabilianti in linea con il concetto di trucco facile, realizzabile in cinque minuti.

Originale e colorata l’idea di proporre packaging frutto di un design esclusivo, pensato per un pubblico giovane, che sappia divertire e tirar fuori il make up artist che è in noi senza troppe complicazioni.

The Balm è un brand di fascia media, con prezzi che sul mercato americano oscillano dai 10 dollari del singolo prodotto ai 40 dei set speciali.

In Italia è possibile acquistare i prodotti The Balm presso le profumerie La Gardenia nell’apposita sezione Marchi Atelier a prezzi leggermente ribassati rispetto a quelli americani.

Pack rossetto Foxxy Post The Balm

The Balm Girls, sei armi segrete da portare sempre con sé

Aprite le borsette, sfoderate la vostra arma migliore e fate vedere al mondo chi siete e di cosa siete capaci con The Balm Girls Lipstick, rossetto ispirato alle più famose pin up con vaghi riferimenti alle Bond Girls.

Sei straordinari rossetti dal finish volutamente frost, a lunga tenuta e dalla confortevole texture che sulle labbra apporta colore pieno grazie ad una ricca pigmentazione e una formula degna di nota, profumata di lievi essenze vanigliate con sfumature mentolate.

Non solo colorate, le labbra ottengono da questi speciali rossetti massima idratazione e una naturale azione rimpolpante.

Ogni rossetto prende il nome specifico di una data pin up, adattandosi alla personalità di ciascuna così come rivelato nel pack della confezione esterna, simile per tratti e design a quello proposto da Benefit Cosmetics nei suoi prodotti.

  • Amanda Kissmylips è una tosta e ce lo ricorda con un rossetto sui toni scuri del burgundy, mentre Anita Boytoy nella sua rosea visione dell’amore sfoggia con charme un delizioso rosa freddo.
  • Foxxy Pout disegna i tratti di una donna dal carattere deciso con sfumature calde sui toni del rosa antico, Ima Goodkisser ci insegna le sue doti di inguaribile baciatrice con baci imbevuti del rosa più femminile e intenso.
  • Mai Billsepaid impugna la sua arma con un bel rossetto nude sui toni dell’albicocca, Mia Moore ha invece deciso di usare le sue labbra rosso fuoco per conquistare il più indomabile dei latin lover.

Simpatica l’idea di affiancare a queste bellissime pin up un unico personaggio maschile, tale James Balm, uomo che dovrebbe incarnare lo spirito del brand.

Prezzo 10 euro per 4 grammi di prodotto.

rossetto Foxxy Post The Balm

The Balm Foxxy Pout, caratteristiche e promesse

Colora, idrata e rimpolpa.

Tre le caratteristiche salienti di Foxxy Pout, rossetto The Balm la cui colorazione potrebbe trarre in inganno per una venatura troppo scura all’esterno e ricca di glitter ma che sulle labbra si rivela più leggero di quello che effettivamente sembra. E’ un rosa antico tendente al bronzo, sottotono caldo con venature shimmer, rossetto frost, ovvero metallico e con presenza di glitter nella composizione che lo caratterizza. La sua texture confortevole lo rende avvolgente e molto simile ad un balsamo labbra per capacità idratante.

L’azione rimpolpante è agevolata da una formulazione a doppio agente, formata da diverse cere vegetali e impreziosita dalla presenza della menta piperita che conferisce al prodotto una deliziosa essenza fresca.

Longlasting, Foxxy Pout si propone come un rossetto giornaliero pratico ed essenziale. Un grande classico rivestito di una patina shimmer, gradevole compagno quotidiano, arma vincente da tenere sempre con sé in borsa o in valigia.

Packaging – A tutto vintage!

Stupiscono le dimensioni di questo rossetto, slim e davvero contenute, ideate con lo scopo di renderle quanto più portatili possibile.

Foxxy Pout è contenuto in una piccola scatola di cartone caratterizzata da un design accattivante, una superba raffigurazione vintage della pin up protagonista dalla quale il rossetto prende il nome: in questo caso Foxxy Pout poggia le sue sinuose forme su un’auto d’epoca e si lascia ammirare da James Balm, protagonista maschile onnipresente nella linea.

Rossetto The Balm

Decisamente singolare, in realtà ricorda molto il packaging proposto da Benefit Cosmetics come già detto. Aspetto vintage magistralmente interpretato in una semplicità che subito attira l’attenzione, la confezione mostra quattro lati basilari riportanti specifiche informazioni quali INCI, PAO e contatti utili.

Non lasciatevi ingannare dalla linguetta che dovrebbe teoricamente raffigurare il colore: quello rappresentato è un rosso mattone che non ha davvero nulla della tonalità vera e propria.

Satinato e dalle forme smussate è invece il rossetto, simile per aspetto ai più celebrati colleghi MAC dei quali riprende la classica forma ma con aspetti più economici ma non per questo meno degni di nota.

Lo stick di Foxxy Pout è ben tagliato sulla punta, di giuste dimensioni e pratico da utilizzare sul contorno labbra. Non ho utilizzato difatti la matita per rendere più precisa l’applicazione e ciò rappresenta per me un grande punto a favore di questo rossetto.

La punta scivola bene sulle labbra, non si sfalda né crea grumi cremosi o sbavature indesiderate perché compatta e non eccessivamente cremosa. Attira l’attenzione il colore, apparentemente scuro, costellato da una corposa scia di glitter che ne caratterizzano l’intero corpo.

Nel complesso packaging che considero degno di nota nella propria semplicità, caratterizzato da quell’impronta vintage che piace e strizza l’occhiolino agli anni ’50 con la raffigurazione di splendide pin up dal fascino senza tempo.

Swatch

Swatch rossetto Foxxy Post The Balm

Texture e Finish – Lo charme discreto del glitter

Foxxy Pout presenta una texture assolutamente confortevole, scorrevole in fase di applicazione e non eccessivamente cremosa, quanto bensì compatta e parecchio pratica.

La punta definita del rossetto permette un’applicazione precisa anche senza il supporto di una matita apposita per il contorno labbra.

Sulle labbra è morbido, avvolgente anche se durante i primi minuti è possibile avvertire un leggero pizzicore dovuto alla formulazione del prodotto.

Il finish è frost, metalizzato con venature shimmer che nella loro discreta presenza donano un effetto sobrio, non eccessivo, che alle labbra apporta indubbia luminosità.

Profumazione- Menta piperita per labbra sempre fresche

E’ uno dei punti forti di questo rossetto firmato The Balm e che principalmente caratterizza tutta la linea a cui esso appartiene, con le singole eccezioni in cui questa si lega anche alle note vanigliate.

Si tratta infatti di una decisa essenza alla menta, fresca e incredibilmente deliziosa che pervade i sensi, soprattutto se amate il profumo mentolato tipico della pianta.

Originale, è un plus che ho particolarmente apprezzato.

Pigmentazione

Piena, ricca e visibile sin dalla prima passata. Quella di Foxxy Pout è una pigmentazione che colora in maniera decisa le labbra, senza però scadere in un’eccessiva nota shimmer altrimenti poco apprezzata e armoniosa.

Sebbene si presenti in superficie come un colore molto scuro, sulle labbra è un rosa antico con lievi sfumature bronzate, agevolato dal sottotono caldo  che lo adatta alla naturale pigmentazione delle labbra e ne fa un colore sobrio, adatto al make up di tutti i giorni.

Credevo sinceramente non si adattasse al mio incarnato, invece lo trovo ben fatto, tocco prezioso per abbinamenti eleganti. Da sfoggiare per occasioni particolari e non, nota di colore sobria e sofisticata.

Azione idratante e rimpolpante sulle labbra

Così come promesso nella descrizione prodotto sono garantite due azioni, idratante  e rimpolpante.

Definirei media quella idratante, con buon risultati anche su labbra piuttosto secche. Lo sto utilizzando tutti i giorni e devo ammettere che le labbra appaiono decisamente idratate, anche se non maniera eclatante ma direi che si tratta di un buon livello di idratazione.

Per ciò che riguarda invece l’azione rimpolpante c’è da dire che personalmente non ho notato grandi cambiamenti. Va però specificato che le mie labbra sono parecchio carnose per natura e non ho in realtà avvertito una maggiore amplificazione del volume, praticamente lo stesso con o senza rossetto.

Idratante sì, rimpolpante NI’.

Swatch labbra

Swatch rossetto Foxxy Post The Balm

Tenuta

Parliamoci chiaro: The Balm Foxxy Pout non brilla certo per tenuta, ma la sua favolosa texture simile a quella di un balsamo labbra consente di poterlo rimettere quando e ovunque si voglia senza sbavature inopportune.

Senza primer labbra il rossetto non supera le tre ore, svanendo lentamente soprattutto ai lati delle labbra ma non si insinua affatto nelle pieghette e lascia una lieve sfumatura rosata, molto discreta e impercettibile.

L’impatto con cibo e liquidi non è stato positivo, bensì ha contribuito ad una precoce perdita di colore rispetto ai tempi previsti. Ciò accade con e senza primer.

Con il primer la tenuta invece giunge alle 4 ore.

INCI e PAO

PENTAERYTHRITYL TETRAISOSTEARATE, RICINUS COMMUNIS (CASTOR) SEED OIL, CANDELILLA CERA ((EUPHORBIA CERIFERA (CANDELILLA) WAX) CIRE DE CANDELILLA), ETHYLHEXYL PALMITATE,HYDROGENATED POLYISOBUTENE, ISOSTEARYL ISOSTEARATE, POLYISOBUTENEPOLYETHYLENE, CERA MICROCRISTALLINA ((MICROCRYSTALLINE WAX) CIRE MICROCRISTALLINE), POLYGLYCERYL-3 BEESWAX, FRAGRANCE (PARFUM), MENTHA PIPERITA (PEPPERMINT) OIL, CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE, SIMMONDSIA CHINENSIS (JOJOBA) SEED OIL, OLEA EUROPAEA (OLIVE) FRUIT OIL, TOCOPHERYL ACETATEBENZYL ALCOHOL, RETINYL PALMITATE, LINOLEIC ACID, GLYCINE SOJA (SOYBEAN) STEROLS, PHOSPHOLIPIDS

INCI rossetto The Balm

PAO: 24 MESI

21 ingredienti di cui:

  • 4 rossi (emulsionanti e viscosizzanti/filmanti)
  • 12 verdi (cere e olii vegetali)
  • 5 gialli

Discreta ma non il peggiore degli INCI questa composizione caratterizzata da elementi verdi di qualità e rossi che compromettono in parte l’equilibrio del prodotto.

Tra gli elementi verdi degni di nota gli olii vegetali (ricino, d’oliva e jojoba) e le cere vegetali, oltre che la fresca menta piperita che apporta al rossetto un tocco inedito e apprezzato.

I rossi sono invece suddivisi tra emulsionati e viscosizzanti, mentre i gialli riguardano cere la cui provenienza non è specificatamente biologica a tal punto da renderli verdi.

Un INCI migliorabile, certo. Ma al di sopra di molti altri concorrenti di fama e prezzo superiori.

Non ho comunque riscontrato reazioni allergiche al prodotto.

Pro&Contro

Pro

  • Texture confortevole, morbida e vellutata;
  • Azione idratante nella media ma costante, contrasta la secchezza delle labbra;
  • Essenza alla menta piperita fresca e rigenerante;
  • Pigmentazione piena, ricca e performante;
  • Finish frost non eccessivo, molto leggero e adattabile alla naturale pigmentazione delle labbra;
  • Packaging originale, coloratissimo e total vintage;
  • Rossetto versatile, adatto ad ogni contesto, sobrio nella sua apparenza shimmer; 

Contro

  • Azione rimpolpante quasi assente, non molto visibile su labbra carnose; 

Considerazioni personali- Pin Up power al sapor di menta

Scelta piuttosto pensata ma che sì, mi ha regalato e mi sta regalando ampie soddisfazioni.

Apprezzo moltissimo la capacità di questo bel rossetto The Balm di avvolgere le labbra con morbidezza e idratazione, una costante che adoro perché comoda e gradevole durante l’applicazione, resa scorrevole non solo dalla texture del prodotto ma anche dalla punta definita del rossetto.

Contrariamente a quanto pensavo il colore mi ha colpita per la capacità di rendersi leggero anche se pieno, camaleontico se pensiamo al fatto che si adatta alla naturale pigmentazione delle labbra e non si rende eccessivo quanto bensì sobrio.

Non pensavo un rossetto frost potesse colpirmi così tanto e invece lo sto utilizzando veramente tanto e con ottimi risultati.

Stona un po’ la durata, non estrema come pensavo fosse. Ma ciò è giustificato anche dalla natura stessa del rossetto, un frost con venature shimmer ben realizzato e all’altezza di ciò che effettivamente promette.

L’eccezione in questa oasi di lodi è data dalla mancanza di una vera azione rimpolpante, da me non notata sulle mie labbra già abbastanza carnose per natura.

Simpatica e colorata l’idea di creare packaging dall’animo vintage, qualità che rende maggiormente attraente il rossetto e lo designa come alleato perfetto per l’applicazione quotidiana del make up.

Promosso? Sì, ma con margini di miglioramento soprattutto per ciò che riguarda l’azione rimpolpante e l’INCI, equilibrato nell’insieme ma con dei miglioramenti per ciò che riguarda la presenza di elementi rossi al suo interno.
Valutazione: 8/10
Alla prossima! 😉

Dello stesso brand: Bahama Mama The Balm bronzea – Review e INCI

8

Valutazione complessiva

8.0/10

Pro

  • Vedi interno Review

Contro

  • Vedi interno Review

22 Comments

Leave a Reply
  1. Mi piace moltissimo il packaging ,quando e’ colorato e diverso rispetto ai classici e poi quell’effetto shimmer in estate lo sostiuisco volentieri a rossetti mat ,bellissima recensione voglio andare in profumeria e provarlosulla mano vista la ormai imminente primavera e comprarlo per un effetto piu’ luminoso .Grazie della precisa recensione.

  2. Cavolo è strabiliante, a me è piaciuto molto, e poi ho un debole per gli anni ’50, e il pack lo rende davvero attraente, mi piace molto il colore che ha sulle tue labbra (tra l’altro molto sensuali complimenti) 🙂 vado pazza per questo tipo di rossetti che fanno anche da idratanti e le tonalità di questo tipo sono comode perché non ti impegnano e le puoi indossare anche ogni giorno. Il fatto poi che ha anche un sapore di menta e vaniglia, lo rende ancora più sfizioso…bene mi è piaciuto 🙂 Ciao un bacione :*

  3. La tua recensione è molto dettagliata ed interessante. Trovo che il rossetto da te indossato sia stupendo, ma non amo particolarmente lo shimmer. Magnifica la profumazione e meno bene la tenuta… vabbè non è un matte, quindi uno ci potrebbe anche passar sopra… in ogni caso non male x niente!

  4. Che bello leggere così presto una così dettagliata recensione del rossetto cui ambivo tanto la volta scorsa. Grazie a te, scopro che posso trovare questa marca presso la Profumeria Gardenia, non ne ho vicine, ma se mi capita di passarci, ora ho una missione da compiere, magari un altro colore potrebbe avere una durata meno scarsa. Davvero meraviglioso leggerti.

  5. Non mi ero candidata per questo prodotto perché anch’io immaginavo fosse più scuro e in generale perché non indosso molto prodotti che sono sul rosso e, quindi, ho preferito lasciare ad altri la possibilità di poterlo apprezzare davvero, come poi è successo a te e di questo ne sono felice. Alla fine il colore non è risultato per nulla troppo acceso, anzi. Grazie sempre per le tue recensioni super dettagliate 🙂

    • Avevo nutrito la stessa tua impressione, credimi. Mi sembrava troppo scuro, un frost sui toni del rosso mattone che su di me non mi è mai piaciuto. Invece mi sono dovuta del tutto ricredere indossando con mio immenso stupore un bellissimo rosa antico che mi sta piacendo davvero tanto a tal punto da indossarlo ogni giorno.
      Grazie a te per il commento. :-*

    • Dai commenti noto che quasi tutte abbiamo nutrito gli stessi dubbi sulla colorazione finale. 😛 Tra l’altro anche la linguetta esterna trae parecchio in inganno: il rosa antico di questo rossetto proprio non me l’aspettavo, di una sobrietà e raffinatezza più che apprezzate. 😀

  6. Effettivamente immaginavo il colore di questo rossetto totalmente diverso e devo ammettere che non mi dispiace per nulla! Secondo me applicato su una pelle abbronzata sarebbe fantastico!

    • Anche secondo me starebbe bene sull’abbronzatura, è davvero un bel rossetto che si adatta bene ad ogni contesto. 🙂

  7. Beh miss, quei pack sono favolosi per un’amante del vintage come me!;-) Carina in generale l’estetica del prodotto e anche il rossetto in sè non mi sembra niente male…mi ha stupito come cambia colore dallo stick agli swatch su mano e labbra…come dici tu, una se lo immagina molto più scuro e completamente diverso! Complimenti come sempre per la recensione diretta, dettagliata….perfetta! poi riesci sempre a metterci molto “del tuo” con delle considerazioni e delle immagini sempre descrittive e poetiche!;-)

    • Grazie a te per le bellissime parole di cui mi omaggi ogni volta, Sun!:-*
      Il pack è delizioso, come te apprezzo particolarmente questi stili un po’ vintage, trovo diano un’impronta molto originale all’insieme oltre che uno charme inconfondibile. 😀
      Per quanto riguarda il colore, come già ho ribadito in altri commenti, mi ha lasciato incredibilmente sorpresa. In rete avevo già notato come il colore fosse diverso da quello che in apparenza appariva sulla scheda prodotto e non riuscivo a capire..Pensa e ripensa, alla fine mi son decisa ed ho avanzato la candidatura. A questo proposito ne approfitto per ringraziare Beautytester, senza il quale non avrei mai scoperto un prodotto così valido come questo. 🙂

  8. Grazie per la recensione super dettagliata! Trovo molto bello il colore di questo rossetto, sobrio e portabilissimo! Bellissimo,mi piace un sacco! :)))

    • Grazie a te, Dami. 🙂 Sì sì, è davvero straordinario e più che portabilissimo. Per il make up giornaliero è un rossetto validissimo, pratico e dal colore neutro che mi sta piacendo moltissimo. 😀

  9. Non è male dai, io ne ho uno molto simile nel finish e tutto il resto però è dell’Avon e lo presi con un’edizione limitata di un bel pò di tempo fa. Cmq è caruccio e il suo 8 se lo merita tutto considerando la tua esperienza e opinione

  10. Ciao Miss B, ti faccio i complimenti per questa review. Dettagliata, scorrevole, piena di informazioni utili. Davvero brava! Per quanto riguarda il rossetto, non mi piacciono shimmer e frost ma, il colore è davvero bello e particolare.
    Un saluto

    • Grazie davvero infinite, Beautyreview. 🙂 Anche a me non piacciono particolarmente i frost, ma questo è una delle poche eccezioni valide, una piacevolissima scoperta. 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.