Come pulire la piastra per capelli: i consigli per non sbagliare

La piastra per capelli funziona meglio quando è pulita e priva di residui di sporco. Il calore si distribuisce uniformemente, acconciando i capelli in modo efficace e rapido. Scopri come prenderti cura del tuo accessorio preferito!

Sicuramente conosci a memoria le regole per utilizzare correttamente la tua piastra preferita: non esagerare con il calore, spruzzare sempre un buon termoprotettore prima di acconciare i capelli e non eccedere con la messa in piega, sono solo alcuni dei più importanti consigli base.

Rispetti già questi piccoli accorgimenti? Probabilmente si. C’è un particolare però, che forse stai trascurando. E’ un passaggio noioso, non adatto ai pigri, seppur molto importante: pulire la piastra per i capelli.

Come pulire la piastra per capelli

Considerando la quantità di prodotti per lo styling che utilizzi ad ogni passaggio, è naturale che la piastra accumuli sporco e residui. La maggior parte dei parrucchieri lo grida a gran voce: “Piastra pulita, acconciatura perfetta”!

La domanda che ora ti poni, è sicuramente: “come pulire la piastra per capelli?” Fortunatamente si tratta di un’operazione piuttosto semplice. E’ molto importante capire come farlo correttamente, per ottenere il massimo dei risultati senza rischiare di danneggiare l’apparecchio. Continua a leggere il post per scoprire tutti i dettagli!

Come pulire la piastra per capelli?

Come qualsiasi altro apparecchio elettrico che acquisti, anche la piastra dev’essere mantenuta pulita e curata per funzionare senza intoppi.

L’accumulo di prodotti cosmetici per capelli infatti, può impedire il corretto funzionamento della piastra, soprattutto se parliamo di un apparecchio di prezzo medio/alto.

Una piastra sporca non causa danni al cuoio capelluto in modo “diretto”, risulta però meno efficace. Ciò significa che corri il rischio di fare infiniti passaggi per ottenere il risultato desiderato. Ciò si traduce in sovraesposizione al calore, con conseguenti effetti negativi sui capelli.

Cosa ti serve?

  • Un asciugamano morbido
  • Acqua tiepida o alcool denaturato
  • Dischetti di cotone

Come procedere?

  • Riscalda la piastra per capelli

Accendi l’apparecchio al livello più basso e lascia che si riscaldi. Questo è un passaggio molto importante, poiché il calore contribuisce a sciogliere l’accumulo di prodotti sul ferro, facilitandone la pulizia.

  • Scollega la piastra

Una volta raggiunto il calore ideale, scollega la piastra e ricontrollala, per assicurarti che non sia collegata alla presa della corrente elettrica.

  • Pulisci le piastre

Presta massima attenzione durante questo passaggio, per evitare di scottarti con i ferri caldi. Prendi la piastra scollegata dalla corrente e strofinala delicatamente con un asciugamano morbido, oppure con dei dischetti di cotone imbevuti di acqua o alcool, per una pulizia più profonda. Non strofinare eccessivamente la zona per non rischiare di rovinare l’apparecchio.
Per entrare nelle fessure più piccole, utilizza un cotton fioc imbevuto di alcol denaturato, dopodiché tampona con un panno umido.

Quanto spesso pulire la piastra per capelli?

Un grande accumulo di sporco e detriti sulla piastra, impedisce al calore di distribuirsi in modo uniforme, rendendo più difficoltoso lo styling a casa. Per evitare tale inconveniente, pulisci la piastra per capelli almeno una volta al mese. Detto ciò, se la usi molto spesso e con l’aggiunta di prodotti cosmetici, dovresti pulirla ogni volta!

Ora sai come pulire la piastra per capelli efficacemente per ottenere il massimo dalla tua acconciatura. Non importa quanto l’hai pagata, prenditene cura ed elimina i residui di prodotto.

Questa semplice procedura consentirà al calore di lavorare meglio sul cuoio capelluto, rapidamente e senza rischi.


Potrebbe interessarti anche:

2 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Non userò mai la piastra perchè non ho capelli adatti: si disciplinano a guardarli, ma non prenderanno mai la piega, però non conoscevo affatto come va pulita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *