Idrolato di Hamamelis Bio La Saponaria

Ciao, oggi vi parlo del mio adorato idrolato di Hamamelis La Saponaria, che viene così descritto dall’azienda:

I fiori di hamamelis che utilizziamo per produrre questo idrolato sono coltivate con amore e passione in Emilia Romagna, da piccoli coltivatori locali nel pieno rispetto della terra! Questo idrolato rigenera, lenisce e purifica l’epidermide, adatto sia a pelli impure per il suo potere astringente che a pelli delicate ed irritate per la sua azione decongestionante.”

Modalità di utilizzo 

L’idrolato di hamamelis può essere utilizzato puro, tamponando la pelle con un dischetto di cotone o spruzzato sul viso come tonico dopo la detersione. Successivamente si può applicare la crema abituale (o siero) direttamente sulla pelle umida.
Ma forse non tutti sanno che l’idrolato di hamamelis può essere utilizzato in fase acquosa nella preparazione di creme per pelli miste e impure, creme lenitive doposole, lozioni dopobarba e struccanti bifasici delicati.

Idrolato di Hamamelis Bio La Saponaria

Informazioni aggiuntive 

  • Origine: Distillazione in corrente di vapore.
  • Proprietà: Astringente, decongestionante

INCI: Hamamelis Virginiana Leaf Water, Benzyl Alcohol, Sodium Benzoate, Potassium Sorbate

  • Quantità: 100 mL
  • Prezzo: 3,50 euro.
  • La scadenza è indicata nella boccetta. Mi è capitato di utizzarlo anche oltre e non ho notato cambiamenti nel prodotto.

Esperienza personale 

Utilizzo l’idrolato di hamamelis ormai da anni, da quando mi venne consigliato per la mia pelle mista che tende a lucidare nella zona a T proprio perché l’hamamelis ha proprietà astringenti.

La profumazione non è forte, né persistente e mi piace molto.

Lo uso come tonico nella mia skincare serale, con un batuffolo di cotone lo tampono su tutto il viso appena deterso e asciutto insistendo sulla zona a T.
Questo idrolato mi fa sentire la pelle morbida e idratata e nello stesso tempo contribuisce ad eliminare l’eccesso di sebo. La pelle non tira, non secca e non mi sento la pelle appiccicosa assolutamente.

A differenza dell’idrolato di salvia, anch’esso con proprietà astringenti, quello di hamamelis è anche più delicato, infatti è noto anche per la sua azione decongestionante su pelli sensibili e irritate.

Mi piace anche la sensazione di freschezza e pulito che mi lascia sulla pelle.
Forse non tutti sanno che la funzione del tonico in generale è quella di mantenere inalterato il grado di acidità della pelle e quindi di riequilibrarla in quanto la nostra pelle ha un Ph acido ma questo cambia a seconda del detergente o dei cosmetici che utilizziamo e ciò col tempo può danneggiare l’epidermide rendendola spenta e opaca. Ovviamente la funzione di un tonico è anche di eliminare eventuali residui di trucco, quindi è un prodotto che non dovrebbe mai mancare nella skincare routine.

Idrolato di Hamamelis Bio La Saponaria

Come tonico di solito utilizzo quello astringente della Antos di cui prossimamente vi parlerò, ma tra tonico e idrolato preferisco quest’ultimo perché lo trovo ancora più puro e delicato rispetto ad un tonico.
Dimenticavo di dirvi che l’idrolato non va risciacquato.
Dopo anni di utilizzo di questo prodotto, ho notato la mia pelle sia più purificata, infatti l’idrolato di hamamelis è ottimo per la pelle mista, o con punti neri e pori dilatati, grazie al suo forte potere astringente.

È ovvio che l’idrolato funziona se è utilizzato in sinergia con altri prodotti con proprietà seboregolatrici. Da solo non farà mica miracoli.
Per quanto riguarda il packaging, se non volete utilizzare il prodotto tamponandolo con il dischetto di cotone, lo potete travasare in un flacone con erogatore spray dopo averlo lavato e sterilizzato.

La cosa positiva però della boccetta è che essendo leggermente trasparente, si riesce a intravedere quando il prodotto sta per terminare.
Concludendo l’idrolato di hamamelis è un prodotto di ottima qualità, ma questo è normale perché La Saponaria è una garanzia e non mi ha mai delusa. Anche il prezzo lo trovo conveniente, come tutti gli idrolati di questa azienda.

Infatti per me il rapporto qualità/prezzo è eccellente e l’idrolato di hamamelis, come anche altri, li compro e ricompro ormai da tempo.

 

Voi lo usate sempre il tonico o un idrolato?? o siete delle pigrone?? 🙂

Dove acquistare questo idrolato:


Potrebbe interessarti anche:

Idrolato di Hamamelis Bio La Saponaria

€ 3.50
9.6

Valutazione complessiva

9.6/10

Pro

  • Efficacia (pelle mista)
  • Azione delicata
  • Rapporto qualità/prezzo

Contro

  • Nessuno

18 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Io Gam sono proprio una pigrona e quindi alzo non una mano ,ma tutte e due ,non conoscevo il prodotto e quindi ringraziamenti doppi per aver scritto di lui e per avermelo fatto conoscere,anno nuovo vita nuova,metterò da parte la pigrizia ed iniziero’ una nuova fase di attenzioni cosmetiche

  2. Di questa marca conosco quello alla Rosa che fu il mio primissimo idrolato bio*-* L’hamamelis non è il più adatto a me, ma so che molte persone a me vicine che lo usano concordano al 100% con la tua review!;-)

  3. Wow!potrebbe proprio fare al caso mio questo prodotto visto che la mia pelle è mista e grassa nella zona T. grazie per avermelo fatto conoscere! 😀

  4. Grazie per la recensione. Ho provato altri prodotti di questo marchio e mi sono sempre trovata bene, proprio per il rapporto qualità prezzo eccellente 🙂

  5. Ottimo, io non prenderei questo perché non ho sebo da regolare, ma ho messo nei miei desiderata bio quello alla rosa proprio di questa marca e la tua recensione mi convince che ho scelto bene.

  6. Anche io ho il problema della zona T che tende a lucidarsi, quindi grazie per avermi fatto conoscere questo prodotto, fa proprio al caso mio 🙂

  7. io sono tra le pigrone purtroppo hahah però è davvero interessante questa recensione, ammetto di essere un pò ignorante su questa tipologia di prodotti 🙂 grazie mille

    • pigrona 😀 impegnati allora tu che hai la pelle grassa, ti servirà sicuramente.. potresti provare l’idrolato di salvia, più indicato per pelli grasse..

  8. Uuu mi hai fregato la recensione ahahah ;D io l’ho comprato su consiglio tuo e di sun lo sto ancora testando ma devo dire che minsto trovando bene, mi piace molto avere un passaggio nella sincare routine successivo allo struccaggio per pulire ancora di più la pelle, prima non lo facevo. È da poco che lo sto usando quindi aspetto di finire la boccetta per avere un’idea più precisa, magari scrivo una “sotto recensione” nello spazio apposito. Sono curiosa di provare altri idrolati, a me il profumo è piuttosto indifferente, nulla di che, mi ispira molto invece quello al rosmarino e ai fiori d’arancio che ho letto ha anche delle proprietà rilassanti. Visto che hai una pelle simile alla mia, mi consiglieresti qualche altro prodotto da usare nella skincare per arrivare ad eliminare pori dilatati, lucido e piccole imperfezioni dovute alla nostra pelle mista? Mi ha fatto molto piacere leggerti e sapere come ti trovi 🙂

    • ahahahah lo sapevo… 😀 la recensione era già in cantiere insieme al tonico che vedrete in seguito.. concordo con te per recensire l’idrolato lo devi usare tutto, magari usando anche altri.. ti farai un’idea più chiara..
      Prodotti per la pelle mista? ok..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.