Maschere in tessuto “Hydra Bomb” Garnier – Recensione

Ciao belle! Qualche settimana fa ho scritto nel forum di aver provato le nuove maschere in tessuto della Garnier “Hydra Bomb”.. ecco, oggi ve ne voglio parlare in maniera più dettagliata.

Queste maschere si ispirano ai trend di bellezza asiatici, che come sapete, sono sempre molto innovativi e originali quando si tratta di maschere viso e beauty care in generale.

Maschere in tessuto Hydra Bomb Garnier

Le maschere in tessuto Hydra Bomb rappresentano una vera “bomba” di efficacia che in 15 minuti dona sulla pelle l’equivalente di una settimana di idratazione, infatti utilizzando una tecnologia anti-sete, con attivi di origine naturale, acido ialuronico e siero idratante, queste maschere ricaricano la pelle d’acqua per 24 ore e nello stesso tempo rinforzano le barriere naturali della pelle per proteggerla dalle aggressioni esterne e preservarne l’aspetto giovane.

La sua fibra in 100% cellulosa naturale agisce come un impacco idratante e in più le maschere Hydra Bomb sono infuse con attivi di origine naturale in modo da soddisfare i bisogni di tutti i tipi di pelle.

Maschere in tessuto Hydra Bomb Garnier

Come sono formulate…

La maschera contiene antiossidanti di origine naturale, uniti a ingredienti cosmetici attivi.
Gli Antiossidanti e le Vitamine E e Cg insieme aiutano a proteggere la pelle dalle aggressioni esterne cone raggi UV, temperature fredde, inquinamento, stanchezza, ecc. Contribuiscono inoltre a combattere lo stress ossidativo e i radicali liberi in modo da offrire una pelle fresca e dall’aspetto più sano.

  • Il Melograno è famoso per le sue proprietà idratanti e anti-invecchiamento perché ricco di antiossidanti.
  • L’Amla possiede proprietà anti-invecchiamento che aiutano a contrastare i danni causati dal sole e a migliorare la radiosità della pelle.
  • L’estratto di Té Verde è anch’esso ricco di antiossidanti e viene utilizzato anche per le sue proprietà purificanti.
  • La Camomilla viene utilizzata anche per le sue proprietà illuminanti, oltre alle sue proprietà calmanti, lenitive e rilassanti.

Le maschere in tessuto Hydra Bomb sono presenti in tre versioni proprio per rispondere a tutte le esigenze della pelle:

1.Maschera Super Idratante Energizzante

Melograno antiossidante + Acido Ialuronico + Siero idratante.
Una “bomba” di efficacia per le pelli da dissetare.

la maschera in tessuto Hydra Bomb per pelli da dissetare è arricchita con estratti di melograno, rinfresca ed energizza per una pelle intensamente idratata, luminosa e rughe lisciate.

2.Maschera Super idratante lenitiva

Camomilla + Acido Ialuronico + Siero idratante.

Una “bomba” di efficacia per pelli secche e sensibili

Hydra bomb maschera in tessuto per pelli secche e sensibili è imbevuta di un trattamento super idratante e lenitivo, arricchito con estratto di camomilla che dona sollievo alle pelli che tirano. La pelle è intensamente idratata, morbida, con una piacevole sensazione di comfort.

3. Maschera Super Idratante Opacizzante

Tè verde + Acido Ialuronico + Siero Idratante.

Una “bomba” di efficacia per le pelli miste o grasse

HYDRA BOMB MASCHERA IN TESSUTO PER PELLI MISTE O GRASSE arricchita con estratto di tè verde, conosciuto per le sue proprietà opacizzanti e riequilibranti per la pelle con pori dilatati.

Come si usano queste maschere in tessuto…

L’utilizzo di queste maschere è molto semplice e intuitivo, ma la Garnier ha descritto perfettamente nella confezione i vari step da seguire:

  1. Aprire la maschera e applicarla con la parte di tessuto bianca a contatto con la pelle. La pellicola protettiva azzurra deve rimanere sul lato esterno.
  2. Rimuovere la pellicola azzurra
  3. Stendere la maschera aggiustandola seguendo la forma del viso. Lasciare in posa per 15 minuti.
  4. Rimuovere la maschera ed eliminare l’eccesso di prodotto massaggiando con i polpastrelli o utilizzando un dischetto di cotone.

Dunque, vi dico cosa ne penso…

Maschere viso ne utilizzo tante, non solo in tessuto e non solo bio, perché per la mia esperienza posso dire di aver trovato giovamento anche da maschere che non presentano una formulazione 100% naturale. La mia passione per le maschere nasce da una necessità e non solo dalla curiosità, avendo una pelle mista con zona a T unta come l’olio e allo stesso tempo disidratata. Per non parlare di occhiaie e labbra screpolate. Devo ammettere però di essere anche molto curiosa e sempre affascinata da ogni novità, a volte mi conquista anche solo il packaging.

Utilizzo le maschere Hydra Bomb da diversi mesi, ho provato le tre versioni (energizzante, opacizzante e lenitiva) che a dire il vero non sembrano molto differenti l’una dall’altra.

La maschera ha tre aperture (occhi, naso e bocca) e presenta due tagli ai lati del viso che consentono di farla aderire perfettamente alla pelle in base alla propria forma del viso. Sono anche semplici da usare, in quanto il “tessuto” è molto resistente e permette di farle aderire alla pelle perfettamente senza farle scivolare via. Nel frattempo si può parlare e fare qualsiasi cosa, perché la maschera non scivola e non si stacca minimamente.

La maschera si trova all’interno della busta piegata in quattro ed è rivestita da una pellicola azzurrina, facile da rimuovere.
Aprendo la confezione si vede come il fondo abbondi di siero, tant’è che io utilizzo ogni maschera per due applicazioni perché pur rimanendo in posa per 20/30 minuti, la maschera rimane ancora intrisa di prodotto, oltre a quello che rimane nel fondo della busta.

maschera tessuto Garnier

Non appena si posiziona la maschera si ha la sensazione di “gelare dal freddo”, poi mantenendola sul viso a poco a poco ci si abitua e diventa piacevole, però a primo impatto la sensazione di freschezza è davvero notevole 😀

Dopo i 20/30 minuti di applicazione (io vado oltre i 15 minuti consigliati) la pelle risulta estremamente idratata e morbida al tatto e il siero in eccesso che rimane sul viso dopo la rimozione della maschera, lo massaggio con movimenti circolari fino al suo assorbimento, per avere un’idratazione ancora più intensa.

La pelle risulta luminosa e fresca per diversi giorni, a prescindere dalla variante che si utilizza perché sono tutte e tre super idratanti.
Il siero è trasparente con la stessa consistenza dell’acido ialuronico e inoltre le maschere hanno una profumazione molto leggera; quella che trovo più piacevole come profumazione è la versione idratante/lenitiva.

La dimensione della maschera è di circa 21 cm di altezza e 25 di larghezza e contengono 32 gr di prodotto per ciascuna maschera.
Tutte e tre sono molto imbevute e il tessuto della maschera rimane morbidissimo anche quando il siero comincia ad esaurirsi.
Quindi pelle idratata, morbida, compatta e luminosa, anche nei 2-3 giorni successivi e nessun aspetto negativo, nel senso che il siero si assorbe rapidamente, non unge e non irrita.

La variante idratante/energizzante è indicata per tutti i tipi di pelle, anche sensibile.
Con tutte e tre e soprattutto con la versione idratante/purificante, mi sembra di avere i pori dilatati meno visibili.
L’unico problema è trovarle!

Le maschere Garnier Hydra Bomb hanno un prezzo di 2,90 euro e sono disponibili in tutti i rivenditori autorizzati, nonché nei negozi specializzati per la cura della casa e della persona.
Io sinceramente le trovo solo da Ferdico e non sempre purtroppo.

Non pensavo fossero “Made in China”..

La formulazione..

L’INCI non è verde, del resto la Garnier non fa prodotti bio, ma tra i primi ingredienti, quindi quelli presenti in maggiore quantità, ci sono solo pallini verdi come aqua, p-anisic acid, glycerin e dipotassium glycyrrhizate, hamamelis virginiana leaf water… per me (che comunque non sono un’esperta del settore) va bene così, c’è di peggio.. soprattutto sono maschere efficaci.

INCI MASCHERA IDRATANTE/ENERGIZZANTE:
AQUA (solvente) PROPYLENE GLYCOL (umettante / solvente) GLYCERIN (denaturante / umettante / solvente) ALCOHOL (solvente) p-ANISIC ACID (coprente) DIPOTASSIUM GLYCYRRHIZATE (umettante) GLYCERYL ACRYLATE/ACRYLIC ACID COPOLYMER (umettante / additivo reologico) HAMAMELIS VIRGINIANA LEAF WATER (vegetale) HYDROXYETHYLCELLULOSE (legante / stabilizzante emulsioni / filmante / viscosizzante) LIMONENE (allergene del profumo) MANNOSE (umettante) METHYLPARABEN (conservante)
Immagine PEG-40 HYDROGENATED CASTOR OIL (emulsionante / tensioattivo) PHENOXYETHANOL (conservante) POTASSIUM HYDROXIDE (Neutralizzante, agente tampone) POTASSIUM SORBATE (conservante) PROPYLPARABEN (conservante) PUNICA GRANATUM FRUIT EXTRACT (vegetale) PVM/MA COPOLYMER (antistatico / legante / stabilizzante emulsioni / filmante / pulizia orale) SODIUM BENZOATE (preservante) SODIUM HYALURONATE (animal) (additivo biologico) SODIUM HYALURONATE (biotecnologico) (Humectant, skin conditioning) SORBIC ACID (preservante) SORBITOL (umettante) XANTHAN GUM (legante / stabilizzante emulsioni / viscosizzante) PARFUM

Gli ingredienti nelle tre versioni più o meno sono gli stessi, cambiano gli estratti (tè verde nelle maschere purificanti e chamomilla recutita flower extract nelle maschere lenitive).

PRO:

  • Efficacia
  • Rapporto prezzo/qualità
  • Facilità di utilizzo e comodità

CONTRO:

  • Difficili da reperire

VOTO 9 su 10.

Chi le ha provate?


Potrebbe interessarti anche:

9

Valutazione complessiva

9.0/10

Pro

  • Qualità/prezzo
  • Efficacia
  • Utilizzo

Contro

  • Reperibilità

26 Comments

Leave a Reply
  1. Ho avuto modo di provare le maschere fino a pochi giorni fa. Quasi ogni settimana ne ho applicata una diversa e mi ci sono trovata abbastanza bene. Tutte, chi più chi meno, rendono la pelle come promesso sulla confezione e idratano moltissimo !

  2. Io le ho provate tutte e quella più efficace sulla mia pelle è quella energizzante però in generale le amo tutti e tre, il rapporto qualità-prezzo lo trovo abbastanza buono e non ho problemi a trovarli perché vicino casa mia c’è l’ingroshop e li trovo li quindi il mio voto è 9/10 solo perché trovo più efficace quella al melograno

    • Ciao sono contenta che anche tu ti sia trovata bene.. se vuoi puoi anche scrivere il tuo commento sopra come “recensioni utenti” e dare il voto lì 🙂 Ti servirà anche per essere selezionata nei test prodotti di ogni mese come utente attiva.. se vuoi maggiori informazioni nel menu a sinistra trovi il link “forum” per accedere all’area discussioni.. ciao!

  3. Non ho mai fatto uso di maschere pensando non avessi bisogno di idratazione avendo il tuo stesso problema della zona T, ma ultimamente sto cominciando a ricredermi e mi sto interessando alle maschere. Questa della garnier mi ha incuriosita sin dalla pubblicità quindi ho letto con molta attenzione la tua recensione. Grazie mille per la review presto la acquisterò anch’io 🙂

  4. Recensione dettagliata come sempre 🙂 non vedo l’ora di provarle 😀 io le ho viste, oltre che da Acqua&Sapone, come scritto da DaMi, anche da Tigotà e da Lillamoi… se ti può essere utile 🙂

  5. Io le ho viste fin’ora solamente da Acqua eSapone. Magari potrei provare quella opacizzante che è la più adatta al mio tipo di pelle. Grazie per la recensione! 🙂

  6. Hai ragione, sono super complicate da reperire… ma come è possibile? ricordo quando apristi la discussione, ti giuro che le sto cercando da allora e non ho trovato ancora nessuno dalle mie parti che le abbia.. è incredibile

  7. Ho letto molte parole magiche nella tua splendida recensione, tipo rendono la pelle più giovane e la lasciano idratata per giorni. Mi ispirano tantissimo e sono proprio quello che desidero trovare in una maschera, cioè che si veda la differenza e facciano un po’ da trattamento d’urto da unire alle mie amate cremine antiage.

  8. Non sapevo che ci fossero le maschere in tessuto anche della Garnier, fantastico! Mi interessa molto quella opacizzante

  9. Ho una pelle come la tua più o meno, mista ma in qualche zona disidrata quindi potrebbero andare bene. Le ho viste ultimamente, devo solo ricordare dove ahah. Grazie mille 🙂

  10. La garnier ha veramente degli INCI che fanno sempre schifo, i parabeni nelle maschere viso, che non ci sono neanche nelle maschere viso Made in Korea… non ho parole. Sì, costano un euro meno delle altre maschere in tessuto, ma ne vale la pena? Secondo me assolutamente no… io i parabeni li odio proprio col cuore, grazie mille delle tua review dettagliatissima! ;D

  11. Non pensavo fossero così difficili da reperire…ne ho sentito parlare e sembra stiano avendo tanto successo. La tua review, poi ne conferma l’efficacia (in effetti qualche attivo interessante c’è). Ho letto con molta curiosità e mi sono fatta sicuramente un’idea più precisa su questi prodotti!;-)

    • considerando che sono in commercio da mesi dovrei trovarle più facilmente e invece no.. per l’efficacia sì anche io avevo dei dubbi prima di provarle, invece mi son ricreduta.. poi ovviamente è normale che se si vuole un prodotto bio meglio comprare altro..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.