Recensione Brush Tree/Albero asciuga pennelli Cineen.

Brush Tree Cineen: lo stendino per pennelli makeup all’insegna della praticità. Recensione, foto e consigli di utilizzo per un accessorio che fa risparmiare tempo e spazio.

Un dispositivo utile e sempre più diffuso tra le amanti del makeup: Il Brush Tree o Albero dei Pennelli. Assicura una corretta posizione durante l’asciugatura dei nostri strumenti più cari.

Curiose di scoprirne i vantaggi? Vediamoli insieme!

Brush Tree/Albero porta pennelli Cineen

L’importanza di un corretto lavaggio dei pennelli makeup.

Ben ritrovate! Avete fatto delle buone vacanze? Anche voi come me in viaggio non rinunciate mai ad una parte dei vostri trucchi e pennelli abituali o avete un mini set apposito per gli spostamenti? Qualunque sia la risposta, ricordiamoci sempre di LAVARE spugnette e pennelli al nostro rientro! Ciò ovviamente vale anche nella vita di tutti i giorni: qualunque pennello o strumento makeup che utilizziamo su viso e occhi , va periodicamente lavato!

Non esiste una tempistica standard, c’è chi ad ogni utilizzo porta i suoi attrezzi a fare “un bel bagnetto”, c’è chi se ne dimentica per un mese. L’importante però è capire che, oltre ad una resa ottimale dei nostri makeup, i pennelli puliti contribuiscono anche alla buona salute della nostra pelle, scongiurando rischi di allergie ed infezioni.

Pensate alla polvere che assorbono una volta utilizzati, ai residui di ombretti o di fondotinta che vanno ad essiccarsi..Un vero e proprio banchetto di nozze per i batteri! Basta un buon sapone neutro, il palmo della mano o un apposito supporto in silicone (in commercio ormai ne esistono per tutte le misure, gusti e tasche) e poi risciacquare e stendere i nostri pennelli.

Un’operazione che in fondo richiede pochi minuti ma ci salvaguarda e regala lunga vita alle nostre setole!

Brush Tree/Albero porta pennelli Cineen

Il Brush Tree: a cosa serve.

Proprio al momento di stendere ad asciugare i nostri pennelli, entra in gioco il Brush Tree. Un vero e proprio stendino per pennelli! Il perché di un accessorio simile? Vi confesso che fino a poco tempo fa anche io ne sottovalutavo lo scopo, poi ho iniziato ad apprezzarne la comodità.

Quando abbiamo terminato il lavaggio, infatti, è altrettanto raccomandabile stendere i pennelli in luoghi asciutti e soprattutto a testa in giù! Erroneamente molti pensano che adagiarli su un piano in orizzontale sia la scelta migliore. In realtà, questa posizione agevola il ristagno dell’acqua in punti cruciali come le attaccature delle ghiere, dei manici e delle setole…Il rischio di ritrovare i pennelli scollati e smembrati in più pezzi c’è! Ponendoli a testa sotto, invece, avremo la certezza che ogni residuo di umidità potrà correttamente defluire!

Ovviamente ci si può arrangiare in mille modi per questo. Il più diffuso è senza dubbio quello di appendere tramite elastici o mollette da bucato i pennelli ad una corda o ad un appendiabiti (io stessa utilizzavo questo metodo). Ma quando il numero dei nostri strumenti aumenta, un Brush Tree permette di concentrare un grande numero di accessori in uno spazio ristretto, senza dover colonizzare troppi angoli in casa!

Come si presenta un Brush Tree: montaggio e utilizzo.

L’accessorio che sto testando grazie a Beautytester è del brand Cineen, rivenduto su Amazon. Viene spedito in una busta imbottita ed ogni pezzo è singolarmente imballato. Si compone di 3 unità:

  1. Tavoletta che può ospitare fino a 26 pennelli (misura 20 x 12,5 cm)
  2. Supporti per la base. Da montato, l’altezza complessiva è di 13cm (senza pennelli).

Cineen albero assemblato

Base assemblata

Su ogni pezzo è presente una pellicola adesiva che serve a preservare lo stendino durante il trasporto, basta rimuovere questi fogli per toccare con mano il materiale laccato e lucido che compone l’accessorio. Semplice anche da pulire con un panno umido!

Non erano presenti istruzioni di montaggio nel pacchetto, ma alla scheda prodotto su Amazon si trovano delle foto esplicative e poi posso assicurare che il montaggio è intuitivo, immediato e richiede meno di 5 secondi.

Basta infatti incastrare i due supporti della base (come le stesse linee guida suggeriscono) e fissare la “X” ottenuta nella fessura centrale della tavoletta, anch’essa a forma di “X.

Semplice ed immediato! Altrettanto rapido è il processo inverso per smontare e riporre il Brush Tree quando non viene utilizzato. Da chiuso, l’ingombro totale in un cassetto è all’incirca quello di un quaderno.

Brush Tree/Albero asciuga pennelli Cineen. IN OFFERTA

8,92  in stock
1 nuovo da 8,92€
Spedizione gratis
SCOPRI DI PIÙ
Amazon.it
as of Set 20, 2019 01:45

Descrizione

  • Attenzione: c'è uno strato di pellicola protettiva nel colore del legno, in modo che il prodotto non si graffi. Quando lo si utilizza, strappare la pellicola protettiva.
  • Organizzare le testine per spazzolino dopo il lavaggio o quando si asciuga.
  • Estende la durata della vita e mantenere le forme delle testine per spazzolino.
  • Prospettive Semplice, 26 fori e renderà i pennelli in modo organizzato. Facile da installare.
  • Never lavare qualsiasi pennelli trucco a testa in giù che causa la colla per indebolire causando il pennello a cadere a pezzi, ed è meglio all'aria pennelli trucco a secco che utilizzano supporto di spazzola per evitare di cadere a pezzi le maniglie e spargimento problema.

Sulla TAVOLETTA sono presenti 26 fori, dotati di linguette di gomma trasparente con funzione antiscivolo:

  • 16 fori piccoli per i pennelli piccoli (occhi/labbra/di precisione…)
  • 4 fori medi per pennelli leggermente più grandi (illuminante, eyebuki, correttore…)
  • 4 fori grandi per pennelli tipo blush, BB cream, fondotinta
  • 2 Fori molto grandi per pennelloni e Kabuki

Tengo a precisare che le misure non sono così drastiche, ma le linguette flessibili e modellabili si adattano a svariati manici, sarà poi l’occhio a suggerire il foro più adatto!

Brush Tree Cineen completo

Brush Tree Cineen completo con pennelli

 Il Brush Tree Cineen: la mia esperienza, a chi ne consiglio l’acquisto.

In oltre un mese di utilizzo, posso dire di apprezzare la praticità e la comodità di questo accessorio. Basta docce piene di fili, il cui minimo movimento poteva causare una caduta fatale ai miei pennelli preferiti! Con un vero e proprio stendino apposito, si risparmia tempo e spazio. Sarà poi da valutare nel tempo l’effettiva resistenza delle linguette flessibili, per quanto riusciranno a bloccare gli strumenti inseriti. Tuttavia, è sufficientemente robusto e solido da farmi ben sperare in un avvenire duraturo.

Non è ovviamente un oggetto indispensabile, se possedete/utilizzate sempre e solo tre pennelli forse potrebbe apparirvi superfluo. Ma se per lavoro o per passione vi ritrovate a collezionare tanti accessori, allora questo acquisto vi tornerà sicuramente comodo!

VOTO COMPLESSIVO BRUSH TREE CINEEN 8,5.

Dove acquistarlo, informazioni generali.

Su Amazon sono presenti ormai tantissime versioni (con più o meno fori) di stendini per pennelli, per tutte le esigenze e fasce di prezzo.

Questo di CINEEN è di buona fattura e viene venduto al costo di 8,99 euro.

Conoscevate già i Brush Tree? Dove stendete solitamente i vostri pennelli?

Baci, alla prossima!

8,92€
in stock
1 nuovo da 8,92€
Amazon.it
Spedizione gratis
Prezzi aggiornati al: Set 20, 2019 01:45

Potrebbe interessarti anche:

Brush Tree/Albero asciuga pennelli Cineen.

9,92 €
8.5

Valutazione complessiva

8.5/10

Pro

  • Qualità/prezzo
  • Reperibilità
  • Praticità e comodità

Contro

  • Nessuno in particolare

7 Commenti

Aggiungi una risposta
    • Si infatti!!! All’inizio mi sembrava una diavoleria, invece è davvero funzionale e permette di risparmiare un sacco di spazio tenendo i pennelli al sicuro!:-)

  1. Soliramente io stendo i pennelli su un apposito panno liscio e spesso sul lavandino poi li giro dall’altro lato delle setole dopo alcune ore, ma l’asciugatura richiedealmeno un giorno. Da te avevo scoperto la possibilità di stenderli per cui a volte li appendo con ciappetti, ma questo accessorio è molto meglio: penso che l’acquisterò perchè è davvero utile.

      • Gam, lo facevo anch’io, ma se riesci è meglio a testa in giù (anche con le mollette da bucato come facevamo io e Lulli;-)) perchè con le setole verso l’alto purtroppo l’acqua finisce di asciugare dentro le attaccature delle ghiere e si possono scollare facilmente i manici..purtroppo mi capitò con un pennello PuroBio…Invece a testa sotto l’acqua cade giù e i manici sono salvi dagli scollamenti;-)

    • Le mollette da bucato è la soluzione casalinga più ovvia e diffusa:-))))) Io stessa lo facevo fino a prima di ricevere questo…Il Brush Tree permette semplicemente di farne asciugare un grande numero in contemporanea;-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *