Fondotinta bianco, come funziona davvero: recensione con foto e dettagli

Alla scoperta del fondotinta che cambia colore in base alla pelle. Come funziona davvero? Lo abbiamo provato: ecco la recensione completa!

Scegliere il fondotinta può rivelarsi una missione impossibile. Il rischio di perdersi e confondersi dietro le innumerevoli tipologie presenti in profumeria è alto e così non si sa mai quale colore di fondotinta scegliere e come scegliere.

Basta drammi, addio incertezze: arriva il fondotinta bianco che cambia colore in base alla pelle. 

Fondotinta bianco

Cos’è? Come funziona questo miracoloso trucco tanto acclamato dai beauty influencer? Lo abbiamo provato. E ti sveliamo la verità dietro questo color changing foundation. 

Cos’è il fondotinta bianco? 

Disponibile in vari formati e modelli, il Color Changing Foundation è un fondotinta liquido che cambia colore in base alla tonalità della pelle. Caratterizzato da una consistenza densa e bianca, è altamente idratante e può essere usato per tutti i tipi di pelle grazie ad una formulazione oil free adatta anche per le pelli miste e grasse. 

Ciò che accomuna tra di loro questi fondotinta dal colore personalizzabile è l’alto potere idratante, la capacità di regolare la produzione di sebo e la protezione che effettuano sulla pelle durante l’applicazione. 

Fondotinta bianco Color Changing

La coprenza può essere medio-alta, la stesura piacevole grazie al finish vellutato. Il risultato è una base trucco perfettamente uniforme, luminosa e setosa. 

E’ no-transfer, dura fino a 16 ore e non produce l’odioso effetto lucido che tante pelli miste/grasse attanaglia. Insomma, il modo perfetto per risparmiare tempo e denaro avendo con sé un prodotto adatto in qualsiasi occasione. 

Come funziona il fondotinta bianco? 

Sembra una magia, in realtà è tutto merito dei pigmenti contenuti all’interno di una formulazione specifica, contenente non solo ingredienti idratanti ma, purtroppo, anche molti siliconi che rendono possibile l’effetto flawless  tanto reclamato. 

Diversamente dai classici fondotinta, i pigmenti sono in questo caso contenuti in capsule colorate che si attivano regolandosi automaticamente alla tonalità della carnagione sfruttando il contatto con il calore. Per questo non servono pennelli ma solo il semplice massaggio effettuato dai polpastrelli. Il calore trasforma la patina bianca in uno strato di colore perfettamente adattato a quello del proprio incarnato.  

Fondotinta bianco

L’ideale se si cerca un fondotinta personalizzato e personalizzabile. Praticamente perfetto per ogni incarnato.  

Benefici e vantaggi del fondotinta bianco che cambia colore  

Perché scegliere un fondotinta del genere? Ecco alcuni motivi: 

  • È universale, quindi va bene per ogni incarnato; 
  • Idratante lo è davvero e i risultati si vedono ad occhio nudo. La pelle non è mai secca ma perfettamente idratata per tutto il giorno. 
  • Va bene anche per le pelli miste e grasse. Riduce l’aspetto dei pori, uniforma la grana grazie alla coprenza medio/alta e contrasta l’effetto lucido sulla zona T per tutta la giornata; 
  • Non appesantisce la pelle, non ostruisce i pori; 
  • Luminoso e setoso, illumina l’incarnato e non si ossida;
  • La consistenza è vellutata e si stende con le dita ma va bene anche per pennelli e beauty blender; 
  • Si strucca facilmente. 

Il finish varia in base al modello e al brand. Nel nostro caso abbiamo provato quello proposto da LDreamam, modello che promette un finish opaco, specifico per pelli grasse e oil free.  

Opinioni sul web 

Molti lo considerano come la soluzione definitiva allo stress da fondotinta. Il fatto che cambi colore in base alla tonalità della pelle sulla quale viene steso è un valore aggiunto, fattore che alletta e avvicina tutti coloro che vogliono un prodotto universale, facile da usare e riconoscere. 

L’effetto luminoso è naturale, leggero e bello da vedere secondo tanti utenti che lo preferiscono a tutti quei fondotinta dall’effetto mascherone. Da dieci e lode l’idratazione, mentre qualche dubbio si manifesta quando si parla di regolazione del sebo sulle pelli grasse e miste. 

Nota dolente per la presenza di siliconi in formulazione. Sono troppi, non tollerati da tutte le pelli e sicuramente un paletto nell’uso di questo magico fondotinta. Da utilizzare con cautela e solo in occasioni particolari.  

La durata viene da tanti stroncata insieme alla consistenza da BB Cream che non convince del tutto.  Un prodotto sicuramente originale ma con tanti dubbi al suo interno. 

14,99€
in stock
1 nuovo da 14,99€
Amazon.it
Spedizione gratis
Prezzi aggiornati al: Feb 24, 2020 12:51

La prova: ecco come funziona davvero il fondotinta bianco che cambia colore

Inizialmente prodotti di nicchia, i fondotinta bianchi low cost sono diventati nel tempo un must have a tutti gli effetti. Il loro è un successo inarrestabile ed è per questo che, incuriositi, abbiamo voluto metterlo alla prova. 

Abbiamo testato Color Changing di LDreamam, brand cinese che vende i propri prodotti su Amazon. Un fondotinta economico, dalle basse pretese ma con un potenziale- a detta di molti- altissimo. Lo abbiamo messo alla prova in diverse situazioni e questo è quello che abbiamo scoperto. 

Packaging, texture e finish

Il packaging strizza l’occhiolino al luxury con tonalità dorate e materiali che ne emulano la preziosa essenza. Pratico l’erogatore a pompetta che eroga il prodotto senza sprechi e nelle giuste quantità; sufficienti le istruzioni riportate sull’etichetta e nel foglio contenuto nella confezione esterna. 

Il profumo è abbastanza soggettivo. Molti utenti online lodano questo aspetto ma l’odore è a tratti eccessivo, con note pungenti non da tutti tollerate. La consistenza è molto densa per essere un fondotinta liquido: somiglia più che altro ad una crema ed è per questo che bisogna limitare le quantità, come spiegheremo più avanti. 

Texture Fondotinta bianco

Il finish è semi opaco, con riflessi luminosi e nel complesso dona un bell’effetto flawless. Si stende bene, non è necessario usare spugnetta e pennelli visto che basta solo massaggiare con i polpastrelli per ottenere una stesura uniforme. 

La prova è stata effettuata per circa una settimana con uso quotidiano su pelle mista con numerose discromie e imperfezioni.  

Risultati

Inizialmente questo fondotinta che cambia colore in base alla pelle lascia davvero senza parole. La facilità con la quale si adatta al colore della pelle è stupefacente, i pigmenti rilevano il colore naturale dell’incarnato e con il calore creano una base uniforme e naturale. 

L’effetto naturale è molto bello anche se la coprenza non ci sembra medio-alta ma piuttosto bassa, alla stregua di una comune bb cream, di cui richiama soprattutto il potere idratante. Non copre tutte le imperfezioni, riduce in piccola parte l’aspetto dei pori e la durata non ci ha particolarmente convinto: applicato alle 7 del mattino, alle 12 è quasi del tutto svanito.  

Prima e dopo l'utilizzo del fondotinta bianco

Fissandolo con una cipria il risultato non cambia. La zona T è quella che maggiormente soffre a contatto con questo fondotinta. Sembra proprio che l’effetto traspirante sia assente dato che la zona si lucida e rende maggiormente visibili i pori dopo qualche ora.  

Non è quindi particolarmente adatto alle pelli miste/grasse e neppure a quelle sensibili sulle quali risulta a tratti pesante, con irritazioni e brufoletti che si manifestano dopo qualche ora dall’applicazione. Perfetto invece per le pelli molto secche che idrata molto bene. 

Nota di merito per lo struccaggio. Viene via facilmente e non lascia residui. Insomma: non un prodotto per tutti. 

Avvertenze particolari 

Così come riportato nelle istruzioni d’uso, è vietato usarlo durante la gravidanza e l’allattamento. In caso di irritazioni si consiglia di sospenderne immediatamente l’uso. 

Formulazione (INCI) 

Dipolidrossistearato di PEG-30, Paraffinum Liquidum, Cera d’api, Metilparaben, propilparaben, ossido di titanio, benzil benzoato, bentonite, acqua, sale, estratto di radice di genziana, glicerolo.

PAO 12 MESI 

Pro 

  • Possibilità di avere una tonalità personalizzata e unica in base al colore della propria pelle; 
  • Molto idratante, ideale per le pelli secche;
  • Facile da stendere;
  • Effetto naturale e luminoso;

Contro 

  • Scarsa durata; 
  • Coprenza bassa;
  • Eccessivo per pelli miste/grasse/sensibili;
  • Formulazione ricca di siliconi

Valutazione: 5 ½  

Fondotinta bianco: la nostra opinione 

E’ vero: un fondotinta bianco universale che cambia colore in base all’incarnato è sicuramente comodo. Risparmi tempo, fatica e denaro andando sul sicuro con un fondotinta dal colore praticamente perfetto per te. 

Ma ne vale davvero la pena? La risposta è un nì. Il tanto acclamato fondotinta bianco non supera la prova a causa della scarsa durata, della bassa coprenza che a stento copre le discromie e, in alcuni casi, peggiora ulteriormente la grana cutanea. Soprattutto in presenza di pelle mista, grassa e sensibile sulle quali risulta eccessivo. 

L’effetto idratante è ottimo ma ciò non basta ad affermare un prodotto che difficilmente raggiunge la sufficienza sotto gli altri punti di vista. La formulazione è pesante, tende ad ostruire i pori e ad aggravare l’effetto lucido. Consigliato per le pelli molto secche e per quelle che non hanno problemi di imperfezioni e discromie. Un fondotinta universale che andrebbe rivisto e riproposto con un INCI più soft e una durata accettabile, a portata di tutte le pelli. 

Cosa ne pensi? L’hai mai provato? Raccontaci la tua con un commento e, se la recensione ti è piaciuta, condividila. Alla prossima! 

14,99€
in stock
1 nuovo da 14,99€
Amazon.it
Spedizione gratis
Prezzi aggiornati al: Feb 24, 2020 12:51

Potrebbe interessarti anche:

Fondotinta bianco Color Chasing

Eur 15.99
5.5

Valutazione complessiva

5.5/10

Pro

  • Possibilità di avere una tonalità personalizzata e unica in base al colore della propria pelle
  • Molto idratante, ideale per le pelli secche;
  • Facile da stendere;
  • Effetto naturale e luminoso;

Contro

  • Scarsa durata; 
  • Coprenza bassa
  • Eccessivo per pelli miste/grasse/sensibili;
  • Formula ricca di siliconi

5 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Avevo visto qualche video on line dove alcune youtuber ne parlavano.
    Sembra davvero un’idea interessante anche se sinceramente non mi ispira più di tanto.
    Preferisco continuare a scegliere il fondotinta più idoneo alle mie esigenze anche a costo di dover trovare la tonalità adatta! 🙂

  2. Devo dire che l’idea mi piace molto, i pigmenti che si adattano automaticamente alla tonalità del proprio incarnato eviterebbero stress e tanti acquisti sbagliati;-) Esiste già qualcosina a livello di BB Cream anche nel bio, si cominciano a muovere i primi passi anche in questa direzione…Il che ovvierebbe anche all’Inci decisamente migliorabile;-) Sempre schietta e precisa nei dettagli, grazie Barbara:-*

  3. Nemmeno io ne avevo mai sentito parlare. Sembra proprio una magia il fatto che cambi colore una volta applicato sulla pelle; questo è un fattore fantastico che non ti fa perdere tempo in profumeria a provare tutte le tonalità sino a capire quale sia quella giusta x te, ritrovandoti con il dorso della mano pieni di tinte neanche se fosse carnevale . Nonostante i suoi difetti, che per me sarebbe dunque da evitare visto la mia pelle grassa, mi vien voglia di acquistarlo lo stesso solo per questo vantaggio di facilitarvi la vita. Speriamo che la formulazione si perfezionerà maggiormente andando avanti con la ricerca e che esce una versione migliorata dello stesso. Ciao baci.

  4. Che peccato! Uso raramente il fondotinta, ma ero già pronta a sperimentarlo perchè i fatto che assuma il colore della pelle mi sembra favoloso, ma con i difetti che ha proprio non fa al caso mio.

  5. wow ne avevo sentito parlare ma non l’avevo visto all’opera, l’idea di un fondotinta che cambia colore in base alla pelle è davvero innovativa e sarebbe la soluzione ideale per chi come me ha sempre difficoltà a trovare la giusta tonalità, però in questo prodotto i contro sono troppi, speriamo in una evoluzione di questa categoria di prodotto. Foto perfette

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *