‘A tutta labbra’- Rossetti Color Riche 226 e 374 di l’Orèal Paris

Nell’ultimo episodio di ‘a tutta labbra’ vi avevo anticipato che avrei recensito l’ultimo dei miei gloss ma mentre stavo preparando l’articolo mi sono accorta che ‘unicorn blood’ di nyx rientra in una edizione limitata di dicembre- gennaio, quindi ho pensato che sarebbe stato inutile parlarvi di un prodotto non più disponibile.

Oggi vi voglio parlare di due rossetti di l’Orèal Paris appartenenti alla collezione “Color riche”, il numero 226 rose glacè (un nude metallizzato) e 374 intense plum (prugna).

Rossetti Color Riche 226 e 374 di l’Orèal Paris

Il loro sito ufficiale descrive la linea così:

I rossetti della gamma Color Riche contengono un’associazione unica di Omega 3 e di Vitamina E che impedisce alle labbra di diventare secche e svolge un efficace ruolo protettivo. I Laboratori L’Oréal hanno selezionato pigmenti che donano un colore luminoso, pieno e con una tenuta eccezionale. Su labbra perfettamente idratate, i colori non sono mai stati così intensi e profondi. I rossetti Color Riche vestono le tue labbra di un colore intenso che resta inalterato per tutta la giornata, senza sbavare né sbiadire.

Ci sono moltissime colorazioni, inoltre in base a determinati eventi rifanno il pack a tema e sono sempre bellissimi!

I rossetti scivolano dolcemente sulle labbra lasciando un velo di cremosità , infatti sono entrambi molto confortevoli.

Descrizione colori:

  • Il 226 è molto naturale nonostante il suo finish metallizzato, trovo sia molto romantico ed adatto a tutti, anche a chi non è abituato ad indossare rossetti. In questa colorazione il rossetto mi dura 4 ore abbondanti in media, ovviamente dipende molto da cosa mangio \ bevo.
  • Il 374 è un colore favoloso, forse uno dei miei preferiti, è intenso già dalla prima passata ed infatti bisogna stare attenti a non uscire dai bordi perché non perdona! Ha una durata eccezionale e non secca le labbra, rimane sempre cremoso e confortevole, se devo cercare un difetto direi che alla prova bacio tende a stamparsi un pochino ma personalmente per un colore così bello e performante posso anche sorvolarci sopra.

Nella doppia foto potete vedere come il colore è rimasto bello e senza sbavature, in particolare quel giorno non ho mai dovuto ripassarlo, neanche dopo pranzo!

Swatch Rossetti Color Riche 226 e 374 di l’Orèal Paris

È difficile dare un voto unico perché pur appartenendo alla stessa linea ritengo che non siano allo stesso livello, per questo al 226 do 7,5 e al 374 do 9!

Qualcuna di voi ha provato altre numerazioni? Come vi siete trovate?

Dove acquistare questi rossetti dal prezzo più basso:


Recensioni correlate:

Rossetti Color Riche 226 e 374 di l’Orèal Paris

€ 10.00
8.7

Valutazione complessiva

8.7/10

Pro

  • Tenuta
  • Colore
  • Confort
  • Stesura facile

Contro

  • INCI così così

10 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Li ricorderò con affetto questi rossetti perchè il mio ultimo non bio era proprio uno di questi, anni fa (non ricordo la numerazione ma era un prugna meraviglioso).Ottima resa e durata ma non tolleravo molto l’odore ed il sapore troppo chimico, ma in generale ineccepibili nelle performances;-) Molto carine le tue tonalità:-)

  2. Ti stanno benissimo, in passato ne ho avuti di questa marca, anzi per un certo periodo avevo solo un rosso e un fucsia di questa linea e mi trovavo benissimo come resa e tenuta.

  3. Questi rossetti non deludono…io ho acquistato il n. 115 un bellissimo rosso corallo e lo adoro!
    Le due tonalità che hai tu sono bellissime, il nude è quello che preferisco! La durata del 374 è incredibile…anche perchè dalla foto sembra praticamente intatto!

  4. Ricordo che avevo tanti anni fa un rossetto di questa linea…. o almeno credo fosse di questa linea… e mi piaceva tanto… forse è stato uno dei pochissimi rossetti che ho concretamente consumato fino alla fine. Peccato non ho foto perchè avrei potuto realmente constatare se era come questi che hai recensito o meno. Grazie cmq, mi ha fatto tanto piacere leggerti

    • Sono contenta che ti sia piaciuta la recensione, credo che anche per me sarà uno dei pochi rossetti che userò fino all’ultimo goccio!

  5. in genera le colorazioni più chiare durano meno, qualsiasi brand… il 374 invece ha una durata pazzesca wow!! prendiamo nota…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.