Tutti i segreti della permanente mossa

Buongiorno a tutti! Parliamo ancora una volta di capelli, elemento fondamentale per la bellezza di ogni donna; giocare con look diversi è una pratica che molte di noi scelgono abitualmente. Cambio di acconciatura, taglio o colore, donano quella ventata di freschezza necessaria al rinnovo d’immagine che spesso cerchiamo.

permanente mossa

La permanente mossa fa sicuramente parte di quell’insieme di tecniche frequentemente richieste al proprio parrucchiere. Come si esegue? Si tratta di un procedimento chimico studiato per modificare la struttura primaria del cuoio capelluto. In questo modo chi ha capelli lisci o mossi, otterrà ricci ben definiti e mai fuori posto. Dopo aver bagnato o umidificato la chioma, il parrucchiere applicherà il preparato chimico, avvolgendo i capelli con dei bigodini. Ciò ne modificherà la forma, agendo dall’interno.

Quando il composto avrà fatto effetto, seguirà il risciacquo. Verrà poi applicato un secondo prodotto, utile per ricostituire il cuoio capelluto, ricreando i legami chimici precedentemente spezzati. A questo punto la nuova forma “mossa” sarà permanente. I bigodini verranno tolti ed i capelli sciacquati.

La permanente mossa è caratterizzata da onde morbide e ampie, ottenute grazie all’applicazione di bigodini con grandi dimensioni. E’ indicata per chi vuole donare movimento alla capigliatura, senza drastici stravolgimenti di look (come invece accade con la permanente riccia).

Trattandosi di procedimento chimico, molto importante è la struttura base del capello. Se forte e sano subirà in minor quantità danni e indebolimento; se fragile e sottile il rischio aumenterà. Si consiglia quindi di trattare con maggior cura la propria chioma; ciò sarà utile anche per aumentare la durata della permanente (intorno ai 2, 3 mesi). Evitate di colorare contemporaneamente i capelli.

Da leggere: I segreti per una buona permanente riccia

Il prezzo è solitamente piuttosto abbordabile; sicuramente varia da salone in salone. La cifra media si aggira intorno a € 30. Scegliete con cura il luogo dove effettuare l’operazione ed evitate il fai da te casalingo, rischiereste di rovinarvi i capelli. Suggerisco inoltre di prestare attenzione al passaparola! Inutile recarvi in posti apparentemente economici se il costo è la rovina della propria chioma! Ascoltate i consigli delle amiche, recatevi solo da parrucchieri con buona reputazione!

Sul mercato sono ora disponibili permanenti biologiche che promettono maggiore attenzione al cuoio capelluto, senza rischio di indebolimento o secchezza. Non ho mai avuto modo di provarle, sicuramente potrebbero rappresentare un’interessante novità per tutte quelle donne amanti dei ricci!

Qualcuna di voi l’ha mai provata? Fatecelo sapere nei commenti!

Patrizia

Leggi anche:

6 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Mi piace molto, ma cerco sempre di evitare di stressare troppo capelli, ho infatti abbandonato anche le tinte e la piastra e ora tengo sempre i capelli al naturale.

  2. Il punto è trovare uno davvero bravo che te la faccia, senza chiederti di donare un rene all’ingresso.
    Mi piacerebbe, considerando che mossi mi stanno anche bene!

    • Ciao Calliope!
      Sono assolutamente d’accordo… Altrimenti si rischia davvero di rovinarsi i capelli….
      🙂

  3. Ciao Littleprincess!
    Anch’io ho i capelli fini.. Però sono molto tentata dall’utilizzare la permanente bio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.