Come fare lo Shatush blu ( foto e idee)

Lo Shatush è una tecnica che viene utilizzata per portare i propri capelli a due o tre tonalità inferiori rispetto al loro colore naturale, in poche parole schiarendoli.

Questo processo viene effettuato mediante decolorazione e, a differenza del classico colore uniforme, in questo caso viene creata una sfumatura, partendo dal proprio colore naturale come base, sfumando via via a una colorazione più chiara.

Uno Shatush alternativo

Lo Shatush ha sempre più assunto forme e sfumature particolari, rispetto al classico biondo che veniva adottato all’inizio della sua comparsa. Non può essere più considerato il solo processo di decolorazione, ma una tinta vera e propria, pur mantenendo la sfumatura che lo caratterizza.

Negli ultimi tempi vi sarà capitato di vedere in giro teste dai colori arcobaleno, ebbene, la maggior parte di questi colori, viene ottenuto per mezzo dello Shatush. Uno dei più utilizzati è sicuramente il blu, questa particolare sfumatura alternativa è stata infatti utilizzata anche dalle celebrità e ne stanno facendo uso anche persone normali di qualsiasi età, sfoggiando Shatush blu dalle diverse sfumature.

Potrebbe interessarti anche: Come scegliere il colore dello shatush

Consigli sull’uso dello Shatush blu

Lo Shatush blu può essere adatto alla maggior parte delle persone, l’importante è sempre indovinare la giusta tonalità che possa stare bene con il nostro incarnato e colore naturale di capelli. Se avete una carnagione chiara è sconsigliato l’utilizzo di un blu che risulti troppo scuro, è meglio, anzi, optare per una tinta pastello, magari solo sulle punte per evitare l’effetto “Fata Turchina”! Il risultato dipende però molto dal colore di partenza.

Il procedimento che porta ad avere uno Shatush blu consiste infatti dapprima nella decolorazione dei capelli, come si farebbe nel caso di un normale Shatush, e successivamente all’applicazione del colore sui capelli schiariti. Se avete i capelli chiari sarà facile ottenere la decolorazione desiderata, mentre risulterà più difficile schiarire quelli neri. L’unico modo per scoprire che aspetto avrà il vostro Shatush blu è provare!

Aspetta, C’è ancora qualcosa da leggere:

5 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. particolare senza dubbio! affascinante anche; ricordo che vari anni fa provai a fare anche una tintura nero-blue e mi piaceva tanto. Grazie per averci parlato anche di questo shatush così speciale!

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *