Correlazione tra Capelli e Ormoni: la chioma rivela lo stato ormonale

Capelli secchi, fragili e diradati? Attenzione! Il tuo problema potrebbe derivare da uno squilibrio ormonale. Scopri qual è il legame tra la chioma e la produzione degli ormoni.

Gli ormoni influenzano molteplici aspetti della nostra energia vitale; modificano l’umore, lo stato della pelle e la salute in generale. Non solo, anche l’aspetto dei capelli varia in base alla situazione ormonale.

La medicina cinese vede i capelli come un riflesso della salute interna. Analizzarli accuratamente è utile per scoprire ciò che accade nel nostro organismo.

Continua a leggere il post per comprendere la reale connessione tra cuoio capelluto e ormoni.

Correlazione tra Capelli e Ormoni

Testosterone

Il testosterone è prodotto dalle ovaie. Quando presente in giuste quantità, è utile per la salute generale della donna poiché contribuisce al benessere dei muscoli e delle ossa.

E’ molto importante tenere sotto controllo la produzione di questo ormone. Alti livelli di testosterone agevolano l’eccesso di sebo (cute grassa) e la caduta dei capelli.

Capelli diradati, cicli mestruali e ovulatori anomali, acne e irsutismo (crescita eccessiva dei peli su viso, addome, ecc.), sono sintomi di PCOS. Chiedi aiuto al medico per scoprire l’origine dei tuoi sintomi.

Estrogeni

L’estrogeno ha una cattiva reputazione, perché? Quando la sua produzione risulta sbilanciata, causa sintomi fastidiosi, come cambiamenti dell’umore, dolori mestruali, tensioni al seno, mal di testa, stress, coagulazione e variazione della durata del ciclo.

Al contrario, il rilascio equilibrato di estrogeni contribuisce a mantenere alto il livello di salute generale: umore, desiderio sessuale, qualità del sonno, concentrazione, memoria e neuroplasticità funzionano egregiamente.

Questo ormone stimola inoltre la crescita dei capelli. Livelli sani di estrogeni nutrono i follicoli piliferi, fortificando la chioma.

Bassi livelli di estrogeni causano al contrario capelli secchi e diradati. La donna produce estrogeni (in particolare estradiolo) mediante ovulazione, ecco perché è importante che i cicli mestruali siano regolari e sani.

Progesterone

Il progesterone è prodotto dalle ovaie, in seguito all’ovulazione. È un ormone calmante che provoca risultati positivi su umore, sonno, pelle e capelli. Aiuta ad abbassare i livelli elevati di testosterone (che favoriscono la caduta dei capelli).

L’ovulazione corretta produce la giusta quantità di progesterone. Se non ovuli regolarmente (amenorrea, PCOS, cicli irregolari, pillola, ecc.), l’ormone comincerà a scarseggiare nel tuo organismo.

Tiroide

Gli ormoni tiroidei colpiscono ogni cellula del nostro corpo. La tiroide lenta inibisce la crescita cellulare. Sintomi come cattiva digestione, affaticamento e confusione mentale sono campanelli d’allarme. L’ipertiroide (quando la tiroide è troppo veloce) causa capelli secchi, fragili e diradati..

Lo stress / cortisolo

Quante volte lo stress ha influito negativamente sulla tua chioma? Le emozioni negative favoriscono la caduta dei capelli Lo stress elevato aumenta lo produzione di cortisolo, un ormone secreto dalle ghiandole surrenali (ovvero ghiandole endocrine situate sopra i reni). Alti livelli di cortisolo causano la restrizione dei follicoli piliferi, provocando la caduta e l’assottigliamento dei capelli.

Correlazione tra capelli e ormoni: altre considerazioni da fare

Ferro: la caduta dei capelli è spesso associata alla carenza di ferro. Cura la dieta per assicurarti il giusto apporto.

Proteine: i capelli sono composti da proteine, lo sapevi? Assumine a sufficienza per sostenere la salute dei capelli (oltre a quella generale).

Pillola contraccettiva orale: i progestinici presenti nelle pillole contraccettive orali, possono agire negativamente sui follicoli piliferi, portando alla caduta dei capelli. La pillola blocca l’ovulazione, interrompendo la produzione di estrogeni (estradiolo) e progesterone.

Presta attenzione all’aspetto dei tuoi capelli: noti differenze per ciò che riguarda struttura, oleosità o crescita (eccessiva oppure insufficiente)? Nessun prodotto riesce a risolvere i tuoi problemi? E’ giunta l’ora di analizzare lo stato ormonale.

Rivolgiti al medico di fiducia e indaga la vera natura di questi cambiamenti. Spesso la soluzione di problematiche esterne, si risolve agendo proprio dall’interno!


Potrebbe interessarti anche:

3 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Un tema molto delicato e spesso sottovalutato, ho letto con piacere ed interesse perchè tu lo hai trattato con la giusta competenza e concordo pienamente che per questo tipo di problematiche la sola cosmesi non può bastare, ma va analizzata da specialisti la questione nella sua integrità:-)

  2. Non bisogna mai confondere stratagemmi estetici con i segnali che i manda il nostro corpo e che possiamo notare benisdimo anche noi, non a caso io capisco se mi stanno per venire semplicemente osservando unghie e capelli. Bisogna assolutamente affidarsi ai dottori specializzati in materia.

  3. brava Patrizia! molte sottovalutano questi problemi e si affidano ai consigli che trovano on line o al passaparola, un errore grande perché se ci sono disturbi di questo tipo, prodotti anticaduta, erbette ecc. non risolvono nulla, io per questo diffido spesso da quello che leggo on line. Fortunatamente non ho problemi di questo tipo, ma quando ho un dubbio, consulto il medico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *