Artistic Palette Make up for ever XMAS 2016 Ed. – Recensione

Quando i saldi arrivano da Sephora escono fuori – a prezzi scontatissimi – le piccole edizioni limitate che si pensava fossero andate perse: l’Artistic Palette di MUFE è stata fra quelle. In realtà di “Limited Edition” ha soltanto la confezione, in quanto tutti gli ombretti che la compongono sono presenti in singole cialde nella collezione permanente del brand.

A differenza della singola cialda però, nella palette si trova meno prodotto, precisamente 1.5g/cialda contro i 2g dell’edizione standard dei singoli. Sinceramente, visto il prezzo a cui l’ho acquistata (che si aggira fra i 25 e i 27, ora non ricordo di preciso) ho trovato perfetto l’affare e ho tralasciato il fatto che fosse un’edizione di Natale 2016. A convincermi ad acquistarla la selezione colori: diversi finish e un vario color scheme assicurano un’ampia varietà di look possibili, il che è perfetto pr chi – come me – viaggia spesso. In particolare è stata la palette che mi ha fatto compagnia durante la mia avventura a Giffoni Valle Piana, durata quasi quindici giorni.

Artistic Palette Make up for ever

In effetti, ci sono diversi piccoli motivi che la rendono una perfetta palette da viaggio, sebbene possa sembrare ingombrante. Detto ciò, cosa ci si aspetta all’acquisto?

Una palette in tiratura limitata di nove Artist Shadows selezionati nelle linee permanenti della casa cosmetica francese e dai finish: satin (S), diamond (D), iridescent (I) e metallic (ME).

Nel particolare, gli ombretti selezionati sono:

  • S-102: Un onice vagamente satinato e dalla pigmentazione molto fitta.
  • D-552: Un pigmento tortora molto luminoso e riflettente.
  • I-220: Un blu notte iridescente.
  • ME-302: Un duochrome a base calda con riflessi teal luminosissimi.
  • ME-122: Un brillantissimo color neve.
  • ME-108: Un “gun silver” metallico e ultra pigmentato.
  • ME-614: Un ricco marrone neutro, similare al color Terra.
  • D-712: Un caldo color oro dalle vibrazioni aranciate.
  • ME-912: Un delicato e al contempo pigmentato color orchidea con riflessi frost freddi, tendenti al lavanda. E’ descritto come un blush.

Ombretti Make Up for Ever

Ombretti Make Up for Ever

Sul sito di MUFE gli ombretti vengono descritti come: una formula gel-polvere a lunga tenuta con pigmenti ultra saturati per ottenere un colore intenso e una sfumabilità superiore. In questo mi ritrovo parzialmente, in realtà. La formula è a lunga tenuta sicuramente, così come è ultra pigmentata, ma non tutti i colori e i finish brillano per sfumabilità e facilità di lavorazione.

Per quanto riguarda il pack io trovo sia “eccessivo”, ovvero che vi sia una profondità inutile, ma è di latta, il che lo rende leggero e sicuro per i viaggi. Non ho riscontrato alcun problema negli spostamenti e la palette non è “caduta” dalla latta. In realtà avevo provato a sfilarla via ma… non ci sono riuscita. In ogni caso penso che un domani, quando verrà il momento di accantonarne l’interno, potrà essere un utile contenitore.

Per quanto riguarda le formulazioni, trovo che le più problematiche siano le Satin e le Iridescent: le ho trovate particolarmente secche e per avere una sfumatura omogenea vanno lavorate minuziosamente. Inoltre il I-220 va stratificato e riapplicato un paio di volte prima di ottenere il colore pieno, a breve entrerò nel dettaglio.
Molto più morbide e performanti le altre due formulazioni, morbide e setose sulla palpebra, godono di una versatilità e di una scrivenza invidiabile, sebbene non siano morbidi come i metallici di Zoeva.

Entrando nel particolare della mia esperienza con ogni singola cialda all’interno della palette:

S-102: E’ stato mio fedele compagno nei trucchi più smokey e dark delle vacanze, in quanto l’ho utilizzato molto come colore per sfumatura lungo le pieghe della palpebra al posto del colore di transizione. Applicato con un pennello da sfumatura a setole non dense si riesce a modularne con facilità l’intensità, riuscendo a creare giochi di profondità sfruttando quest’unico colore. In realtà essendo un colore molto scuro ha pochissimi riflessi, al punto che io lo credevo matt fino a quando non ho studiato la palette sul sito della casa di produzione.

D-552: Questa è una delle cialde più utilizzate dalla sottoscritta in viaggio, soprattutto come illuminante. Nonostante il caldo e nonostante le ore non ha mai ceduto all’effetto “unto” che si rischia con molti illuminanti e dal vivo come in telecamera ha un effetto glow fenomenale. Se come me non avete zigomi pronunciati e volete barare, questo ombretto/pigmento riuscirà a mettere l’osso zigomale in primo piano in qualsiasi occasione!

I-220: Questo è uno degli ombretti che mi è piaciuto di meno, forse per la formula, forse per il colore. La consistenza è molto secca e si tira difficilmente: devo infatti prelevare più volte il colore per riuscire a stenderlo bene sulla palpebra e con un effetto omogeneo. E’ anche il colore che tinge di più la pelle, nonostante il velo di primer che applico sempre sulla palpebra.
Il colore, una volta applicato, è comunque bellissimo, soprattutto per le serate estive.

ME-302: Questo invece è uno dei miei preferiti per particolarità. E’ la versione calda di “Galaxy”, il mio pigmento preferito della Moondust palette di UD. E’ il tocco di classe perfetto su uno smokey eyes. E’ morbido e per questo ha del fallout non indifferente, sempre meglio applicarlo in combo con uno spray fissante o sopra un primer per glitter.

ME-122: Usato come illuminante sia per l’interno dell’occhio, sia sullo zigomo per enfatizzare l’effetto di D-552. Mi piace come sia freddo e dai riflessi ghiacciati. Molto maneggevole, di semplice stesura e privo di fallout durante l’applicazione.

ME-108: Essendo della famiglia dei metallizzati, anche questo è morbido e maneggevole, si sfuma facilmente ma per ottenere il perfetto look metallico preferisco utilizzarlo umido.
La ricchezza di pigmento è difficilmente modulabile, risulta pieno già alla prima passata.

ME-614: Mi è piaciuto molto per definire l’esterno della palpebra mobile, in quanto ha un’elevata sfumabilità e si sovrappone molto bene agli altri colori, senza crear macchie.
Essendo a fondo neutro si fonde bene sia con i colori caldi della palette, sia con quelli un po’ più freddi.

D-712: Anche questo, è uno dei miei preferiti, in combo con I-220 crea un perfetto look arabeggiante che al solo guardarlo suggerisce un solo aggettivo: “prezioso”. E’ anche una delle mie formulazioni preferite fra quelle proposte perché è il perfetto mix fra morbidezza, pigmentazione e sfumabilità: non è troppo morbido ma è un colore pieno e modulabile in base alla pressione che si mette nell’applicarlo.

ME-912: L’ho utilizzato sia come ombretto ( in tal caso bagnato per enfatizzare ancor di più il colore) sia come top blush e l’ho adorato! Bisogna andarci piano e con mano leggera ma l’iridescenza lavanda crea un effetto “bambola di porcellana” delicatissimo ed elegantissimo. E’ però consigliabile dopo l’estate che stiamo vivendo, mi sa LOL.

In generale, ci sono pro e contro e sicuramente un pro è la durata. Ad oggi sono gli ombretti più duraturi che io abbia mai provato.
In generale, tutte le cialdine – quali più quali meno – tendono a tingere la pelle, ma solo la blu riesce a vincere la barriera del primer, rendendone un po’ più difficile la rimozione. Manca anche un colore di transizione e questo potrebbe far storcere il naso a molti; io ho rimediato utilizzando la polvere per il contouring o il bronzer, molto semplicemente.
Una cosa che ho notato è l’assenza di PAO. Il che significa che ha una scadenza superiore ai 36M (oppure semplicemente se lo sono dimenticati LOL ).

Per quanto riguarda gli swatch, sono stati effettuati con le dita, non usando i pennelli, e senza primer sul braccio ( costa troppo per sprecarlo così LOL ), per cui allego anche una foto di come lasciano la pelle dopo la rimozione.

Swatch ombretti palette Make Up For Ever

Swatch Ombretti palette Make Up for Ever

Ombretti Make Up for Ever durata

Quindi, in conclusione, il mio verdetto finale è… 7.5: adoro i colori, adoro la durata, adoro al versatilità della palette ma i contro sono oggettivamente diversi: assenza di un colore di transizione, tinta della pelle, alcune formule veramente poco performanti e in ultimo il packaging un po’ ingombrante.

Voi l’avete presa? Che ne pensate? E se no, la prendereste adesso che è temporaneamente reperibile? Insomma, apriamo un bel dibattito su, mi piace sempre parlare di make-up con voi! Dove acquistare i prodotti di Make Up For Ever


Potrebbe interessarti anche:

Artistic Palette Make up for ever

7.5

Valutazione complessiva

7.5/10

Pro

  • Colori
  • Durata
  • Versatilità

Contro

  • Assenza di un colore di transizione
  • Tinta della pelle
  • Altro: leggi review

21 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. I colori sono molto belli indubbiamente (302 *-*), ma non sono nelle mie corde. Se non fosse così, devo dire che probabilmente la prenderei, perché nel complesso non è male. Alcuni difetti si possono ovviare e il prezzo pure credo sia giusto.

  2. Che swatches abbaglianti! Il 302 è il mio preferito, ed ho un colore molto simile in una palette. Devo dire però che l’assenza di un colore di transizione è un grosso difetto per me che sono solita truccarmi con una sola palette alla volta, e il design sulla confezione non mi fa impazzire. Sulla pigmentazione non si può proprio dire nulla, fantastica!

  3. Bella recensione, complimenti.. la palette è bellissima, mi piacciono le colorazioni ma i difetti che hai evidenziato non mi hanno convinta all’acquisto, soprattutto il fatto di tingere la pelle e l’assenza di un colore di transizione….. Il ME 302 è bellissimo!

    • Purtroppo l’assenza di colore di transizione è un dato di fatto. Per me, sinceramente, che ho sempre il fidato Hoola dietro, non è un problema, perché uso quello come transizione ed è perfetto. Ma per chi non usa il bronzer è un difettone, va detto.

  4. Quel blu è qualcosa di inenarrabile. Fantastico!*_* Ho letto la tua recensione con assoluto piacere, bella e ben fatta nei minimi dettagli. Purtroppo non credo di poter approfittare dello sconto attuale su questa bella palette, ma devo ammettere che da davvero la sua bella figura. 🙂 Il pack in latta è carinissimo e concordo con le altre sull’eventuale riciclo. Adoro le confezioni così realizzate, si rendono utili soprattutto in caso di viaggi e spostamenti. Per il resto mi sembra una buonissima composizione di ombretti. I colori sono ben assortiti, certo alcuni non brillano per pigmentazione ma altri presentano sfumature che ripagano del tutto determinate mancanze. Un colore di transizione era necessario ma alla fine si può tranquillamente usare qualche altro ombretto singolo (o un bronzer come da te suggerito), quindi non è un dramma. Valido prodotto, ottima scelta e complimenti per la tenacia dimostrata col make up estivo: con le temperature da forno degli ultimi mesi non tocco un ombretto dal mese di Giugno, dunque stima assoluta per te. 😛 Anche se adesso leggendoti la voglia matta di mettermi all’opera con cialde e pennelli ha raggiunto livelli stellari XD

    • Purtroppo o per fortuna mi sono dovuta far coraggio e imbracciare la via del make up volente o nolente ( e anche del full coverage T,T ). Del resto, cosa non si fa per essere perfette davanti all’obiettivo? ( O davanti a Amy Adams e Kit Harington!)
      Vai, mettiti all’opera e torna a deliziarci con le tue splendide recensioni <3

  5. Certo i prezzi di questo brand sono sempre medio-alti, ma con lo sconto è stato proprio un bell’acquisto. Il pack mi piace anche se ingombrante, concordo con Lulli che si può riciclare (io colleziono scatole di latta:-))))) e le cialde trasferirle in palette componibili a proprio piacimento, ma in generale nonostante l’ingombro è davvero graziosa! I colori mi piacciono quasi tutti ed effettivamente la rendono tutto sommato “completa” (o quasi) per i viaggi. Il Duochrome con riflessi teal (ME 302 se non sbaglio) è il colore che più mi piace in assoluto, anche perchè da un pò mi sto appassionando a questa tipologia di ombretti. Avrà qualche ombra ma mi sembra comunque un bell’acquisto, grazie della review!;-)

    • Sì, tirando le somme, per il prezzo, l’acquisto non è male. E alla fine, ha comunque una sua qualità che fa chiudere un occhio.
      Prima o poi mi deciderò a depottare le cialdine, ma non sarà questo il giorno HAHAHAH

  6. Carini i colori ma questa palette non mi attira, forse per la scelta dei pigmenti ed il rapporto qualità prezzo. Invece mi piace un sacco il pack in latta 🙂

  7. L’ho acquistata anch’io perché è una marca che trovo molto valida e amo questi colori e poi, oltre ai prezzi pazzi, c’era un ulteriore sconto del 15% per cui l’ho pagata meno di 21€. Stavo preparando la recensione perché volevo ancora testarla a fondo: il blu effettivamente è una vera delusione, ha una scrivenza molto scarsa, lo sfrutto come intensificatore scuro, ma non ha personalità, gli altri colori invece hanno texture, finish e scrivenza all’altezza delle aspettative. Mi sono così goduta la tua splendida review e ti posso confidare che, con tanta fatica, usando una lima per unghie vecchia (staccata dal manico per intenderci, ma che ho conservato per il depottaggio) sono riuscita prima a depottare le cialde e sitemarle in una palette magnetica e poi a staccare la parte nera e quindi sfruttare il magnifico contenitore in latta come portapennelli: si pulisce facilmente e mi permette di tenerli stesi visto che alcuni sono a doppia punta e si rovinerebbero) e sicuramente una scatola di latta così sarebbe costata sui 10€ per i prezzi che vedo in giro.

    • Quindi non è solo il mio blu che è difficile da lavorare! Prima o poi comunque farò il tuo stesso lavoro, più che altro perché il mio cassetto sta per esplodere….

  8. non credo che l’acquisterò anche se alcuni colori trovo siano veramente belli. makeup forever cmq è una garanzia, ti ringrazio di avercene parlato

  9. Bellissima questa palette! Carina anche la scatolina esterna! Il mio colore preferito è ME-302, lo trovo strepitoso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.