Come realizzare un buono struccante viso e occhi fai da te

Il rito di struccarsi, è un gesto famigliare a tutte le donne, che si ripete almeno una volta al giorno. Struccarsi è molto importante, in quanto, dopo tante ore, il trucco sul viso inizia a mescolarsi con il film idrolipidico della pelle causando la formazione di tossine sulla superficie dell’epidermide, occludendo i pori e dando luogo ad impurità.

A volte però, risulta alquanto difficile trovare il giusto struccante che non irriti la pelle o che sia delicato sugli occhi, parte molto sensibile, che non va ne sfregata ne strofinata.

Struccante fai da te

Struccare gli occhi non è semplice, soprattutto se il make up da togliere è del tipo waterproof. Se dopo tante ricerche non siete ancora riuscite a trovare il prodotto adatto a voi, allora potrete realizzare uno struccante fai da te per il viso e per gli occhi, al 100% naturale, delicato che rispetta il PH della vostra pelle.

Vediamo cosa occorre per realizzare uno struccante occhi

Partiamo dallo struccante per gli occhi: quello all’olio è perfetto per questa parte del viso, in quanto risulta essere molto delicato. La versione che riportiamo in questo articolo, è quella composta da 2 parti di olio e una parte acquosa, ma se preferite, potrete anche realizzarlo con una composizione soltanto oleosa.

Per prima cosa, scegliete accuratamente il contenitore del vostro struccante. Una boccettina in vetro sarebbe l’ideale, perché è possibile sterilizzarla prima dell’utilizzo facendola bollire per circa 30 secondi in acqua molto calda. Se preferite utilizzare un contenitore di plastica, ricordate comunque di lavarlo per bene e lasciarlo asciugare all’aria aperta.  Il passo successivo da eseguire, sarà preparare la parte acquosa dello struccante.

Come base si utilizza dell’acqua di rose o dell’idrolato di rose, meglio ancora se biologica, che si può trovare in tutte le erboristerie, nei negozi bio o specializzati. Versate quindi nel contenitore per metà l’acqua di rose. Dopodiché uniamo a quest’ultima la parte oleosa, dell’olio di mandorle dolci o di jojoba: anche in questo caso è meglio utilizzare un olio di qualità, meglio se cosmetico biologico, certificato e proveniente da agricoltura che non fa uso di pesticidi, non contenente sostanze chimiche come petrolati o paraffine.

Per approfondire: Recensione idrolato di Rosa

Per chi vuole realizzare un prodotto solamente oleoso, si possono utilizzare combinazioni di vari oli, per esempio una parte di olio di vinaccioli e una metà di olio di ricino. Si possono ottenere densità differenti, a seconda del tipo di pelle, sostituendo l’olio extra vergine di oliva con l’olio di ricino e l’olio jojoba o di mandorle dolci all’olio di vinaccioli. Ecco così realizzato il nostro struccante naturale. Basta adesso chiudere il tappo e agitare prima dell’uso. A temperatura ambiente si conserva per 2 settimane, altrimenti si può riporre in frigorifero per una maggiore durata.

Vediamo cosa occorre per realizzare uno struccante viso

Passiamo adesso allo struccante viso. Un prodotto efficace ed economico, è quello alla camomilla. Ecco cosa occorre per prepararne uno: 1 flacone vuoto, 75 gr di fiori di Camomilla, 150 ml di acqua distillata, 1 cucchiaino di olio d’oliva o di mandorle, ed alcune gocce di olio essenziale della profumazione che si preferisce. Cominciate col far bollire l’acqua distillata mettendo poi la camomilla. Lasciatela in infusione come per fare il tea per qualche minuto poi toglietela. Quando sarà fredda aggiungete l’olio d’oliva e olio essenziale, mischiate bene mettendo tutto nel flacone. Il vostro struccante per occhi è pronto all’uso, durerà qualche settimana perciò non preparatene troppo per volta. Usate come un normale struccante.

Potrebbe interessarti anche:

6 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Non ho ancora mai provato a farmi il bifasico in casa,quindi grazie di avermi rinfrescato la ricetta…In generale il bifasico è sempre preferibile rispetto al solo oleoso,poichè gli olii a lungo termine su alcune pelli possono portare comedogenicità….La mia pelle sensibile invece li adora!!Grazie dell’utile articolo!!

  2. Io uso sempre l’olio come struccante occhi, messo su un dischetto di cotone bagnato: così ottengo un bifasico sempre fresco!

  3. hu che bello, mi piace provare a fare queste cose hahahah a volte pensa che mi è capitato anche di fare qualche profumino in casa!!! grazie dell’articolo *_* sicuramente ci proverò, devo andare ad acquistare le cosucce che servono il prima possibile 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.