Ombretti Douglas Collection – Swatch & Review

Ciao ragazze! Come ormai credo sappiate, io adoro i calendari dell’avvento non convenzionali, per questo motivo le persone che mi conoscono me li regalano (sono una donna fortunata, lo so. Ma posso dirvi che se non me li regalassero me li andrei a comprare!!! XD) e durante questo avvento 2016 ne ho ricevuti due:

Calendari avvento Douglas

uno delle Yankee Candle (sì, adoro anche le candele profumate, tra le altre 7000 cose che adoro) mentre l’altro di Douglas.

Quello di Douglas conteneva un sacco di prodotti di Make Up (più precisamente 1 blush, 10 ombretti singoli, 1 palette da 4 ombretti, 2 rosssetti, 3 confezioni di perline per decorare le unghie, 6 smalti ed 1 pennello occhi) quindi dato che da dicembre ad oggi ho avuto modo di testare parecchi loro prodotti, ho deciso di condividere con voi le mie esperienze 😉

Devo dire che è stato un calendario interessante, perché come spesso succede, questi calendari permettono di scoprire un brand (mi era successo anche con quello de L’Occitane, che non conoscevo prima del 2015) che si conosce poco o per nulla. Ad esempio io conoscevo i prodotti Douglas, ma del loro make-up sapevo davvero molto poco (avevo provato solo un mascara di cui vi avevo parlato qui, degli smalti ed un lucidalabbra trasparente). La cosa carina inoltre è che, i prodotti contenuti all’interno erano quelli indicati, ma le linee ed i colori erano totalmente casuali in base al calendario, in modo da permettere maggiormente l’effetto sopresa 😉

Oggi vi parlerò degli ombretti mono che ho potuto provare, che sono i seguenti:

Ombretti Douglas Collection

Fanno tutti parte delle linea normale “Eyeshadow – Lidschatten” composta da una varietà di colori e finish differenti. Ogni ombretto contiene 2,5 g di prodotto per un costo di € 7,95 ed ha un PAO di 36 mesi.

Questo è il loro INCI:

Talc, Mica, Pentaerythrityl Tetraisostearate, Zea Mays Starch, Octyldodecyl Stearoyl Stearate, Phenyl Trimethicone, Zinc Stearate, Synthetic Fluorphlogopite, Sorbic Acid, Sodium Dehydroacetate, Cobalt Titanium Oxide, Tin Oxide, Silica +/-: CI 77891, CI 77491, CI 77499, CI 77510, CI 42090, CI 77492, CI 77007, CI 75470

Mentre questa è la descrizione del prodotto:

Un ombretto di nuova generazione dalla texture particolarmente vellutata, facile da applicare. Ombretto dal colore intenso, di lunga tenuta e dall’effetto brillante. Scegli tra la vasta gamma di colori quello che preferisci!

Adesso ve li mostro e descrivo meglio, dividendoli per finish.

Finish Metallico

  • 5 – Rosa Baby
  • 25 – Rosa Malva
  • 32 – Blu Antracite
Ombretti Douglas metallici

Il 5 è poco pigmentato e bisogna fare almeno due passate per usarlo, mentre il 25 è un po’ disomogeneo.

So che dalle foto non sono riuscita a catturarlo benissimo, però questo finish  in questo brand, è sia particolare che portabile, molto bello.

Finish Glitter

  • 6 – Rosa
  • 33 – Grigio Cenere
Ombretti Douglas Glitter

Il 6 è poco pigmentato, anche qui dobbiamo fare almeno due passate, mentre il 33 è disomogeneo.

Questo finish in questo brand è molto pacato, non sono quei glitter super brillanti, ma è un glitter sobrio.

Finish Shimmer

  • 12 – Verde
  • 26 – Rosa mattone
Ombretti Douglas Shimmer

Il finish tradizionale per questa linea di ombretti risulta ben riuscito: entrambi i colori sono ben pigmentati e si sfumano con facilità.
Dalla foto della cialda il 26 sembra rosa, invece dallo swatch sembra arancione… ecco perché io l’ho definito “rosa mattone”. In realtà come anche voi saprete benissimo è difficile fare degli swatch perfettamente accurati a livello di colore… questo è una via di mezzo tra i due, ad ogni modo swatchato ha lo stesso colore della cialda, non cambia 😉

Finish Matte

  • 16 – Desert Taupe
  • 17 – Marrone
  • 35 – Blu Elettrico
Ombretti Douglas Matte

Gli opachi purtroppo sono i più polverosi ed il 16 è poco scrivente, necessita anche lui di due passate, nonostante questo trovo che sia un colore davvero bellissimo da mettere nella piega per dare pronfondità 😉 Scusate per lo swatch, è quello venuto peggio, ma vi assicuro che sono opachi, potete notarlo anche dalle cialde 😉

Tutti gli ombretti di questa linea, necessitano il primer altrimenti la loro durata sarò davvero bassisima… contate però che io il primer lo uso sempre, perché l’effetto degli ombretti col primer è sempre migliore 😉

Purtroppo questi ombretti sono molto polverosi, alcuni colori più di altri ovviamente… però gli ombretti così polverosi non mi piacciono proprio, perchè non sono adatti ad essere sfumati, ma vanno bene usati da soli con l’applicatore in spugnetta in modo che rimangano compatti (sì… peccato che non abbia più 13 anni).

Di tutta la linea, gli ombretti più semplici da usare sono quelli dal finish shimmer, e quelli dai colori più intensi.

Questo è un make up che ho realizzato esclusivamente con gli ombretti 16, 32, 33 e 35, unitamente al primer, al mascara, all’eyeliner e ad un’illuminante:

Make up con ombretti Douglas
Ombretti Douglas Collection Make Up

Personalmente non sono ombretti che mi sento di consigliarvi però comunque sono utilizzabili, quindi gli do un 6 su 10. Considerando il rapporto qualità/prezzo non li avrei comprati, ma siccome li ho direi che si possono usare. Certo ci sono dei colori validi come ci sono dei colori che sinceramente potevano anche evitare di produrre XD

Voi conoscevate questa linea di ombretti? Usate altri prodotti di Make Up della linea Doulgas?

Fatemi sapere! 😉


6

Valutazione complessiva

6.0/10

14 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Che dire… dalle cialdine sembrano davvero bei colori, ma già dallo swatch si intravedono colori poco scriventi ed un po polverosi… peccato! anche perchè il prezzo singolo non invoglia nemmeno all’acquisto. Per fortuna che te li hanno regalati! 😛

  2. Per inciso il 16 Desert Taupe era anche quello che aveva colpita di più anche me…mi hai fatto morire con la storia del pennellino-spugnetta che si usava a 13 anni:-))))) Sugli ombretti boh, le premesse erano davvero buone, i colori interessanti ma i difetti mi sembra che superino i pregi e poi non mi fa impazzire il fatto che in cialda sembrano un colore e swatchati siano tutt’altra cosa…concordo con te che avendoli si possono usare perchè alcuni colori sono proprio carini, ma a comprarli o farne un’idea regalo credo mi dirigerei su altro…grazie della review, come sempre contornata dalla tua immancabile ironia!;-)

  3. Bello il trucco che hai realizzato *_* i colori sono molto carini però purtroppo ci sono troppi difetti in questi ombretti, non credo che li proverò. Grazie per la review mi sarei fatta sicuramente attirare dai colori per poi rimanere delusa : )

  4. Ciao Elrien, non ho mai provato questi ombretti singoli di Douglas. Sono un pò sorpreso della poca scrivenza di questi prodotti perchè ho due palette Douglas Basic dalla discreta qualità. Intanto grazie per avercene parlato 😉

  5. Non ho mai provato gli ombretti di questo brand, ad un primissimo impatto, quando ho iniziato a leggere la recensione e a vedere le ho foto ho pensato “wow, che belli”, poi piano piano che sono andata avanti beh, mi sono ricreduta, non penso che li acquisterò in futuro (a meno che non me li regalino non li proverò sicuramente)

    • Eh già, è la stessa cosa che ho pensato io, ero veramente contenta infatti del calendario visto che questi sono il prodotto principale… (ben 10 caselline su 24)… poi alcuni colori sono splendidi… un vero peccato 🙁

  6. I colori sono accattivanti e il make up che hai realizzato è bello, ma concordo con la tua valutazione: complessivamenre non hanno una gran qualità.

  7. Mi piace molto il numero 12 e il numero 16anche se poco scrivente ha un bellissimo colore! Però sono Carini anche gli altri! Grazie della review 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.