Beauty Tips In evidenza Recensioni Beauty

Aspira punti neri: a cosa serve, come si usa e funziona

Un aspira punti neri è un punto interrogativo oscuro quanto i comedoni che affollano le pelli più problematiche. Nessuno sa con certezza a cosa serva, se funziona o se è solo un pretesto per lasciare alla pelle l’eredità di qualche brutto livido.

Rispetto ai classici metodi, l’aspira punti neri funziona davvero e si comporta bene anche sulle pelli più sensibili. Il segreto? Saperlo utilizzare seguendo poche e semplici regole. Scopriamolo insieme in questo  articolo dove ti spiego come usare l’aspira punti neri raccontandoti la mia esperienza con questo marchingegno che a tanti incute timore.

Aspira punti neri prodotto

Aspira punti neri, cos’è?

Strumento per la pulizia profonda del viso, nasce in Corea come soluzione tecnologica ai cerottini per punti neri, maschere nere e ai classici metodi che tutti conosciamo. Si tratta di un meccanismo solitamente alimentato a batteria, dalla forma ergonomica e dotato di testine intercambiabili contenenti spugnette per la raccolta dei punti neri aspirati.

Rimuove il comedone tramite aspirazione sulla pelle preventivamente inumidita con acqua calda e pori completamente dilatati. Usare un aspira punti neri su pori ancora chiusi è deleterio, poiché non si ottengono i risultati sperati e il rischio lividi è elevato così come riscontrato da moltissimi utenti che lo hanno provato.

L’aspira punti neri ha il compito di risucchiare grasso e sporcizia presenti sulla pelle, estrapolando il comedone alla radice. Un’operazione che sulla carta potrebbe apparire come aggressiva ma con una buona manualità e gli accorgimenti giusti la pelle ne acquisirà tutti i benefici promessi.

Come funziona e come si usa un aspira punti neri

L’uso è quello di un’aspirapolvere ma per la pelle. Difatti l’aspira punti neri è un dispositivo che funziona tramite aspirazione cutanea, dunque dà il meglio di sé solo quando questa è perfettamente detersa, precedentemente inumidita con acqua calda per favorire l’apertura dei pori.

Per questo un aspira punti neri funziona meglio dopo la doccia o la consueta skin care quotidiana: più i pori sono dilatati, maggiore sarà la sua efficacia. In caso contrario i risultati saranno nulli o minimi e la pelle risentirà della forza aspiratrice dello strumento.

E’ necessaria dunque una data praticità. Se l’aspira  punti neri non funziona non preoccuparti: è normalissimo avvertire delle difficoltà durante i primi giorni di utilizzo ma con un po’ di pazienza e dopo aver compreso il meccanismo riuscirai ad ottenere buoni risultati.

Per un uso corretto del dispositivo si consiglia di muoverlo con movimenti circolari sulle aree interessate, prestando attenzione a non fissarlo troppo a lungo su una determinata zona. Meglio muoverlo sulla pelle per cinque minuti, evitando di focalizzarsi per troppo tempo pena la comparsa di lividi cutanei. Assolutamente vietato utilizzarlo in presenza di make up o su pelle bagnata.

Aspiratore punti neri, la mia esperienza: recensione e prova prodotto

Di aspiratore punti neri si parla nella recensione a corredo di questo articolo, realizzato in collaborazione con Beautytester.it per il quale ho provato l’aspira comedoni New Day della GoodSky, brand coreano in vendita su Amazon.

Aspira punti neri

Le prime impressioni non sono state delle più rosee, devo ammetterlo. Pur avendo una pelle grassa costellata da problematiche come quella dei punti neri che popolano con entusiasmo il mio naso e quella dei pori ben visibili,  inizialmente non ho ottenuto grandi risultati ma è stata con una buona praticità che la situazione si è praticamente ribaltata a mio favore.

L’aspira punti neri funziona? E’  davvero così dannoso per la pelle come si dice in giro? Scopriamolo insieme.

Packaging

L’aspira punti neri si presenta come un dispositivo dalle forme ergonomiche per facilitarne l’uso. L’impugnatura è pratica, la superficie liscia e purtroppo non impermeabile, oltre che soggetta a scivolamenti inopportuni.

Aspira Punti Neri Goodsky

Non può quindi essere utilizzato sotto la doccia o conservato in ambienti umidi come il bagno, pena la corrosione dei circuiti elettrici che lo compongono. Il Black Head Remover New Day è dotato di cinque testine intercambiabili così distribuite:

  • Una testina microcristallina con funzione esfoliante;
  • Testina grande con funzione assorbente su punti neri, sporcizia e residui.
  • Testina piccola, perfetta per pelle sensibile o normale;
  • Una testina ovale con apertura ellittica per levigare rughe e ridurre i rossori sotto le narici;
  • Una testina blu-ray che sterilizza e purifica, diminuendo l’infiammazione post rimozione comedone nutrendo la pelle a fondo.

Testine Aspira Punti Neri

Nella scatola troviamo anche tre manuali d’istruzione multilingue, un cavo USB in formato standard e un set di spugnette. Assente un caricatore elettrico: l’aspira punti neri si carica esclusivamente da un pc o da un adattatore usb con presa a muro.

Come si usa l'aspira punti neri

Leggerissimo, permette di scegliere fino a tre livelli di intensità e il suo uso è pratico e intuitivo. Si smonta facilmente per il cambio delle testine e delle spugnette igieniche; la manutenzione è facile e veloce.

Consigli per l’uso

Prima di utilizzare un aspira punti neri accertati che sia del tutto carico. All’apertura la batteria (da 600 mAh) è parzialmente carica: lo strumento va ricaricato per almeno due ore prima dell’utilizzo.

Accertati che non ci siano tracce di acqua sul tuo viso né altri tipi di residui, la pelle deve essere asciutta e pulita. Lega i capelli, togli ogni tipo di gioiello o oggetto che intralci il funzionamento dell’aspira comedoni per una maggiore sicurezza.

E’ preferibile dilatare i pori prima di utilizzarlo. Come? Non basterà altro che inumidire l’area interessata con dell’acqua calda: il momento ideale per utilizzare l’aspira punti neri è proprio dopo la doccia, quando solitamente i pori sono completamente dilatati.

Accendi il dispositivo premendo sul tasto Power una sola volta. Si attiverà il primo livello di intensità, al quale seguiranno con altre pressioni il secondo e il terzo. Il quarto aziona la funzione blu-ray, fruibile a fine trattamento.

Aspira punti neri acceso

Ricorda che non serve assolutamente fissare l’aspira comedoni su un unico punto del volto. Va infatti mosso su tutta l’area interessata con movimenti fluidi e circolari. Procedi così per cinque minuti: la pelle sarà immediatamente più liscia, purificata e immune da lividi.

Abbiamo scelto questo modello dopo aver appurato la qualità ed attendibilità delle recensioni presenti su Amazon:

Ultra-silenzioso Aspira punti neri Elettrico Portatile

86,99
25,88
1 new from 25,88€
Free shipping
Vedi
amazon.it
as of Nov 23, 2017 22:03

Features

  • Questo prodotto è dotato di 5 diverse teste aspiranti, varie teste di aspirazione hanno effetti diversi, possono essere selezionati per le loro preferenze corrispondenti alla testa di aspirazione.
  • forte motore, si può facilmente succhiare la testa nera testardo senza danneggiare la pelle, testa di conversione multipla a disposizione, non perdere qualsiasi angolo del volto, la polvere di aspirazione profonda e olio testardo, favorire la circolazione sanguigna.
  • Il forte assorbimento disegno di forza fisica di terza classe di aspirazione pressurizzata, come il grado di bianco e con problemi di pressurizzazione graduale, una forte aspirazione per molti anni i punti neri residui, vanno a naso fresco, in modo che il naso è pulito come sempre, per ripristinare i piccoli pori!
  • funzionamento wireless, ricaricabile, per evitare la sostituzione frequente della batteria. Il nuovo design portatile senza fili consente di utilizzare un modo comodo per godersi la cura della pelle!
  • Caro può provare prima nella regolazione competenza pelle della mano per le proprie bancarelle, e quindi al funzionamento volto.

Manutenzione

Trattandosi di un dispositivo per la pulizia del viso va necessariamente pulito regolarmente. Nella confezione trovi un comodo set di spugnette da cambiare ogni qualvolta quella utilizzata sia satura di scarti.

Aspira Punti Neri Goodsky

Aspira punti neri beccuccio

Può inoltre capitare (anzi, è certo) che i punti neri si accumulino sul bordo delle testine. In quel caso ti basterà rimuovere la testina e pulirla con acqua calda per sterilizzarla del tutto. Non ignorare la manutenzione: comprometti il funzionamento del dispositivo e favorisci la proliferazione di batteri sulla pelle.

Come rimuovere i punti neri con l’aspiratore per comedoni

Ho utilizzato l’ aspira punti neri due volte a settimana per un mese con diverse funzionalità e testine.

Inizialmente la prova non è stata positiva. Sebbene non abbia minimamente avvertito alcun dolore (la mia soglia del dolore è pari allo 0, è giusto specificarlo), i punti neri rimanevano lì. Imperterriti, resistenti persino al terzo livello di intensità. La pelle si è leggermente arrossata ma appariva anche insolitamente più levigata e morbida del solito.

Ma nulla: loro erano sempre lì. E la mia disperazione imminente.

La svolta: il segreto sta nel poro dilatato!

Una sera ho deciso di fare sul serio, immergendo la mia povera faccia in un trionfo di vapori dati dall’acqua bollente: al di là dell’immagine fantozziana, i pori si sono dilatati a dovere ed io ho proseguito nella prova.

E’ incredibile come in questo caso il punto nero venga aspirato con una facilità disarmante. Ho usato sia la testina grande che quella piccola, notando i residui sul loro bordo e depositati sulla spugna. Sulla pelle rimangono purtroppo i segni: screpolature, chiazze rosse e un lieve pizzicore del tutto bonario.

Dopo avere rimosso il punto nero: cosa fare e come comportarsi

Dopo aver aspirato il punto nero si passa alla testina blu-ray. Che non pensavo potesse funzionare ma in realtà mi ha regalato tante soddisfazioni: tramite testina apposita con superficie piatta, quest’intensa luce blu rigenera la pelle e riduce tutte le infiammazioni in corso.

E sì, funziona davvero. Perché la pelle comincia a tornare come prima, priva di rossori e morbidissima. Un effetto sorprendente su cui non avrei scommesso l’ombra di un centesimo.

A questo punto si procede con il consueto trattamento idratante. Dato che l’aspira punti neri secca parecchio la pelle dando vita a delle screpolature che mai immagini quando hai la cute grassa e ribelle, è necessario applicare una crema lenitiva-idratante per ristabilire l’equilibrio cutaneo.

Quante volte utilizzare l’aspira punti neri?

Massimo due volte a settimana. Questo per evitare di danneggiare la pelle o stressarla eccessivamente. Meglio alternare l’aspirazione dei punti neri all’azione esfoliante, indicata per le pelli impure sulle quali esfolia alla perfezione lasciando la cute pulitissima, morbida ma soprattutto con i pori notevolmente ridotti.

Conclusioni: conviene utilizzare un aspira punti neri?

aspira punti neri

Nì. Ovvero, sì funziona e rimuove i punti neri come promesso ma non è un prodotto adatto a tutti. Più che altro è necessaria una buona manualità per ottenere buoni risultati che altrimenti lascerebbero il posto a lividi ben evidenti.

Sebbene la pelle mostri segnali di miglioramento come pori ridotti e una lucidità meno evidente, soprattutto nel caso di cute grassa o mista, va specificato che possono insorgere problematiche quali secchezza e screpolature eccessive. Per questo è opportuno utilizzare l’aspira comedoni non più di due volte a settimana e per soli cinque minuti alla volta, facendo seguire un’opportuna idratazione.

Consigliato a chi vuole rimuovere con un’azione decisa i punti neri e migliorare l’aspetto della propria pelle grassa/mista, assicurandole una pulizia totale. Per ulteriori chiarimenti sull’uso dell’aspira comedoni, consigli e altre domande rimango a vostra disposizione nei commenti. 😉

Valutazione: 6,5

Alla prossima!

Aspira punti neri in vendita su Amazon:

Tips:

  • Verifica l’attendibilità delle recensioni. Clicca sul prodotto per visualizzare le recensioni.
  • Non acquistare prodotti troppo scontati 
25,88€
86,99
1 new from 25,88€
amazon.it
Free shipping
34,99€
79,99
1 new from 34,99€
amazon.it
Free shipping
29,99€
1 new from 29,99€
amazon.it
Free shipping
25,88€
79,41
1 new from 25,88€
amazon.it
Free shipping
23,69€
25,69
1 new from 23,69€
amazon.it
Free shipping
15,71€
1 new from 15,71€
amazon.it
Free shipping
36,99€
89,99
1 new from 36,99€
amazon.it
33,99€
149,99
1 new from 33,99€
amazon.it
Free shipping
45,99€
199,99
1 new from 45,99€
amazon.it
Free shipping
35,99€
49,99
1 new from 35,99€
amazon.it
Free shipping
Last updated on Nov 23, 2017 22:03

Potrebbe interessarti anche:

Aspira punti neri

€ 19.90/50
Aspira punti neri
6.5

Molto buona

7/10

Pro

  • Vedi review

Contro

  • Vedi review

Info autore

Miss B.

Barbara, 27 anni.

Catanese di meneghina adozione, coltivo sin dalla tenera età la passione per la scrittura, pilastro fondamentale di un’intera esistenza che mi ha concesso l’opportunità di collaborare, da beauty blogger prima e da copywriter poi, con diversi portali specializzati nell’ambito beauty.

Il make up come arte, la penna come vera testimonianza di un mondo che va oltre l’apparenza e concede infinite possibilità di trasformazione.

Gattara fino al midollo, nelle mie infinite giornate da 48 h trovo anche il tempo per occuparmi di lettura, tecnologia e, da brava forchetta, anche di cucina.

Mi definisco multitasking, la verità è che non so stare un attimo ferma. Aspirante scrittrice, immagino mondi, storie e volti per raccontarne ogni singola sfumatura.

La scrittura è il mio ossigeno. Mi trovate anche su http://inmybeautybox.altervista.org/ .

Peace&Cat. Sempre.

42 Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Già conoscevo questo tipo di tecnica per eliminare i punti neri,ma non mi fido ad usarla

  • Sembra uno strumento davvero molto utile, anche io ho molti punti neri e mi piacerebbe molto provarlo! 🙂

  • che strano prodotto..ti ringrazio per la review così dettagliata

  • ho utilizzato un modello praticamente analogo: assolutamente inutile !!! comperato e buttato

    • Argh, mi spiace! 🙁 Su di me nessun problema, anzi funziona molto bene. Spero vada meglio se deciderai di dargli una seconda chance. 🙂

  • interessante. invece di lasciare segni e a volte tagli sulla pelle per eliminare i punti neri finalmente un prodotto che sembra veramente valido

  • Ho letto la tua review con molta attenzione e il tuo giudizio mi fa pensare che forse i cerottini sono ancora una valida alternativa

    • Non posso biasimarti: è un prodotto non adatto proprio a tutti, ci vuole una certa manualità che spesso non è facile acquisire subito. I cerottini sono validissimi, pratici e veloci, un’ottima scelta per chi vuole rimuovere in pochi step i punti neri. 🙂

  • Per mia fortuna, non ho molti punti neri, quindi mi basta il classico strumentino manuale per eliminarli

  • Anch’io ne ho sentito parlare e devo dire che è una bella novità anche perché così evitiamo di usare le mani

  • ne ho sentito parlare abbastanza di questo prodotto e sinceramente sono stata sempre un pò scettica perchè mi fa pensare all’aspirapolvere! Ahah forse è davvero un pò invadente e da come lo descrivi tu è un prodotto non proprio adatto a chi ha una pelle sensibile. Io ho una pelle simile alla tua e i punti neri sono proprio un fastidio immenso e il fatto che un pò si arrossa la pelle credo sia normale, infatti come dici tu dopo un pò e con delle creme specifiche il tutto ritorna alla normalità. Credo sia un buon prodotto e ti ringrazio per avercene parlato! 🙂

    • Non andiamo molto lontano da un’aspirapolvere, in effetti. ;-P Purtroppo non posso darti alcun torto perché è un prodotto non adatto proprio a tutti anche se a dirla tutta la mia pelle nella sua sensibilità acuta ha reagito e reagisce benissimo ai vari trattamenti. Basta appunto usare la funzione blu-ray sul finale e poi applicare creme specifiche: la pelle torna immediatamente come prima, priva di rossori. Se si hanno parecchi problemi di punti neri e si è alla ricerca di un prodotto per la pulizia approfondita del viso è consigliato, anche perché funziona davvero molto bene al di là della praticità necessaria per usarlo. E’ questione di abitudine, una volta appresa si pulisce il viso che è un piacere. 🙂 Grazie a te, Debbyl. 🙂

  • sapevo dell’esistenza di questi strumenti ma non mi sono mai addentrata, un pò perchè non concorderebbero con la mia pelle sensibilissima e poi perchè, tra mille sfighe, almeno i punti neri sono un problema per me solo occasionale e riservato a pochissimi ai lati del naso…interessante però la tua esperienza, ho letto con molta curiosità ed interesse per pura informazione, ma almeno questo credo che riuscirò a risparmiarmelo, con buona pace del mio viso che in quanto a rossori e pizzicori già da abbondantemente di suo!;-)

    • Ahahahahahah, come ti capisco Sun! 🙂 Non hai tutti i torti ad evitarlo anche perché come già ribadito nella review e nei commenti ci vuole una certa manualità nell’utilizzarlo, altrimenti è un martirio annunciato con lividi e rossori sparsi un po’ ovunque. Però è anche questione di abitudine, se capisci come funziona dopo un po’ acquisisci solo benefici: anch’io ho come te una pelle sensibilissima che si arrossa solo a guardarla, ciò nonostante reagisce benissimo a questo trattamento riuscendo a mostrarsi più liscia e morbida del solito. 🙂 I rossori sono momentanei, vanno via con lo strumento blu-ray e almeno io non ho avuto alcun livido. Il che di per sé è un miracolo, conoscendo la mia pelle. ;-P Se hai pochissimi punti neri è inutile utilizzarlo, a questo punto vai di classici metodi e ti risparmi certe scene fantozziane come quella dei vapori eheheheh ;-P

  • Non ne avevo mai sentito parlare, però mi piacerebbe provarlo

  • Che bello poter conoscere nuovi strumenti come questo. Non sapevo che esistesse, confesso. Avevo invece conoscenza di strumenti usati dagli estetisti di un certo livello per rimuovere/aspirare brufoli quindi forse somigliavano a questi.

    • Sì, Lulli, il concetto è molto simile a quello dei dispositivi da te citate. Agiscono tramite aspirazione cutanea, un metodo più sicuro della spremitura tramite dita. 🙂

  • Non mi sono mai interessata più di tanto a questi congegni elettronici, forse anche perché non ho una pelle particolarmente problematica e la mia routine più qualche maschera ogni tanto è sufficiente, è stato interessante leggerti 🙂

  • Interessante ma avendo la pelle sensibile non mi avvicino neanche.

    • Così come ho detto più sotto non c’è nulla di cui preoccuparsi, Zari. 🙂 Te lo dice una che ha una pelle iper sensibile da far paura, suscettibile persino ai tocchi e facilmente incline ai rossori. Possono esserci delle chiazze rosse subito dopo l’utilizzo ma vanno via subito semplicemente usando la testina blu-ray: una volta azionata la pelle torna alla normalità ma più liscia e morbida del solito. 🙂

  • Interessante! Non so se lo utilizzerei, mi arrosso facilmente..

    • Parola di una la cui pelle si arrossa anche solo sfiorandola: vai tranquilla. Come già detto nella review questo dispositivo si comporta bene anche sulle pelli più sensibili. Si possono notare alcune chiazze rosse subito dopo l’utilizzo ma con la luce blu-ray scompaiono immediatamente. 🙂

  • Non ne avevo mai sentito parlare! Geniale come idea, sarei curiosa di provarlo per vedere se fa effettivamente quel che promette. Lo userei tantissimo su mio fratello che è invaso da punti neri sul naso

    • Particolarissima proposta, concordo con te. 🙂 Se tuo fratello è come il mio ragazzo preparati ad assistere a fughe disperate davanti a questo innocuo dispositivo: un giorno ho cercato di rimuovere i punti neri all’omone che mi sta accanto ma è praticamente fuggito ad ampie falcate verso posti più sicuri, ripetendomi che lui certi trattamenti non se li merita. ;-P

  • Devo dire che ho letto con curiosita’ anche se per mia fortuna i punti neri non sono stati mai un problema

  • devo dire che non sapevo dell’esistenza di questo aggeggio, mi fa un pò paura sotto certi punti di vista però allo stesso tempo mi ispira. personalmente come zona punti neri ho solo il naso ed il mento, pur avendo una pelle impura per mia fortuna sul resto del viso non ne faccio… grazie dell’articolo-recensione sincero e minuzioso

    • Grazie a te, SaLa. 🙂 Come dicevo alla nostra cara Habibi purtroppo è normalissimo esserne un po’ spaventati all’inizio ma ti assicuro che non fa male, anzi. La mia pelle iper sensibile ha reagito e reagisce ancora bene, acquisendone tutti i benefici ogni volta che lo utilizzo. Mi piace tantissimo come la pulisce in profondità, da quel punto di vista è spettacolare. E’ che ci vuole manualità, una volta acquisita questa passa tutta la paura. 🙂

  • Non ci credoooo ! Non sanno davvero più cosa inventare 🙂

  • wow avevo visto un video su Instagram ma la tua recensione è illuminante.. ci penserò su perché i punti neri nel naso purtroppo non mi mancano e questo strumento mi sembra una buona alternativa ai cerottini.. ottima idea questo test..

    • Grazie, Gam. 🙂 E’ stata una prova davvero interessante, di dubbi ne avevo parecchi su questo dispositivo ma giorno dopo giorno mi rendo conto che usandolo per bene diventa indispensabile. Per chi ha parecchi problemi di punti neri è molto pratico anche se va utilizzato con una certa attenzione. E’ comunque tutta questione di abitudine: una volta compreso il meccanismo si pulisce la pelle con una facilità disarmante. 🙂

  • Soffro da sempre di punti neri che non riesco a mandar via in alcun modo, questo potrebbe essere proprio lo strumento che fa al caso mio ma allo stesso tempo mi spaventa anche un po’

    • Ma no, non deve spaventarti. Sono la prima a dire che si tratti di un prodotto molto particolare, sul quale porre una metodica attenzione circa l’utilizzo ma al tempo stesso sono del parere che se saputo usare con i dovuti atteggiamenti male non fa. E te lo dice una che ha una pelle iper sensibile così suscettibile che spesso si irrita senza fare nulla di particolare. Eppure non ho provato né dolore, né ho osservato strane conseguenze.
      Lascia la pelle pulitissima, liscia e davvero bella morbida. 🙂 Pensa che il giorno dopo il trattamento riesco ad uscire di casa con una base leggerissima tanto la pelle si mostra levigata e priva di imperfezioni. Però in fondo ti capisco: incuteva tanto timore anche a me all’inizio, non hai tutti i torti. Nel caso un giorno ti capita di utilizzarlo ripensa a queste parole e provaci, ne vale tutta la pena. 😉

Adv

Profilo

Close
*
*

ADV