Recensione spugnetta per trucco BeautyBlender

La Beautyblender è una spugnetta per il trucco a forma di goccia, composta da materiale completamente anallergico, di colore fucsia (almeno la versione classica che ho io) ed, asciutta, ha la dimensione perfetta per essere tenuta nel palmo della mano.Spignetta a goccia Beauty Blender

La consistenza è molto morbida per non irritare la pelle e poter raggiungere anche le zone più ristrette del viso (questo è favorito dalla forma che ha un’estremità più larga per le zone ben esposte ed una appuntita per quelle più difficili da truccare).

Per l’utilizzo, essa si può usare asciutta o, meglio ancora, inumidita. Io, fin’ora, l’ho sempre usata umida in modo da ottenere un effetto più naturale. Una volta bagnata, la spugnetta aumenta le sue dimensioni e diventa ancora più morbida.

L’applicazione del fondotinta con questo strumentino è davvero perfetta: io, dopo aver messo un po’ di prodotto sulla mano, lo prelevo con la parte più larga della spugna ed inizio a picchiettarlo delicatamente sul viso, in modo che il fondotinta di fonda perfettamente con l’incarnato, evitando l’accumulo solo in determinati punti.

Dopo aver ripetuto quest’operazione su tutto il viso, passo la spugnetta sui bordi del viso e sul collo “strisciandola” in modo da sfumare il fondotinta esternamente e non creare un distacco netto; in seguito, faccio la stessa cosa nelle zone più difficili da raggiungere (es. radice del naso, angoli della bocca) utilizzando la punta più sottile. A questo punto, il viso risulta con un colorito perfettamente uniforme, le imperfezioni (che, su di me, sono abbastanza) si rivelano coperte, ma l’effetto finale è davvero il più naturale che io abbia mai visto!

Ora, però, veniamo ai lati negativi, ovvero la pulizia: nonostante io l’abbia lavata immediatamente dopo l’uso con sapone neutro, le zone che hanno toccato il fondotinta sono rimaste macchiate. Qualcuna sa dirmi come farla tornare pulita?
Nel complesso, mi sembra davvero un ottimo prodotto, ma, tenendo conto che si tratta pur sempre di una spugnetta per make up, ritengo che il suo prezzo (intorno ai 20 euro), sia un po’ eccessivo…

Leggi anche:

Spugnetta per trucco Beauty Blender

9

Molto buono

9.0/10

Pro

  • Efficacia
  • Consistenza
  • Altro..vedi review

Contro

  • Prezzo elevato

19 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. E’ davvero ottima, hanno cercato di imitarla, ma, senza esserci riusciti, da poco ho preso anche le piccoline quelle verdi, che però non ho ancora provato. Unico problema è il prezzo.

  2. io l’ho acquistata per ben due volte, la seconda volta in Spagna dove nella confezione era compreso anche il sapone detergente apposta per la spugnetta e devo dire che con quello è molto più facile eliminare i residui di fondotinta (anche se la mia spugnetta è nera quindi si vedono di meno 😉 )

  3. ho visto sul catalogo Avon un’imitazione di questa spugnetta e costa solo in offerta 4.95 a volte anche 3.95 forse la proverò, l’originale penso che abbia un prezzo eccessivo.. poi sei riuscita a togliere i residui del fondotinta?

  4. Come avrete letto, anche io non sono convinta dal prezzo, ma penso che, quando la dovrò cambiare, darò un’occhiata a tutte le varie imitazioni: magari qualcuna sarà decente…

  5. Il prezzo è improponibile… sinceramente è stato un forte deterrente che mi ha portato a non acquistarla, oltre al fatto che ultimamente sto prediligendo il fondotinta minerale.
    Resta comunque un prodotto che mi incuriosisce molto, nonostante tutto!

  6. L’ho comprata per volere della commessa, non perché ne fossi davvero convinta… Ora non posso farne a meno! E’ a dir poco favolosa!

  7. 20 euro anche secondo me sono un pò troppi, però se magari abbassano il prezzo potrei farci un pensierino visto che ho sentito diversi pareri positivi.

  8. Sebbene io fossi l’invitata e non la sposa, per un contouring da cerimonia (e, quindi, da “photo-shooting” ricordo) è stata utilissima.
    Non la uso sempre, ma per le occasioni importatnti è un “must have”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.