EuPhidra: Rossetto illuminante e Pennarello Waterproof “naturale”

Oggi ho il piacere di recensire (finalmente eheh) il duo Rossetto + Matita labbra di EuPhidra che  ho avuto l’opportunità di provare.

Devo essere sincera, non sono un’amante dei nude ( entrambe le tonalità sono infatti “Naturale”) , ma con l’avvento dell’autunno mi piace caricare gli occhi, quindi un rossetto nude è l’ideale e il fatto che fosse corredato di matita, per me che amo le labbra iperdefinite, era l’ideale!

Quindi, entusiasta per la novità e ansiosa di provare nuove marche e nuovi finish, appena arrivato il pacco a casa, mi sono messa subito a pasticciare e provare. Ho aspettato un po’ per fare questa recensione, così da poter provare i prodotti in diverse situazioni e vederne la resa sul campo.

EuPhidra: Rossetto illuminante Pennarello Waterproof "naturale"

La cosa che mi ha lasciato colpita è stata la matita: mi aspettavo la classica matita in cera, invece ho ricevuto un pennarello con punta sottile, molto simile a quello degli eyeliner. Ma per le labbra. Prima volta in assoluto che ho provato un prodotto simile!

LIP ART: Rossetto pennarello waterproof. ( PAO: 9M )

E’ stata la prima cosa che ho provato, essendo per me la novità!

Il packaging è fine e prevalentemente nero, con gli inserti in plastica colorata, lo stesso colore della tinta del pennarello. E’ pratico, comodo, soprattutto se la borsa è piccola! Ero entusiasta, lo ammetto. Testandolo sulla mano, però ho già iniziato a notare le prime avvisaglie di delusione: il prodotto è decisamente liquido, non è omogeneo ed è un po’ trasparentino per i miei gusti, soprattutto se viene descritto come rossetto e non come tinta. Perché si comporta più come una tinta che non come un rossetto vero e proprio: dà colore ma con trasparenza, segna le pellicine in modo evidente e non definisce perfettamente le labbra.

pennarello labbra waterproof Euphidra

Indossato inizialmente risulta un po’ appiccicoso e conviene stare attenti a non andare oltre il bordo delle labbra, per evitare un effetto “pelle inchiostrata” che non è bellissimo da vedere. Del resto però se usato come matita labbra è molto performante, soprattutto perché è molto resistente ad acqua e oli. Nonostante io abbia mangiato una lasagna, il rossetto non ha resistito ma la tinta sotto sì.
In ultima battuta, secca le labbra: dopo circa tre ore ho potuto sentire proprio il raggrinzimento delle stesse, cosa che non avviene se sopra si indossa il rossetto cremoso che mi è stato inviato.

LIP ART: Rossetto luminoso.  (PAO: 36M )

Il rossetto è luminoso, sì, ma non è troppo gloss o appariscente: ha un effetto un po’ più lucido dei velvet, ecco. La consistenza è burrosa, il che rende l’applicazione scorrevole ma precisa. Quando l’ho provato, mi ha ricordato molto la consistenza del Color Riche 374 ( ho l’edizione della Regina Bianca e fidatevi, la texture è identica nell’applicazione! ) ed è una cremosità più pastosa che a me piace, in quanto il rossetto si fissa di più e non girovaga per le labbra.

Rossetto Euphidra Naturale (nude)

Dopo qualche ora infatti, pur venendo via il rossetto, non ho notato disastri o labbra da joker. Insomma, non è un rossetto che ha problemi di spostamento appena si respira.
La coprenza è omogena e la pigmentazione ricca, anche se un nude. Non resiste al cibo, ma ho notato che rilascia una leggera tinta, quindi anche una volta andato via resta un po’ di colore sulle labbra. Questa caratteristica, in combo con la penna sopra descritta, permette di avere labbra sempre perfette durante la giornata!

La cosa che ho notato è che per i primi dieci minuti si sente il forte odore dolciastro del rossetto, cosa che non mi piace molto (ho lo stesso problema con il Melted Matte di Too Faced argh! ).

Swatch rossetto illuminante e Pennarello Waterproof “naturale” di EuPhidra

Swatch labbra rossetto nude

Swatch rossetto nude

Detto questo, l’INCI non mi sembra male, ci sono in entrambe polimeri organici, ma non ho notato siliconi e parabeni.

Per dare un voto, sinceramente, preferirei dividere questo test in tre sezioni. So che non è il massimo per un’unica review, ma credo davvero che bisogna fare una divisione.

  • Pennarello: Gli do un sei e mezzo. Non mi ha entusiasmato, fa il suo lavoro ma se dovessi dire di acquistarlo, non lo farei. Non è un prodotto che a me può piacere o che mi ha fatto innamorare. Per lo stesso effetto, va benissimo una matita labbra qualsiasi.
  • Rossetto: Un sette e mezzo, questo perché non è resistente durante la giornata ma mi ha piacevolmente sorpresa, rispetto ad altri rossetti della stessa tipologia ma brand diversi.
  • Rossetto+Pennarello: Nove. Lo so, c’è un salto enorme, ma insieme danno un effetto così long lasting che con i rossetti dal finish cremoso e matita in cera classica che possono concorrere tranquillamente con un rossetto Matte. La differenza è che avrete comunque un finish cremoso e quella brillantezza che con i matt non c’è.

Infine, il test sulle labbra è diviso in quattro. Lo so, scomodo, ma avevo davvero poco tempo e le labbra distrutte. Nella foto il labbro superiore è solo rossetto. Noterete sull’arco di cupido, precisamente sulla curva in alto a destra, la matita usata solo come contorno all’esterno del labbro.
In basso a sinistra è solo il pennarello, mentre in basso a destra rossetto + pennarello. Se sarà necessario, appena si saranno riprese le labbra, farò dei nuovi swatch!

Spero di essere stata utile, un bacio!

[mks_button size=”large” title=”Vai allo shop Euphidra” style=”squared” url=”http://beautytester.it/link/euphidra.php” target=”_blank” bg_color=”#e53434″ txt_color=”#FFFFFF” icon=”fa-shopping-cart” icon_type=”fa” nofollow=”1″]

Scopri anche:

9

Valutazione complessiva

9.0/10

Pro

  • Tenuta
  • Colore

Contro

  • I 2 prodotti vanno a braccetto, utilizzati singolarmente perdono di qualità

14 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Beh come tonalità non male, anch’io non reputo adatti i nude troppo chiari su di me ma questi colori, concordo con te, su uno smokey si dovrebbero proprio sposare bene!! Le caratteristiche sembrano discrete tutto sommato, peccato che la matita a pennarello, trovata innovativa, non sia singolarmente performante come utilizzata abbinandola al rossetto…ma alla fine insieme fanno la loro bella figura, grazie della review!;-)

    • Sì, e poi dal vivo non sono chiari come sembra in foto. C’è da dire anche che essendo io molto chiara, tendono a spegnersi facilmente. Ecco perchè ho un amore e odio verso i nude HAHAHA
      Spero sia stata esaustiva!

      • Si assolutamente e condivido!! Essendo un fantasma pure io, i colori troppo chiari ci regalano sempre quel bell’effetto “Fantasma dell’Opera” ahahahahah!!!:-)))

  2. Sicuramente la matita è un prodotto innovativo, peccato che non sia proprio il massimo però. il rossetto mi piace invece, per un makeup veloce da giorno, da mettere magari due secondi prima di scendere a fare la spesa hahah trovo sia adattissimo. per il resto sono carini in generale, come dici tu meritano se usati insieme, ma non so sinceramente se li acquisterei entrambi, sarei forse più propensa per il solo rossetto

    • Concordo. Se dovessi scegliere, prenderei il rossetto piuttosto che il pennarello! Anche da solo, fa bene il suo lavoro!

  3. Bellissimo il rossetto, soprattutto se si decide di caricare molto gli occhi con il trucco!! Grazie della recensione :)))

    • Con un intenso smokey fa la sua bella figura! L’ho provato per una serata ed è stato davvero interessante, come abbinamento!

  4. Complimenti per la recensione super completa 🙂 Direi che la matita a pennarello non mi entusiasma, l’ho provata di altre marche e ho notato che secca molto velocemente, direi che per sicurezza la evito 🙂

    • Sì, soprattutto se come me hai le labbra che tendono a seccare (io poi le massacro con i rossetti liquidi e ultra matte, quindo addio proprio AHAHAH).

  5. Il rossetto pennarello mi ricorda un liner da labbra che usavo anni fa al posto della matita e contornava in modo quasi indelebile il contorno labbra, invece usato come rossetto non lo conoscevo, molto interessante l’accoppiata che hai descritto così bene.

    • In combo credo che diano il massimo! Da solo, il pennarello segna troppo i difetti sulle labbra e con l’avvento dell’inverno secondo me non è proprio gradevole. Si nota infatti anche nello swatch la zona più segnata lì dove il labbro era più secco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.