79 capelli ramati in tutte le sue sfumature più belle.

I capelli ramati sono un valido compromesso per chi desidera una chioma che non sia troppo chiara né eccessivamente scura. Chi preferisce mantenersi su un colore medio, infatti, può optare per il rame, le cui varie tonalità stanno davvero bene su ogni tipo di incarnato e in ogni stagione dell’anno.

capelli ramati

Consigli per la scelta e per la tintura dei capelli ramati

Noti per essere molti simili al rosso, i capelli ramati in realtà ricoprono una scala cromatica ben più ampia, che va dal colore fragola, per passare dallo zenzero e per giungere alla nuance rame dei centesimi di euro.

Nonostante in giro si possano notare diverse sfumature di rame, meno del 2% della popolazione mondiale possiede capelli naturali di questo colore. Questi pochi fortunati una volta anziani, inoltre, non avranno mai i capelli grigi, perché il rame, svanendo, vira verso il rosa gold, una nuance tra l’altro di tendenza!

La scelta della sfumatura rame più giusta per noi deve partire assolutamente dalla tonalità della nostra carnagione: chi possiede un incarnato roseo può optare per il vero e proprio rame; chi ha una carnagione che tende sui toni caldi, può prediligere il rame più chiaro e aranciato; chi ha una nuance fredda, è invitato a provare i toni scuri che tendono al viola o al rosso rubino.

Vi sono vari modi per ottenere i capelli ramati: chi ha i capelli molto chiari è naturalmente facilitato, perché non deve sottoporsi a trattamenti chimici aggressivi come la decolorazione e può limitarsi ad applicare una tinta con l’aggiunta, magari, di qualche prodotto semi-permanente per amplificare le sfumature;

chi ha i capelli medi o scuri, invece, deve necessariamente optare per la decolorazione, procedendo poi con l’applicazione di una tinta ramata o anche soltanto di un toner che permetta di far virare il colore verso la sfumatura scelta.

Esistono, tuttavia, anche trattamenti per nulla aggressivi come l’henné, che non solo garantiscono ottimi risultati in termini di colorazione sopratutto sui capelli medio-chiari, ma riescono anche a migliorare la salute dei capelli, irrobustendoli e nutrendoli.

capelli ramati lob
Fonte Instagram: ayyo_kenzie

Come mantenere i capelli ramati

Come qualsiasi altro trattamento, quello realizzato sui capelli ramati necessita di cura per un mantenimento soddisfacente. Il ramato, come gli altri colori, tende inevitabilmente a sbiadire, ma la sua scomparsa progressiva può essere ritardata con un’adeguata cura, seguendo alcune precise tecniche di mantenimento e utilizzando i prodotti giusti. Inoltre, com’è normale che sia, bisogna tenere sotto controllo la ricrescita, sopratutto perché il contrasto tra il ramato e gli altri colori della radice è uno dei peggiori da vedere in natura!

capelli ramati

Ecco alcuni consigli per il mantenimento dei capelli ramati:

  • Evitare di stare al sole senza indossare prodotti per la protezione del capello o in alternativa un cappello: la luce naturale, infatti, sbiadisce le tinte molto velocemente.
  • Considerare l’utilizzo di uno shampoo a secco, piuttosto che effettuare lavaggi frequenti durante la settimana: i lavaggi, infatti, lasciano che il rame si spenga davvero rapidamente.
  •  Informarsi sui tipi di shampoo e sui prodotti per la cura dei capelli più delicati in commercio e su quali riescano a valorizzare i capelli tinti, mettendone in risalto i pigmenti.
  • Acquistare un prodotto semi-permanente rame, rosa, rosso, gold o della sfumatura che si preferisce, per ravvivarla con il passare del tempo in modo che non sbiadisca del tutto.
  • Effettuare ogni tre settimane circa la decolorazione e/o la tinta, in modo che non si noti troppo il contrasto con la ricrescita naturale dei capelli.

Che tipo di make up abbinare ai capelli ramati

Cambiando colore di capelli, è necessario anche mutare le proprie abitudini riguardo il make up, per evitare gaffe diffuse.

Ecco il tipo di trucco che si dovrebbe indossare sui capelli ramati:

  •  In termini di blush e di rossetto, sono perfette le tonalità che vanno a completare i capelli di rame, come il pesca e il rosa nude. E’ possibile anche osare con il prugna brillante, il rosa acceso e le varie tonalità di rosso, che conferiscono al look un aspetto davvero sorprendente. Da evitare assolutamente i bronzer e i rossetti arancio troppo acceso.
  • Le tonalità neutre sono un ottimo compromesso per tutti, a prescindere dal colore della pelle o da quello dei capelli: occhiali da sole in abbinamento a un trucco neutro fa sì che si ponga l’attenzione esclusivamente sul colore dei capelli ramati.
  • Anche lo smokey eyes si abbina perfettamente ai capelli ramati, anche se bisogna prediligere le sfumature medie come il celeste, il grigio, il rosa e il cioccolato, piuttosto che quelle scure come il nero.
  • Proprio per evitare un look troppo duro, si consigliano mascara allunganti, che non irrobusticano, però, le ciglia, e matite per le sopracciglia che le rendano più scure della tonalità di ramato scelta.
  • Oltre che lo smokey eyes, sugli occhi è possibile applicare colori come il prugna e il melanzana freddo, tonalità che ravvivano i riflessi freddi del rame.
make up capelli ramati
Fonte Instagram: @linakova

Quali tonalità d’abito abbinare ai capelli ramati

Prima di tingere i capelli di questo colore, bisogna accertarsi che il proprio guardaroba conti abiti, le cui tonalità non si scontreranno orribilmente con la nuance della chioma.

Ecco quali tonalità d’abito abbinare ai capelli ramati:

  • Colori come il beige e il marrone cioccolato sono tonalità neutre che conferiscono alle donne dai capelli ramati un sofisticato look elegante, ideale, ad esempio, per le giornate trascorse in ufficio o a disbrigare faccende burocratiche. Per evitare che il look risulti monocromatico, si può aggiungere un tocco di colore che spezzi le tonalità.
  • La combinazione di maggior successo è il classico verde, che con i capelli ramati ha un effetto bomba! Non importa quale sfumatura di verde si scelga, questo colore migliorerà l’aspetto dei capelli ramati, arricchendoli. Vanno bene sia gli abiti verdi che gli accessori come cinture, scarpe o pezzi di gioielleria.
  • Colori luminosi come il rosa e il fucsia non sono indirizzati soltanto alle donne bionde, in quanto creano un contrasto che mette in risalto le tonalità più chiare dei capelli color rame.
  • Il look nautico lusinga quasi tutti ed è un classico senza tempo, che non potrà mai risultare troppo antico. La combinazione di rosso, di bianco e di blu navy darà un aspetto allegro e fresco alle donne dai capelli ramati.
  • Non vi è mai troppo di rosso! Questo colore, infatti, è una delle migliori nuance atte a soddisfare le tonalità dei capelli rame, quindi non bisogna avere paura di investire in capi d’abbigliamento o in accessori rossi.
capelli ramati outfit
Fonte Instagram @seaofshoes

50 sfumature di capelli ramati da copiare 

Esistono infinite sfumature di rame da realizzare sui propri capelli ed ecco che ve ne proponiamo ben 50, dalle quali lasciarsi ispirare!

1. Capelli color rame e carota raccolti in una corona

L’acconciatura raccolta sui capelli rame tende a valorizzare ancor di più il colore, specialmente se questo tende alla nuance carota. In questo caso il raccolto forma una corona grazie alle trecce francesi, che riflettono la luce del rame abbagliando chiunque osservi la chioma.

capelli ramati idee e acconciature
Fonte Instagram: @hairaldo

2. Capelli color rame con la tecnica dello Shatush

Le chiome molto lunghe sono sicuramente avvantaggiate, perché su di esse è possibile realizzare numerosissimi tipi di sfumature di colore. La tecnica mostrata in foto è quella dell’ombre trasognato, che parte con una nuance vivace di ramato dalle radici, per poi sbiadire progressivamente fino alle punte, dove il colore diventa simile a un biondo dorato chiarissimo.

capelli ramati idee e acconciature
Fonte Instagram: @larisadoll

3. Capelli color came con riflessi fragola

Altra tecnica che si adatta perfettamente ai capelli color rame è sicuramente quella dello shine. A una base di questo colore, infatti, è possibile applicare varie sfumature di luce, ad esempio color rosso fragola, una nuance che in modo leggero e accattivante si diffonde su tutta la capigliatura, illuminandola senza contrasti troppo netti.

capelli ramati con luci fragola
Fonte Instagram: @larisadoll

4. Capelli color rame e marrone cioccolato

Torna di nuovo una delle tecniche più gettonate degli ultimi anni, quella dell’ombre. In questo caso il ramato si sposa perfettamente con varie sfumature di marrone, sopratutto quelle calde del cioccolato. La chioma acquista movimento e profondità grazie a una transizione che, nonostante spesso venga sottovalutata, risulta davvero naturale.

capelli ramati con ombre cioccolato
Fonte Instagram: @larisadoll

5. Capelli con punte ramate e radici castane

Oltre al cioccolato, anche le altre sfumature di castano si adattano in modo incredibile alla chioma color rame. Realizzare una sorta di degradé, che parte castano dalle radici per poi diventare super ramato dalle lunghezze fino alle punte, può essere una scelta di carattere, che crea un contrasto molto luminoso sulla capigliatura.

Capelli con punte ramate e radici castane
Fonte Instagram: @larisadoll

6. Capelli ramati infuocati con shine arancione

Quando si pensa al color rame, la correlazione con le ore del tramonto è davvero sottile. Una chioma ramata, ricca di sfumature che virano al rosso e di ciocche arancioni ottenute grazie alla tecnica dello shine, sembra una vera e propria esplosione solare. Questa combinazione è assolutamente perfetta per chi desidera non passare mai inosservato.

capelli ramati idee e acconciature
Fonte Instagram: @hairgod_zito

7. Capelli color rame sfumato in una treccia angolata

Una delle tecniche più classiche da realizzare sui propri capelli è sicuramente lo sfumato, che consente di mantenere naturale la ricrescita per qualche centimetro, in modo che non si noti uno stacco netto. Uno sfumato, che parte dal ramato acceso delle radici per poi concludersi con un biondo rame lungo le punte, può essere messo ancor più in risalto da un’acconciatura come una treccia francese angolata.

capelli ramati idee e acconciature
Fonte Instagram: @garrettkenroach

8. Capelli rosso ramato chiaro

Uno dei modi per accendere la nuance ramata è sicuramente quello di applicare alcuni pigmenti rossi, che sbiadendo fanno apparire le ciocche più aranciate davvero calde e dal colore profondo. I pigmenti vanno applicati sopratutto sulle radici, in modo che si venga a creare un naturale effetto sfumato.

capelli rosso ramato

9. Capelli ramati sulle punte e rossi sulle radici

Molto simile alla tecnica precedente, questa non ammette l’uso di pigmenti ma direttamente di una tinta rossa accesa, che va a degradarsi in modo lieve fino a raggiungere le punte ramate. Il rosso illumina il rame rendendo il colore particolarmente vivido.

capelli ramati

10. Capelli rosso ramato scuro

Sempre correlato ai look precedenti, questo non è molto facile da realizzare, ma quando si ottiene è una vera bomba! Si tratta di una chioma rossa scura, sulla quale sono state realizzate delle ciocche rame davvero luminose, che conferiscono movimento alla capigliatura, senza farla apparire eccessiva.

capelli rame rosso scuro

 

 

Potrebbe interessarti anche:

8 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Al solito, mi blocca l’idea di decolorarli, però mi piacerebbero immensamente ciocchette rosso fiamma sulla mia base scura. Ho anche provato parrucche per farmi un idea di come starei con colori diversi e il rosso però non è tra quelli che mi donano maggiormente, invece stare benissimo con un castano chiarissimo, povera me.

  2. oh mio Dio!!!!!!!!!! la bellezza!!!!!!! questo è il colore che amo più in assoluto per i capelli… se dovessi rispondere alla domanda: “come vorresti nascere nella prossima vita?” direi senza dubbio: con i capelli ramati *_*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *